Hemerocallis

Generalità

Il genere Hemerocallis appartiene alla famiglia delle Liliacee e proviene dall'estremo Oriente, in particolare da Cina e Giappone. Queste piante sono ottime per essere allevare in vaso, ma vanno per la maggiore anche in giardini ed aiuole. La loro caratteristica principale è una continua e prolungata fioritura durante tutta la stagione. Le foglie di questa pianta sono molto lunghe e ciò gli dona una grande eleganza, particolari anche i fiori, molto simili a quelli dei gigli, che sbocciano la mattina e sfioriscono la sera.
hemerocallis isolde

Vivai Le Georgiche Hemerocallis Little Bee

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Ambiente ed esposizione

hemerocallis bridgetL'hemerocallis ama moltissimo la luce del sole ma non è affatto una pianta esigente. Sebbene infatti, come detto, sia di certo preferibile metterla in una zona assolata che sia anche a contatto diretto con i raggi del sole, la pianta non soffrirà più di tanto una posizione all'ombra, a patto che vi sia almeno qualche ora di sole pieno. L'hemerocallis si caratterizza per la differenza di tolleranza alla luce solare a seconda dei colori, gli esemplari più chiari avranno maggiore bisogno di luce solare a differenza di quelli più scuri, che assorbendo maggiormente il calore avranno più difficoltà nel tollerarlo.


    Day Lily Daylily Hemerocallis Semi Primal Scream Sementi Sementi Hemerocallis fulva Giorno-Giglio arancione Flower Piante Ground Cover

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


    Terreno

    hemerocallis eyed beautyIl terreno preferito da questa pianta è fertile, con aggiunta di torba e poca sabbia, perché deve essere drenante ma rimanere allo stesso tempo piuttosto umido.


    Messa a dimora e rinvaso

    hemerocallis half pintL'hemerocallis va messo a dimora all'inizio della primavera nei climi più freddi, mentre se abitate in una zona dal clima mite potete piantarlo durante tutta la primavera e anche nel tardo autunno. I bulbi vanno interrati ad una profondità di almeno 30 cm e ad almeno 20 cm l'uno dall'altro poiché sono molto cespugliosi e metterli troppo vicini potrebbe, letteralmente, soffocarli. L'hemerocallis non ama per nulla gli spostamenti e non cresce molto in fretta, pertanto il rinvaso andrà effettuato non prima di quattro o cinque anni, potete farlo prima solo se notate che la pianta è cresciuta troppo.


    Annaffiatura

    L'hemerocallis ama il terreno umido, durante la stagione calda, che cade nel periodo della fioritura, annaffiate molto spesso e non lasciate mai asciugare il terreno, il consiglio che vi diamo è di annaffiare in maniera piuttosto abbondante ogni mattina. D'inverno e in autunno limitatevi a irrigare il terreno quel tanto che basta per non farlo seccare del tutto.


    Concimazione

    Questa pianta non ha particolare bisogno di concime, tuttavia come tutte le piante perenni è bene applicare di tanto in tanto un po' di concime. In questo senso il nostro consiglio è quello di concimare con del composto organico generico per bulbose prima del periodo della fioritura, ossia all'inizio della primavera, per dare maggiore forza alla vostra hemerocallis.


    Moltiplicazione

    L'hemerocallis si moltiplica per divisione dei cespi ed è semplicissimo ottenere nuove piantine, sarà infatti sufficiente dividere i nuovi cespi dal bulbo principale ed interrarli in un composto di terriccio uguale in tutto e per tutto a quello che avete usato per i bulbi “adulti”, la pianta andrà poi trattata esattamente come gli esemplari adulti.


    Potatura

    L'hemerocallis non va potata, però dovete togliere i fiori che ogni giorno appassiscono e cercate anche di eliminare, controllando periodicamente, le foglie che si seccano.


    Fioritura

    In linea di massima il periodo di fioritura dell'hemerocallis inizia in primavera e termina in autunno. Questa pianta ha la caratteristica di produrre fiori ogni giorno, i quali fiori sbocciano al mattino e sfioriscono alla sera, pertanto la fioritura è continua durante tutto il periodo.


    Malattie e parassiti

    L'hemerocallis viene attaccato molto raramente da parassiti e malattie in genere, in caso notaste qualcosa di strano rivolgetevi al vostro garden di fiducia ma tenete a mente molto bene una cosa; questa pianta ha bisogno di un terreno molto umido, se la vedete molto deperita provate ad aumentare l'irrigazione e controllare che il terreno rimanga ben umido prima di recarvi in un garden pensando che la colpa del deperimento sia da attribuirsi a parassiti o malattie.


    Consigli per l'acquisto

    Quando comprate una di queste piante fate, ancora una volta, attenzione al terreno, deve essere molto umido, questo significherà che nel garden è cresciuta in un luogo a lei congeniale. Fate anche attenzione al colore dei fiori, come abbiamo già detto se la andrete a posizionare in un luogo molto assolato è meglio acquistare una varietà con petali chiari piuttosto che una dai petali scuri.


    Specie

    Le specie di hemerocallis sono molte, qui ne vedremo alcune delle più famose. La specie più conosciuta è l'hemerocallis fulva, questa raggiunge anche i 100 cm di altezza e produce fiori di un bel giallo intenso, oppure arancioni, molto simili ai gigli. L'hemerocallis flava è molto simile alla fulva, ma i suoi fiori sono caratterizzati da un profumo molto, ma molto, più intenso. L'hemerocallis aurantiaca, infine, è caratterizzato dalla grande altezza (può raggiungere i due metri di altezza) e produce foglie più lunghe ed eleganti.


    Hemerocallis: Curiosità

    La maggior curiosità legata a questa pianta è il suo nome, hemerocallis è infatti la fusione di due parole greche che, letteralmente, significano, bella di giorno. Il nome sta a sottolineare la caratteristica dei suoi fiori, che sbocciano di giorno e muoiono di sera, durando solamente un giorno.


    • hemerocallis Le piante appartenenti al genere hemerocallis sono apprezzate soprattutto per le forme e i colori straordinari dei fiori
      visita : hemerocallis

    COMMENTI SULL' ARTICOLO