Carrubo - Ceratonia siliqua

Il Carrubo

Il carrubo è un albero sempreverde termofilo, diffuso nel nostro paese soprattutto nel meridione, in particolare nelle regioni di Sicilia, Campania, Puglia e Basilicata. Si presenta spesso con più tronchi e una ramificazione alla sua base piuttosto abbondante, munita di foglie composte dalla tonalità verde scuro. Non è un albero di grandi dimensioni e, raramente, arriva a superare i 15 metri di altezza. La sua larghezza varia dai 12 metri per gli esemplari più piccoli, fino ai 30 metri per quelli più grandi. Di norma supera il metro di altezza dopo circa 5 anni di età, raddoppia l'altezza al suo decimo anno e va a superare i 6 metri dopo una ventina d'anni. Il carrubo è il nome comune dell' albero, classificato come ceratonia siliqua, dove “ceratonia” deriva dal termine greco per indicare il carrubo: “keratonia”. Quest'albero appartiene alla famiglia delle Leguminosae ( la sua sottofamiglia è delle Cesalpinoidee ), ed è conosciuto a livello popolare anche con il nome di “pane di San Giovanni”. Anche in inglese mantiene la medesima nominazione ed è chiamato volgarmente “carob tree” o St. John's bread. L'appellativo popolare di pane di San Giovanni è dovuto ad antiche scritture, nelle quali viene raccontato di come San Giovanni, avventuratosi nel deserto e trovatosi in mancanza di cibo, riuscì a nutrirsi trovando una pianta di carrubo e mangiandone i frutti.

L' origine del ceratonia siliqua è da collocarsi in Siria e Asia Minore. Questa specie è naturalizzata nel bacino del Mediterraneo. In Italia, come detto, cresce con facilita nelle zone costiere del meridione, dove si sviluppa anche a 600 metri d'altezza sul livello del mare, in particolare in quei pendii che possono beneficiare di un esposizione al sole ottimale. In quelle terre più fredde in cui cresce diffusamente l'ulivo o il castagno, necessita invece di una posizione più riparata per un buon sviluppo. La sua chioma è uno dei tratti caratteristici dell'albero: è molto fitta, può essere o arrotondata oppure espansa - fino appunto ai 30 metri di larghezza - e conferisce all'albero una notevole maestosità.

foto carrubo

Carrubo Carrube Pianta Astoni in vaso di Carrubo Carrube - Astone in vaso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Foglie, fiori, frutti

Le foglie del carrubo sono composte di un bel colore verde scuro e lucido. Hanno spessore e una consistenza simile al cuoio al tatto. I frutti sono le famose carrube: legumi molto ricchi di zucchero, con una polpa zuccherina e mucillaginosa, molto nutriente. Dentro i frutti troviamo dei particolari semi chiamati “carati”. Il termine deriva dall'arabo “qirat” ed è il termine che già dall'antichità, sino ai giorni nostri, è usato per designare l'unita di peso per pietre o metalli preziosi, visto che di norma il peso di questi semi è sempre uguale. La maturazione del frutto si ha dopo circa un anno dalla fioritura dell'albero e vengono raccolti solitamente nel mese di agosto o settembre. Questi sono usati soprattutto come foraggio per cavalli. I fiori crescono nella stagione estiva e presentano un colore rossiccio.

  • carrubo Il carrubo, il cui nome scientifico è “Ceratonia siliqua” è un albero sempreverde, nella maggior parte dei casi dioico, che fa parte della famiglia delle Fabacee.Si tratta di un piccolo albero sempr...
  • Albero carrubo Questo albero ha bisogno di irrigazioni regolari durante la stagione estiva, in particolare se le precipitazioni sono molto scarse; inoltre, le annaffiature devono essere ancora più costanti se la pia...
  • foto sofora La sofora comprende alberi e arbusti diffusamente distribuiti, muniti di fiori pinnati e di una fioritura tipica delle leguminose. Luguminosae è infatti la sua famiglia, mentre l'origine della pianta ...
  • foto robinia La robinia è un albero appartenente alla famiglia delle Leguminosae. Il suo nome latino è robina pseudoacacia. “Pseudoacacia” perché quando fu trovata dai primi uomini che popolarono il Nord America f...

20 Semi Pz pericolo Jade fiore della vite Strongylodon Macrobotrys blu chiaro fiori di glicine albero seme per giardino piantatura pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Moltiplicazione

Il ceratonia siliqua si moltiplica per seme, ponendo due semi per vaso. Qui si lascia solo una piantina per almeno 4 anni, passati i quali si può mettere a definitiva dimora. In caso di gravi danni causati da incendio si noterà che il ceratonia ricaccia con facilità dal suo ceppo. E'opportuno in questa circostanza scegliere solo il fusto che presenta maggior salute e vigore nel caso in cui si desideri sviluppare un portamento ad albero in luogo di una ceppaia.


Terreno

La sua rusticità concede al carrubo di tollerare terreni di vario genere, anche quelli aridi, sassosi o calcarei, dove resiste anche ad una forte siccità. E' necessario ricordare che il carrubo non gradisce però i ristagni d'acqua, che può causare un dannoso marciume alle sue radici.


Esposizione

La sua posizione preferita è in pieno sole, ma tollera con facilita anche situazioni di mezza ombra. Non riscontra fastidi in caso di presenza di venti salsi, mentre risente molto dell'aria inquinata, pertanto non è facile una sua crescita e sviluppo ottimale in centri abitati con atmosfera troppo inquinata.


Annaffiatura

Il carrubo, come detto, tollera molto bene anche una prolungata siccità. L'annaffiatura è comunque da effettuarsi saltuariamente, facendo attenzione, come precisato, ad eventuali ristagni d'acqua. Quindi operare, anche per quanto riguarda le piante cresciute in vaso, premunendosi di controllare che il terreno si presenti asciutto.


Utilizzi

I frutti del carrubo, commestibili l'uomo, sono utilizzati come frutto dall'alto tasso zuccherino specialmente nella cucina orientale. Ma sono raccolti soprattutto per ottenere del foraggio destinato ai cavalli. A livello ornamentale il ceratonia siliqua si segnala interessante soprattutto per la bellezza del suo fogliame e dei frutti. E' decisamente consigliabile, al fine di ottenere un importante effetto ornamentale, abbinare quest'albero coltivate in masse abbondanti ad alcuni esemplari di ulivo. L'effetto ottenuto sarà davvero notevole, in virtù del bellissimo contrasto che si creerà tra le chiome, in virtù delle loro suggestive e differenti tonalità di verde.


Varietà

Oltre alla specie descritta di ceratonia siliqua, sono spesso coltivate alcune varietà migliorate, come la latinissima, la cipriota, l'amela e la femminetta.



  • ceratonia siliqua La Ceratonia siliqua, conosciuta comumenemente come carrubo, è un piccolo albero sempreverde, originario dei paesi che s
    visita : ceratonia siliqua
  • carruba pianta In Italia le coltivazioni di carrubo più a nord si trovano in Toscana dove ormai si è naturalizzato. Abbonda in Sicilia
    visita : carruba pianta
  • carrubo pianta Questo albero ha bisogno di irrigazioni regolari durante la stagione estiva, in particolare se le precipitazioni sono mo
    visita : carrubo pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO