Orto verticale sul balcone

Cos'è un orto verticale

Per orto verticale si intende uno spazio ricavato in altezza, poggiato alla parete. L'idea è sempre più presa in considerazione, non solo per i piccoli spazi, ma anche nelle grandi città dove, ricoprendo muri di palazzi e di centri commerciali, si isolano gli edifici, si migliora la qualità dell'aria, si attutiscono i rumori e, soprattutto, si ottiene un effetto scenografico molto bello a vedersi.Questa idea di base può essere riportata al piccolo spazio di un balcone, per ricavarne, in piccolo, tutti i vantaggi suddetti, più quello di poter raccogliere verdure ed ortaggi genuini, coltivati in proprio.Il materiale per attrezzare un piccolo orto verticale sul balcone è reperibile con poco impegno e il lavoro è fattibile da tutti, come anche le soddisfazioni che se ne ricavano.Il primo passo consiste nel procurarsi il terriccio, il sistema di aggancio verticale ed i semi o le piantine dei generi di ortaggi che si intendono coltivare.
L'orto verticale sul balcone di casa

Outsunny Orto Urbano Pensile Tavolo Porta Piante con Fodera in Tessuto per Giardino 122.5x56.5x76cm legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 71,95€
(Risparmi 5€)


L'orto verticale sul balcone

Ortaggi in verticale Uno dei sistemi più pratici ed economici per attrezzare un orto verticale sul balcone è quello di usufruire dei pallet che spesso commercianti e supermercati smistano nella spazzatura. I pallet sono le basi, solitamente in legno, ma possono essere anche di plastica, che servono per spostare le merci in grandi quantità con le apposite macchine. Procurandosi i pallet, l'orto verticale è davvero semplice da realizzare.La struttura, se di legno, può essere lasciata com'è o dipinta frontalmente per renderla più resistente agli agenti atmosferici. Bisogna poi stendere, applicandola con le graffette o dei chiodini, una rete di quelle usate per il giardinaggio che aiuti a contenere la terra.Il terreno che servirà per le proprie verdure sarà un buon terriccio universale, mischiato a sabbia, con del concime ben maturo. L'importante è che sia drenante, in modo da evitare i ristagni d'acqua così temuti da tutte le piante.

  • Campo coltivato a fave La coltivazione delle fave non è un'operazione difficilissima. E', infatti, adattissima anche a coloro che si avvicinano per la primissima volta all'esperienza con l'orto e con tutto ciò che di bello ...
  • I giardini di Ravello Che differenza c'è tra orti e giardini? Il giardino è un luogo dedicato alla coltivazione di piante ornamentali o piante da frutto, quasi sempre al solo scopo di goderne della bellezza. I giardini co...
  • Pianta rabarbaro Per la coltivazione del rabarbaro potremo partire dal seme o dalla suddivisione dei cespi. Sicuramente operare a partire dai cespi prelevati da una pianta madre è più semplice e garantisce un risultat...
  • Orto verticale L'orto verticale, così come i giardini verticali in generale, nasce dall'esigenza di poter fare giardinaggio anche quando lo spazio a disposizione, in orizzontale, è poco. Questo tipo di orti si svilu...

Balconetta"Lolego" Kit 3+4Pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,74€


Le piante per l'orto verticale sul balcone

Supporto in legno per orto verticale Una volta sistemata la struttura, ben fissata al muro, bisogna riempirla con la terra che avremo preparato e passare alla fase di semina o di trapianto.Ma quali sono le piante che possono crescere bene nell'orto verticale? Quasi tutte quelle più comuni dei normali orti in orizzontale: insalate, pomodorini, broccoli, cavoletti, zucchini, fagiolini e quant'altro il gusto e la fantasia suggeriscono.Nell'orto verticale crescono benissimo anche le erbe aromatiche indispensabili in cucina, come prezzemolo, basilico, sedano, menta, salvia, rosmarino e rucola.L'orto verticale va gestito come un comune orticello, annaffiato regolarmente, possibilmente al mattino, o mattina e sera quando in estate la terra asciuga troppo, concimato periodicamente e tenuto pulito da eventuali rami secchi, foglie avvizzite ed erbacce inopportune.Quando le piante hanno finito il loro ciclo vitale, vanno tolte e si mettono a dimora nuove piantine, che forniranno altri ortaggi alla cucina della famiglia.


Orto verticale sul balcone: Tante idee per l'orto verticale

Base per orto verticale in tessuto Naturalmente non sono soltanto i pallet a poter essere usati per creare questo genere di orto. Se non si trovano, o se si preferisce un altro genere di sistema, le opportunità di scelta sono varie.Una buona alternativa è di fissare tante cassette di plastica su un supporto di legno o di altro materiale, e questo, a sua volta, andrà appoggiato e fissato al muro.Oppure, se si vuole essere ecologisti e nel contempo fare anche un'opearzione di riciclo e rispetto ambientale, si possono usare le cassette di legno dei vini, i barattoli in latta, le bottiglie di plastica tagliate sul lato lungo e fissate in orizzontale. Qualsiasi contenitore fissato su una superficie che può essere fissata alla parete è un ottimo mezzo per realizzare un orto verticale sul balcone, originale ed efficiente.Vanno bene anche le tasche di tessuto che si usano come porta-scarpe o vecchi mobili. L'orto in verticale sul balcone è decisamente una soluzione interessante.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO