Dendrobium nobile

Dendrobium Nobile, caratteristiche e generalità

L'Orchidea Dendrobium Nobile è un tipo di Orchidea appartenente al genere Dendrobium, di cui fanno parte circa 1600 specie, della famiglia delle Orchidaceae. In natura è originaria di Cina, Giappone ed India. La Dendrobium è un'Orchidea epifita ( che vive da parassita attaccata agli alberi, traendo nutrimento dalla loro corteccia ) ed ecco perché non ama gli spazi troppo stretti, preferendo quindi dei vasi molto ridotti. Le sue caratteristiche la rendono facilmente coltivabile in appartamento e con le giuste e semplici operazioni di manutenzione regala fioriture molto particolari, prevalentemente nei periodi invernali. Oltre alla fioritura, la particolarità dell'Orchidea Dendrobium sta nel fusto, simile al Bamboo, in cui sono poste le foglie, di colore verde scuro e "accoppiate" lungo tutto il fusto.
Fusto Dendrobium Nobile

Hobby Flower Adel - piatto tondo per orchidee e irrigazione, 20 x 20 cm, trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,85€


Dendrobium Nobile, cura

Dendrobium Nobile fiore Le Dendrobium Nobile sono Orchidee che hanno bisogno di un periodo di risposo vegetativo, dove le cure da riservare a questa pianta diventano minime. Durante questo periodo, che va da fine ottobre ad inizio febbraio, gradiscono luoghi molto luminosi ma non a diretto contatto con i raggi solari, con temperature che possono scendere fino a 10°C. In questo periodo le innaffiature devono essere rare lasciando asciugare il substrato fra un'innaffiatura e l'altra e sospendendo qualsiasi fertilizzazione. Dall'inizio della primavera, le innaffiature devono diventare più regolari, si può riprendere con cicli fertilizzanti e le temperature devono essere più miti. Tutto fin quando la pianta non avrà ultimato la fioritura, poi riprenderà il riposo vegetativo e quindi la sospensione delle fertilizzazioni e le innaffiature molto più rare.

  • Fiori Dendrobium nobile Le piante denominate Dendrobium nobile richiedono un apporto idrico frequente, che varia in base alle diverse stagioni dell'anno. Infatti, a partire dalla primavera le irrigazioni devono essere piutto...
  • dendrobium giallo Il Dendrobium è una specie floreale molto diffusa, anche se la maggior parte di noi a sentire questo nome apparentemente così inusuale non riuscirà ad immaginare nella propri mente di cosa stiamo parl...
  • malattiepianteappartamento Le piante da appartamento hanno esigenze simili alle piante da esterno. Necessitano dunque di adeguate concimazioni, irrigazioni ed esposizioni solari. Molte specie da appartamento sono in realtà pian...
  • potare ficus benjamin Il Ficus benjamin è una pianta molto presente nelle nostre case. Dal valore ornamentale innegabile, questa pianta è in realtà un albero perenne sempreverde originario dell’Asia. Amante dei climi tropi...

Terriccio per Orchidee Lt. 10

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,7€


Dendrobium Nobile, propagazione e tecniche di rinvaso

Dendrobium Keiki La caratteristica dei Dendrobium è quella di produrre dei "keiki", ovvero nuove piantine che una volta divenute abbastanza grandi possono essere staccate e rinvasate, utilizzando vasi non troppo grandi e terriccio per orchidee. Questo garantisce una pianta uguale a quella madre. I Dendrobium vanno rinvasati solo quando la pianta ha necessità ( in natura sono piante abituate a spazi molto ristretti ). Prima di procedere bisogna assicurarsi di non danneggiare l'apparato radicale, cosa che potrebbe influire negativamente sull'Orchidea stessa. Rinvasare in vasi non troppo grandi ed utilizzare terriccio per orchidee prestando attenzione al drenaggio dell'acqua per evitare fastidiosi ristagni idrici che potrebbero far marcire le radici o provocare malattie. Una volta rinvasata, sospendere irrigazioni e fertilizzazioni per almeno una settimana, poi riprendere con le normali irrigazioni ed infine in base al periodo con le fertilizzazioni.


Dendrobium nobile: Dendrobium Nobile, malattie e parassiti più comuni

Dendrobium Nobile in piena fioritura Le malattie più comuni per le Orchidee Dendrobium sono causate dall'irregolarità delle irrigazioni. Ad esempio, eccessive irrigazioni o vasi che non permettono il giusto drenaggio dell'acqua, favorendone il ristagno, possono causare marciume radicale o caduta delle foglie. In più possono portare a malattie fungine che causano il marciume delle radici e degli pseudobulbi. Al contrario, irrigazioni troppo rare possono causare caduta di boccioli o mancanza di fioritura. I parassiti più comuni sono le cocciniglie, che causano macchie o presenza di batuffoli simili a cotone. Per eliminarle, passare sulla zona interessata un batuffolo di cotone imbevuto in alcool o utilizzare prodotti anti acari. Può risultare utile nebulizzare le foglie con acqua tiepida e non calcarea allo scopo di prevenire tali infezioni.Fonte della foto.


  • dendrobium Il Dendrobium è una specie floreale molto diffusa, anche se la maggior parte di noi a sentire questo nome apparentemente
    visita : dendrobium

COMMENTI SULL' ARTICOLO