Ulivo, consigli per la coltivazione

Ulivo: quanto e quando irrigare

L'ulivo (Olea europaea) è una pianta che predilige ambienti aridi e teme l'eccessiva umidità. Nonostante ciò per ottenere una buona resa occorre evitare che sia soggetta ad una eccessiva mancanza di acqua all'inizio della stagione vegetativa (primavera) e nei mesi estivi. Una buona soluzione è quella della microirrigazione, che consente alla pianta di ricevere il giusto apporto di acqua, evitando i danni derivanti da eccessiva umidità. Se avete deciso di coltivare il vostro ulivo in piena terra ma per esigenze prettamente ornamentali, le piogge dovrebbero essere più che sufficienti per lo sviluppo della vostra pianta e si consiglia di ricorrere ad innaffiature esclusivamente in caso di estati molto secche. Un discorso a parte meritano le piante coltivate in vaso: si consiglia di innaffiarle 2-3 volte a settimana durante la stagione estiva mentre per le stagioni autunnale e primaverile sarà sufficiente una innaffiatura al mese. Sospendere le irrigazioni nel periodo invernale.
piante d'ulivo

Vivai Gardenhome - Olivo Rossellino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


Avere cura dell'ulivo: terreno, esposizione, potatura

Ulivi in vaso Se l'ulivo viene coltivato in piena terra l'ideale è un terreno calcareo e asciutto, ma è possibile avere buoni risultati anche su terreni argillosi. E' una pianta che cresce bene anche in vaso, purchè di dimensioni adeguate. In entrambi i casi necessita di sole per potersi sviluppare e teme il gelo: in caso di inverni freddi sarà bene proteggere le radici con una pacciamatura di fogliame, paglia o agritessuto. Per quel che riguarda la potatura degli ulivi che crescono in piena terra il consiglio è quello di procedere ad anni alterni: è consigliabile procedere nell'anno precedente a quello in cui si presume che la pianta non darà frutto. Il periodo migliore per la potatura è l'inverno e gli interventi di sfoltimento favoriranno il passaggio della luce e lo sviluppo della pianta. E' possibile effettuare questa operazione anche contestualmente alla raccolta dei frutti. Per le piante in vaso: nei primi anni di vita le potature saranno dettate principalmente da esigenze estetiche e di spazio, mentre successivamente si procederà ad interventi "di mantenimento".

  • immagini ulivo Salve torno a scrivervi per la terza volta poichè sono rimasto soddisfatto sui consigli che mi avete dato in merito alle piante di ulivo secolari che ho spostato.Volevo chiedervi ancora una cosa:le ...
  • bonsai ulivo salve vorrei creare il mio primo prebonsai,vivo vicino bari è vero che l'ulivo è difficile che ramifichi?che specie è facile che ramifica ed è molto resistente?grazie mille...
  • ulivo Ho comprato due ulivi per abbellire la mia casa e mi sono accorto che uno dei due ulivi che dovrebbe avere almeno settanta anni ha la corteccia si sta staccando dal tronco e viene via facilmente, e ri...
  • ulivo Buongiorno,mi servirebbe sapere se gli ulivi, sia secolari che non, possono essere abbattuti, oppure spostati da un terreno ad un'altro, oppure se possono essere spostati nello stesso terreno.Graz...

DD Hammocks - Tendalino leggero, versatile e robusto, misure: 3 x 3 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,5€


Concimare: come e quando

Frutti dell'ulivo La concimazione è essenziale per il corretto sviluppo dell'ulivo. I principali elementi che influenzano la crescita di questa pianta sono azoto (N), fosforo (P), potassio (K), calcio (Ca), magnesio (Mg) e boro (B). Fate attenzione: un loro eccesso può essere dannoso tanto quando la loro carenza. Per gli ulivi che crescono in piena terra potete scegliere se concimare una sola volta all'inizio della primavera oppure più volte durante l'anno (in autunno fosforo e potassio e fine inverno e primavera inoltrata per l'azoto). In entrambi i casi i concimi andranno forniti con l'irrigazione nelle dosi indicate. Per una pianta in vaso il consiglio è quello di utilizzare un fertilizzante organico (es: stallatico) in proporzione del 13- 15%. Mescolatelo direttamente al terriccio e mettete a dimora la vostra pianta. Si consiglia poi un singolo intervento di fertilizzazione in primavera, all'inizio della stagione vegetativa. Ulteriori interventi sono da valutare in base alle necessità delle singole piante, in particolare se dovessero aver subito qualche tipo di stress.


Ulivo, consigli per la coltivazione: Esposizione consigliata, malattie e possibili rimedi

Mosca dell'ulivo L'ulivo è una pianta eliofila: fate in modo che non manchi mai la luce diretta, neppure in inverno. Teme l'eccessiva umidità: fate attenzione a scegliere un terreno ben drenato o un vaso di coccio invece che di plastica. L'ulivo è vulnerabile ad alcuni parassiti e muffe: prestate attenzione ad aventuali segni di sofferenza per poter intervenire tempestivamente. Le malattie più comuni sono: la lebbra delle olive, la rogna dell'ulivo e l'occhio di pavone. La lebbra delle olive è causata da un fungo che attacca i frutti e i giovani rami della pianta, il sintomo principale è rappresentato da estese macchie bruno-nerastre sui frutti. La rogna dell'ulivo (o tubercolosi), è causata da un batterio e crea delle escrescenze tumorali grandi come una noce nelle parti della pianta già danneggiate. L'occhio di pavone colpisce le foglie causando delle caratteristiche macchie circolari. Il principale parassita dell'ulivo è la mosca olearia, oltre alla cocciniglia e alla tignola. La mosca olearia depone le uova all'interno delle olive, danneggiandole irreparabilmente. Per combattere parassiti e malattie è importante utilizzare trattamenti antiparassitari e antibatterici alle prime avvisaglie.


Guarda il Video
  • ulivo La pianta di ulivo è originaria delle zone bagnate dal Mar Mediterraneo e in botanica, è chiamato Olea europaea. Si trat
    visita : ulivo
  • ulivo in vaso L'ulivo è una pianta sempreverde tra le più longeve ( circa 1000 anni) e i suoi frutti erano usati già nell’antichità co
    visita : ulivo in vaso
  • piante olivo Salve, mi piacerebbe molto avere alcune informazioni su come poter potare alberi di ulivo. Sono un appassionato di giard
    visita : piante olivo
  • coltivazione olivo L’olivo è la pianta tipica dell’agricoltura antica delle regioni mediterranee, è di tipo sempreverde, la sua crescita è
    visita : coltivazione olivo

COMMENTI SULL' ARTICOLO