Schinus molle

Quando annaffiare lo schinus molle

Lo Schinus molle o albero del pepe rosa, è una pianta rustica che sopporta bene anche lunghi periodi di siccità, ma nei primi tre anni dalla messa a dimora è consigliabile annaffiare lo Schinus molle in modo regolare, almeno una volta al mese. Dopodiché per avere un'abbondate fioritura per la raccolta del pepe rosa o più semplicemente per potenziare il fogliame, nel caso di allevamento solo a scopo ombreggiante, pur potendo considerare autonoma la sua crescita, è buona regola bagnare la pianta durante la stagione estiva, soprattutto in assenza di precipitazioni. Lo Schinus molle è stato introdotto in Europa a fine Ottocento principalmente perché, oltre ad essere una pianta ornamentale dalla crescita rapida, in grado di procurare velocemente zone ombreggiate, necessita di poca manutenzione. Lo Schinus molle viene definito un "albero pulito" dato che perde poche foglie e i frutti restano a lungo attaccati ai rami.
Albero <strong>schinus</strong> molle

Semi Finocchio Selvatico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 520,09€


Coltivare lo Schinus molle

Piante falso pepe Detto anche pianta del falso pepe, lo Schinus molle appartiene al genere Schinus, del quale fanno parte più di trenta specie di arbusti e alberi sempreverdi. Lo Schinus molle è la varietà più diffusa perché è una pianta che non necessità di alcuna manutenzione. Si coltiva anche per la raccolta del pepe rosa, ma soprattutto ad uso ornamentale per creare zone ombreggiate nei parchi e nei giardini. Un altro utilizzo piuttosto comune è quello relativo alle alberature stradali. Le fronde robuste della pianta e la sua capacità di adattarsi a qualsiasi clima, purché non scenda a lungo sotto lo zero, la rendono una tra le specie più adatte come pianta frangivento. Per coltivare lo Schinus molle è necessario tenere presente che la crescita poderosa del suo apparato radicale, potrebbe rompere o sollevare qualsiasi ostacolo gli si trovasse davanti, dunque per evitare che possa causare danni è opportuno interrarlo in luoghi distanti dalle abitazioni o da muri di cinta.

  • Pepe rosa Conosciuto con il nome di albero del Pepe rosa, è chiamato anche falso pepe perché a differenza del Piper Nigrum che produce a seconda delle differenti lavorazioni il pepe nero, bianco e verde, è la p...
  • Falso pepe Lo Schinus molle, meglio conosciuto come Falso Pepe o pianta del pepe rosa, fa parte delle Anacardiaceae. Originario del Sudamerica, viene coltivato come pianta da arredo urbano, grazie alla sua forma...
  • Chioma pianta pepe rosa L’albero del pepe rosa vive senza problemi anche con lunghi periodi di siccità, specialmente una volta che si é stabilizzato, ma per avere un'abbondante fioritura è necessario annaffiare spesso, sopra...
  • Pianta pepe rosa Originaria dell’America Latina la pianta pepe rosa (Schinus Molle), è una bellissima sempreverde che decora spesso gli spazi urbani delle città grazie al suo aspetto gradevole, soprattutto quando è pi...

Piante aromi (in vaso &#216;9 cm) mix + grill, N.6 x 2 pack

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Concimare la pianta del falso pepe

Bacche pepe rosa Lo Schinus molle è una pianta ornamentale ed ombreggiante che in estate regala bellissime fioriture a grappolo, sulle quali si formeranno i frutti, le bacche del pepe rosa. Quindi nulla a che vedere con la specie Piper nigrum, dalla quale si ottiene il pepe nero, bianco e verde. L'albero del pepe rosa si pianta in primavera in terriccio fertile e drenante, per consentire all'apparato radicale di allargarsi in modo omogeneo e, vista la crescita veloce della pianta, favorire l'allungamento eretto del tronco. Anche se non ha particolari esigenze per quanto riguarda il terreno, è consigliabile concimare lo Schinus molle in forma di giovane pianta, durante la sua messa a dimora, inserendo nella buca del composto organico maturo, sfarinato con sabbia, in modo da renderlo permeabile e ossigenato. Successivamente, solo nella bella stagione, è buona regola aggiungere all’acqua d'irrigazione del concime liquido a lento rilascio, con quantità di azoto moderata.


Malattie e rimedi

Pepe rosa pianta Pur essendo una pianta robusta anche lo Schinus molle ha il suo tallone d'Achille, le radici. Caratterizzate da un crescita poderosa e amanti della siccità, le radici dello Schinus molle possono essere attaccate da marciume e malattie fungine, se a contatto con eccessivi ristagni d'acqua per lunghi periodi. Il rimedio è irrorare l'albero con gli appositi prodotti, oppure aggiungere della sabbia al terriccio attorno alla pianta, dopo una buona sarchiatura alla base del tronco. Tra le malattie dello Schinus molle non vi sono patologie legate ad attacchi di afidi e parassiti, in quanto ne è completamente immune. Tutte le parti della pianta contengono un olio essenziale molto aromatico, dall'odore simile a quello del pepe che tiene lontani gli insetti. Non a caso lo Schinus molle viene allevato accanto alle coltivazioni, fungendo da antiparassitario, protettore naturale delle piante nelle sue vicinanze.



  • schinus molle Piccolo albero sempreverde originario dell'America meridionale, il falso pepe è diffuso anche in America settentrionale
    visita : schinus molle

COMMENTI SULL' ARTICOLO