Siepe lauro

Siepe lauro

Le siepi di lauro o di alloro sono le più utilizzate nei giardini di campagna. L’alloro, infatti, è una pianta tipicamente mediterranea, dall’aspetto semplice e rustico e dal fogliame folto, verde e molto compatto. Per le sue caratteristiche, una siepe fatta con l’alloro può essere considerata “ la regina delle siepi”. L’alloro viene da sempre usato per dare vita a siepi, filari di piante e recinzioni protettive. Si tratta di un arbusto sempreverde che può essere coltivato come albero solitario o come siepe. Il nome botanico di questa pianta è “laurus nobilis”. Da questa etimologia deriva anche il nome” lauro”, che ormai viene considerato sinonimo di alloro. Una siepe di lauro non è dunque fatta con il lauroceraso ( specie appartenente alla stessa famiglia del laurus nobilis) ma con l’alloro. La siepe di alloro è folta, durevole e molto coprente. Si tratta di una delle più semplici da realizzare e da curare.
siepe lauro

Siepe Artificiale per Balcone Recinzione in Rotolo mt.1,5x3 (4,5mq) Lauro Edera Ultracoprente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,9€


Caratteristiche

siepe lauro ceraso La siepe di lauro non richiede grandi interventi colturali ma solo le giuste e dovute cure e attenzioni che si riservano ad ogni pianta. Questa barriera è molto rustica e mediterranea, in grado dunque di resistere anche ad elevati periodi di siccità. Viceversa, irrigazioni abbondanti possono causare gravi malattie fungine, come il mal bianco, che man mano rischia di far seccare tutta la struttura della siepe. Una siepe di lauro si crea seguendo le regole di tutte le altre siepi: lavorazione e concimazione del terreno e messa a dimora della pianta inserita su buche scavate a una certa distanza e a una certa profondità. La fase più importante è quella della determinazione dell’altezza. Questa va stabilita sempre prima della creazione della siepe. Per non sbagliare conviene impostare all’inizio e alla fine del filare due aste di legno alte quanto l’altezza di una persona, in modo da creare una guida per l’altezza della siepe. Quando il lauro crescerà, si potranno tagliare tutte le foglie e i rami che sporgono in eccesso rispetto all’altezza predefinita. Prima dell’impostazione della siepe bisogna anche considerare l’eventuale distanza dalla proprietà del vicino. La legge, a tal proposito, parla chiaro: le siepi alte fino a due metri e mezzo devono distare dal muro del vicino almeno mezzo metro. Il lauro tende a crescere molto e pertanto va potato per rispettare non solo l’altezza predefinita ma anche la distanza dalla proprietà altrui. In caso di mancata potatura, infatti, il vicino potrebbe sentirsi autorizzato a potare da sé la vostra siepe.

  • siepe lauroceraso Tra le siepi sempreverdi più usate troviamo anche quelle di lauroceraso. Queste siepi sono alte, fitte e con un bel fogliame verde lucido. La loro resa estetica è merito dell’arbusto con cui vengono r...
  • lauro nobilis La siepe di alloro è una delle più semplici da coltivare. Composta da una pianta sempreverde, questa siepe resiste a condizioni ambientali avverse e non ha eccessive esigenze colturali. L’alloro, inf...

ARELLA RETE OMBREGGIANTE SIEPE ARTIFICIALE SEMPREVERDE LAURO RECINTO 3X1 MT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,8€


Potatura

La siepe di lauro è una pianta rustica che non necessita di potature eccessive. Tuttavia, a causa della sua crescita talvolta vigorosa, conviene potarla per mantenere l’altezza costante e per non invadere le proprietà dei vicini. La potatura del lauro si effettua due volte l’anno: a inizio estate e in autunno. Durante questi interventi vanno eliminati foglie e rami secchi e tutte le parti in eccesso che sporgono troppo dall’altezza prefissata o che superano le distanze di vicinato imposte per legge. Se non potata, la siepe di lauro entro pochi anni diventa enorme, superando non solo le distanze e le altezze stabilite in fase di messa a dimora, ma impedendo persino l’ingresso dei mezzi a motore all’interno della proprietà.


Irrigazione

La siepe di lauro si adatta bene alla siccità e calla carenza idrica. Naturalmente, la siccità non è tutta uguale e cambia in base alla zona. In un’area continentale, la siepe può rimanere anche a lungo senz’ acqua, mentre in una zona più arida e mediterranea è meglio interrompere la siccità ricorrendo all’irrigazione. Questa va effettuata in un’unica soluzione. In genere si innaffia ogni due, tre settimane, per poi lasciare la siepe libera di assorbire e far drenare l’acqua nelle radici. L’innaffiatura unica, o distribuita entro le due o tre settimane dedicate, deve essere molto abbondante, in modo da fornire alla siepe una riserva di acqua da utilizzare in caso di necessità. In caso di prolungata assenza di pioggia, specie se la siepe si trova in una zona mediterranea, conviene sempre distribuire un po’ d’acqua. E’ facile capire quando la siepe ha bisogno d’acqua: il terreno appare pietroso e le foglie cominciano a diventare bronzee.


Obiettivi

lauro nobilis La siepe di lauro viene spesso usata come recinzione o come copertura di spazi esterni privati. Nonostante in estate produca delicati fiori bianchi, non viene usata per scopi ornamentali. La sua creazione serve essenzialmente per motivi di privacy. Il lauro, o l’alloro, è anche una pianta aromatica dalle benefiche proprietà: le foglie si possono usare per condire carne arrosto o grigliata o per preparare infusi e decotti dagli effetti digestivi. Per queste caratteristiche, la siepe di lauro è ideale per recintare le case di campagna, spesso adibite anche alla preparazione di arrosti e grigliate di carne condita con l’alloro. Si consiglia di non far crescere troppo in altezza la siepe di lauro, perché poi sarà più difficile o addirittura impossibile potarla. Con le dovute cure e attenzioni, la siepe di lauro durerà a lungo mantenendosi sana e resistente agli attacchi di parassiti e malattie.



  • siepe Le siepi sono costituite da filari di piante, spesso sempreverdi, coltivate per svolgere alcune particolari funzioni; si
    visita : siepe
  • siepe di alloro Le siepi sempreverdi sono le più usate in giardino, ma anche in campagna. Non è difficile trovarle anche nei giardini e
    visita : siepe di alloro
  • lauro pianta Lauro deriva dal latino "laurus", che a sua volta era la traduzione greca della parola "dafne", usata dagli antichi Grec
    visita : lauro pianta
  • siepe lauro Buongiorno, ho un grosso problema con una siepe di Lauro, abbiamo acquistato da poco una casa, i precedenti proprietari
    visita : siepe lauro

COMMENTI SULL' ARTICOLO