Potatura bonsai ficus

vedi anche: Ficus

Caratteristiche

In alcuni casi, si può anche essere indotti a ritenere che l'operazione di potatura ficus bonsai sia semplicemente qualcosa di superfluo per la cura delle varie piante e che un intervento del genere rientri solamente nella cura della pianta sotto il profilo puramente estetico.

Non è esattamente così, dal momento che si tratta di un'operazione che offre anche numerosi vantaggi per quanto riguarda la salute della pianta.

La rimozione dei rami secchi e che non producono più frutti, vuol dire anche garantire alla pianta di ficus bonsai di poter disporre di un maggiore nutrimento per poter crescere nel migliore dei modi le parti più giovani e, allo stesso tempo, anche per garantire un migliore ricambio dei rami secchi, che vanno a sfruttare il nutrimento inutilmente, provocando un notevole rallentamento nella crescita e nello sviluppo della pianta.

ficus bonsai potatura

Inter Fiori - Ficus binn. Alii 100 cm Alto , Pianta da camera, Pianta ufficio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,62€


Benefici

ficus bonsai La potatura ficus bonsai è un'operazione di fondamentale importanza per evitare che la chioma del ficus bonsai arrivi ad essere troppo folta: la principale conseguenza di una chioma eccessivamente folta è che gran parte delle foglie e dei rami non possono contare su una corretta illuminazione.

Infatti, anche l'illuminazione è un elemento davvero di grande importanza per uno sviluppo rigoglioso del ficus bonsai e non dobbiamo dimenticare anche come il fatto di essere una pianta di derivazione tropicale, porti questa pianta ad aver necessità di ricevere tanta luce.

Nel contempo, l'operazione di potatura delle fronde interne, offre anche una corretta e migliore aerazione, in maniera tale da poter evitare che si formino delle aree che vengano mai toccate dai raggi del sole oppure delle zone che siano colpite da un'eccessiva umidità.


  • ginseng ficus bonsai Il ficus ginseng bonsai è una di quelle piante che fanno parte della famiglia delle Moracee.Si tratta di un bonsai davvero molto bello anche da vedere, che si caratterizza per avere un tronco partic...
  • bonsaificusginseng Nativo di Malesia, Taiwan e di altri paesi a sud- est dell'Asia orientale, il Ficus Ginseng è la specie più adatta per iniziare a fare del bonsaismo. Questa specie si caratterizza infatti per la su...

Exotenherz.de - Bonsai di Ficus retusa cinese, 12-15 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


Perché potare

La potatura ficus bonsai si caratterizza per essere un'operazione davvero di fondamentale importanza per fare i modo di conservare la tradizionale forma del ficus e, in modo particolare, la sua chioma, che deve essere sempre mantenuta regolare ed armonica.

Per poter eseguire le operazione di potatura del ficus in modo estremamente corretto ed efficace, la prima cosa da fare è quella di essere in grado di comprendere quali siano le principali esigenze della pianta, anche in relazione all'età che la caratterizza, così come alle specifiche condizioni ambientali in cui è collocata, alla specie ed a tutto ciò che serve per poter riconoscere le sue esigenze e provvedervi di conseguenza, in modo tale da assicurarle uno sviluppo adeguato e corretto.

E' necessario, prima di iniziare un'operazione delicata come la potatura, provvedere a capire quali siano le condizioni di crescita migliori per questa tipologia di pianta.


Periodo migliore per la potatura

E' di fondamentale importanza scegliere il periodo migliore per procedere con la potatura, che i questo caso coincide con la primavera, in maniera tale da poter conseguire l'obiettivo di garantire una crescita rigogliosa della pianta.

Ecco spiegato il motivo per cui si suggerisce sempre di eseguire le operazioni di potatura nel corso della stagione primaverile, quando la pianta si è risvegliata dallo stop vegetativo dell'inverno.

Quindi, svolgendo l'operazione di potatura del ficus bonsai durante la primavera, ci sarà la possibilità di rimuovere i rami che sono ormai secchi e non più produttivi, che andrebbero a togliere, senza alcuna utilità pratica, il nutrimento alla pianta, che invece deve servire allo sviluppo ed alla crescita dei rami più giovani, che dovranno anche essere quelli maggiormente robusti e ricchi di foglie.


Tecniche

potare bonsai ficus La potatura di questa particolare pianta bonsai può essere eseguita per un gran numero di ragioni.

In primo luogo, l'operazione di potatura del ficus bonsai si può effettuare per portare a termine un ridimensionamento della chioma, con la conseguenza che ci sarà anche un netto miglioramento a livello estetico dell'intera pianta.

Inoltre, con un adeguamento della chioma, si potrà anche perseguire in modo estremamente efficace l'obiettivo di garantire migliori condizioni di vita e di saluta della stessa pianta.

Anche in questa occasione, torniamo a voler sottolineare come sia di estrema importanza la conoscenza delle più importanti esigenze della pianta, anche scendendo nello specifico, in modo tale da poterle poi soddisfare nel migliore dei modi e garantire alla pianta di ficus bonsai una salute migliore durante le diverse fasi della sua vita.


Potatura bonsai ficus: Come potare

potare ficus bonsai Per quanto riguarda l'operazione di potatura, il suggerimento è quello di sfruttare delle cesoie, non prima di averle adeguatamente sterilizzate, per non fare in modo che le ferite provocate possano successivamente infettarsi.

In primo luogo, si può optare per il taglio dei rami dall'età più avanzata, senza avere la preoccupazione di lasciare dei monconi, da cui poi si svilupperanno dei nuovi germogli.

Anche la parte più interna della chioma può contare su un miglioramento derivante proprio da quest'opera di potatura, che garantirà anche un più elevato passaggio della luce e dell'aria.

Nel corso della fase di potatura, il consiglio è quello di rimuovere tutti quei rami secchi ed anche quelli ingialliti; nel caso in cui fosse necessario, inoltre, è consigliabile anche operare sui rami dalle maggiori dimensioni, che presentano un numero limitato di foglie, ma anche intervenire sui rami che hanno delle biforcazioni, dalla produttività molto bassa.

In questa maniera si potrà ottenere una pianta maggiormente in salute ed armonica e meno soggetta a malattie che ne possono compromettere l'esistenza.


Guarda il Video
  • bonsai ficus Viene chiamato ficus ginseng il Ficus retusa (o Ficus microcarpa) coltivato a bonsai, questo perché la pianta sviluppa u
    visita : bonsai ficus
  • ficus ginseng Il ficus ginseng è una varietà di ficus microcarpa, dalle dimensioni abbastanza contenute. La specie f. microcarpa è un
    visita : ficus ginseng
  • ficus bonsai Buongiorno, sono dovuto partire per un paio di settimane ed ho lasciato il mio bonsai (un ficus benjamina) in mano ad u
    visita : ficus bonsai
  • potatura bonsai Sulle piante per bonsai da esterno si praticano due tipi di potatura: - la prima e più drastica è la potatura di formazi
    visita : potatura bonsai

COMMENTI SULL' ARTICOLO