Monstera

Come irrigare la Monstera

La Monstera è una pianta che ha bisogno di molta acqua. Per questa ragione le bagnature dovranno essere frequenti e andranno aumentate in relazione all'aumento della temperatura. È importante assicurarsi che il substrato resti costantemente umido e mai eccessivamente bagnato. In caso di irrigazioni eccessive, infatti, si rischia di generare i ristagni idrici che vanno a sommergere e ad asfissiare le radici e conseguentemente a generare il marciume radicale, una delle cause principali di morte della pianta. È bene anche evitare che si accumuli acqua nel sottovaso al fine di prevenire la formazione degli stessi ristagni. Inoltre è bene tenere a mente che la Monstera teme anche una siccità prolungata, dunque, è importante che la frequenza delle bagnature venga effettuata sempre con una certa costanza.
Monstera esterno

DAXGD Lampade da parete per comodino, lampade da parete in corna di cervo, E27 senza lampadine, per illuminazione interna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Come curare la Monstera

Monstera variegata Per quanto riguarda l'esposizione della Monstera, è bene che la pianta venga posizionata in un luogo soleggiato, ma non esposta direttamente ai raggi del sole. Qualora, infatti, venisse colpita dalla luce direttamente sarà possibile notare la formazione di macchie giallastre sulle foglie. Per quanto concerne le temperature, la Monstera è in grado di resistere fino ad un minimo di 12°C anche se l'ambiente ideale per questa pianta si aggira attorno ai 20°C. Se si vuole effettuare la moltiplicazione della pianta, è possibile procedere mediante talea in estate in maniera tale da permettere alla nuova piantina di radicare con un clima caldo. La talea deve essere effettuata a partire dalle gemme laterali oppure dall'apice. Non è necessario potare la pianta, è possibile, al massimo, eliminare le foglie ingiallite e secche.

  • Un esempio di piante da interno Le piante da interno sono molto in voga negli ultimi anni, infatti il numero delle persone che hanno in casa una pianta da accudire aumenta sempre di più di giorno in giorno. Noi vi daremo quindi degl...
  • Pianta tropicale per interni Quelle che noi definiamo piante per interni o piante da appartamento, sono in realtà il risultato di una lunga selezione, operata dall'uomo, su numerosi modelli di piante provenienti da tutto il mondo...
  • Specie piante interno Le piante da interno, come tutte le altre piante, hanno bisogno di acqua a sufficienza per crescere e svilupparsi. L'assenza di precipitazioni naturali rende il lavoro dell'annaffiatura completamente ...
  • Fiore pachira Il terreno ideale per la pachira deve trattenere l'umidità ed essere composto da sostanze organiche e fibrose. Per far crescere la pianta nel migliore dei modi è doveroso annaffiarla ogni quattro gior...

YUCCA VASO CERAMICA, Tronchetto della felicita', pianta vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


Come concimare la Monstera

Foglia pianta appartamento Per effettuare correttamente la concimazione della Monstera è necessario procedere con una certa cautela. Questa pianta è, infatti, molto sensibile al fertilizzante ed un eccessivo uso potrebbe alterare il suo equilibrio. È consigliato l'uso di un concime specifico per piante da appartamento che contenga dosi eguali delle tre sostanze chimiche fondamentali: azoto, fosforo e potassio. La frequenza delle concimazioni varia a seconda dell'età della Monstera. In caso di un esemplare giovane, è bene concimare con una certa frequenza, mentre, per piante adulte, è bene ridurre le fertilizzazioni. Per quanto concerne il terreno, è necessario fornire alla pianta un substrato che sia fresco e ben drenante. Per questa ragione è consigliato addizionare al terriccio della sabbia o della corteccia finemente sminuzzata.


Malattie e rimedi

Monstera deliciosa La Monstera non viene facilmente attaccata da parassiti o insetti. Gli unici che potrebbero infestare la pianta sono gli afidi, o pidocchi delle piante. Questi parassiti possono essere eliminati mediante l'uso di prodotti antiparassitari appositi. Le altre malattie possono essere causate da cattivi modi di coltivazione della Monstera. Ad esempio, un uso eccessivo dell'acqua potrebbe portare alla formazione dei ristagni idrici e del conseguente marciume radicale, una delle cause primarie di morte della pianta. Inoltre qualora la Monstera venisse esposta direttamente alla luce del sole, è possibile che si vengano a creare delle macchie giallastre sulla pagina superiore delle foglie. Questa macchie scompariranno una volta che la nostra Monstera sarà riposizionata in un luogo più adatto. Un'alterazione dell'equilibrio viene invece provocato dall'uso eccessivo di fertilizzante.



  • monstera La Monstera deliciosa, nota anche come pianta del pane americana, è veramente molto resistente , quindi si può collocare
    visita : monstera
  • monstera pianta La monstera è una pianta che necessita di bagnature frequenti. Il numero di irrigazioni può variare a seconda delle stag
    visita : monstera pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO