Agave attenuata

L'agave attenuata

L'agave attenuata è una pianta che appartiene alla famiglia delle Agavaceae e che trae la sua origine dagli altopiani del Messico. La pianta è di medie dimensioni, infatti le foglie, di colorazione verde-azzurra prive di spine, raggiungono lunghezze che variano tra i 50 e i 70 cm. Giunta a maturazione l'Agave attenuata riesce a sviluppare un fusto che la eleva ad un metro e mezzo di altezza. La pianta ha un'infiorescenza costituita da un grappolo con un'altezza che può raggiungere anche i 3 metri di altezza composto da fiori giallo-verdastri. Dai fiori è possibile ottenere alcuni bulbi con i quali sarà poi possibile riprodurre adeguatamente la pianta. L'Agave attenuata ha una struttura molto carnosa, e data la sua origine, predilige climi molto caldi, infatti soffre le temperature rigide.
Agave attenuata

Blumfeldt Triumflor Hydro Vaso per Piante e Fiori 3 Spazi Fioriera Sistema Irrigazione Integrato (80x78x29 cm, Polyrattan, Stile Vimini) Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 154,99€


Coltivazione dell'Agave attenuata

Agave attenuata variegata L'Agave attenuata è una pianta che teme le temperature inferiori ai 10 gradi centigradi, quindi sarebbe opportuno allestire una piccola serra per riuscire a proteggere in maniera ottimale la pianta, durante i mesi più freddi, se la si volesse coltivare in una zona a clima troppo rigido. La corretta collocazione della pianta è in pieno sole, perché ha necessità di essere esposta per molto tempo alla luce. Essendo una pianta succulente non necessita di troppa acqua, potrebbe essere sufficiente un'annaffiatura mensile. Il vaso dove sarà coltivata la pianta dovrebbe essere adeguatamente profondo per permettere il completo sviluppo dell'apparato radicale. Dovrebbe essere anche garantito un corretto drenaggio, per evitare ristagni d'acqua, creando uno strato di almeno 10 cm di sabbia e di ghiaia.

  • agavi in fiore L’Agave appartiene alla famiglia delle Agavaceae ed è originaria delle zone tropicali come il Sud America e l’India. E' un tipo di pianta che ben si adatta al nostro clima mediterraneo. Le Agavi sono...
  • succo agave Attualmente, l'agave è una pianta che non può vantare un'enorme diffusione: particolarmente famosa nel continente sudamericano, in particolar modo in Messico, era molto conosciuta dal popolo azteco pe...
  • agave Originarie delle aree dell'America meridionale ma praticamnte naturalizzate ampiamente anche nella nostra penisola laddovè il clima è mediterraneo e gli inverni sono più miti, l'agave è una pianta uti...
  • sciroppo d'agave Lo sciroppo d'Agave (che viene chiamata piuttosto frequentemente anche con il nome di Miel d'Agave) si ottiene dall'omonima pianta grassa, che ha la particolarità di svilupparsi sopratutto in Messico....

Bakker Sansevieria - Altezza alla fornitura 60-65 cm, incluso vaso Ø 17 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,95€


Cura dell'Agave attenuata

L'Agave attenuata dovrebbe essere curata adeguatamente, per evitare che possa essere sottoposta a ferite come tagli o screpolature che potrebbero portare a gravissime conseguenze per lo stato di salute generale della pianta. Sarebbe opportuno non posizionare l'Agave attenuata in prossimità di piante succulente che possiedano spine sulle foglie. Una corretta annaffiatura dell'Agave, dovrebbe tenere in considerazione differenti fattori, quali la dimensione del vaso, la zona climatica di coltivazione e la tipologia di substrato utilizzato. In generale comunque si dovrebbe rispettare la regola di 1-2 annaffiature al mese nel periodo primaverile ed in quello autunnale, 2-4 volte al mese durante la stagione estiva, mentre dovrebbe essere sospesa nel periodo invernale, durante il riposo vegetativo


Concimatura e potatura dell'Agave attenuata

Agave attenuata L'Agave attenuata, come la maggior parte delle piante succulente dovrebbe essere concimata con un concime a base di fosforo e potassio che aiutano la fioritura e sono in grado di fortificare il fusto. Dovrebbe essere contenuto il tenore di azoto, questo perché tale elemento da un lato velocizza la crescita, ma allo stesso tempo rende più debole la struttura. Per curare adeguatamente la pianta ed evitare malattie o l'attacco di afidi e di cocciniglie sarebbe opportuno effettuare un trattamento con un insetticida ad ampio spettro alla fine dell'inverno. Questo soprattutto per avere la pianta protetta in primavera, quando le abbondanti piogge e le escursioni termiche potrebbero portare la pianta ad essere attaccata dai funghi. La potatura andrebbe eseguita solamente per eliminare le parti malate.



  • agave attenuata Il luogo d’origine dell’agave attenuata è, per elezione, il mare: potreste riconoscerla fra mille varietà diverse di pia
    visita : agave attenuata

COMMENTI SULL' ARTICOLO