Vasi per orchidee

Vasi per orchidee phalaenopsis

Le orchidee phalaenopsis sono piante che necessitano di cure molto attente e di un costante monitoraggio. La scelta del vaso più adatto alle loro esigenze è perciò fondamentale per ottenere il meglio da queste piante. Le radici delle phalaenopsis sono grosse e carnose, e temono molto i ristagni d'acqua; è dunque fondamentale avere la possibilità di tenerle sempre sotto controllo, per assicurarsi circa il loro stato di salute. Ecco perché è indispensabile che le phalaenopsis vengano coltivate in appositi vasi per orchidee. Questi sono generalmente vasi in plastica trasparente, molto simili ai vasetti nelle quali vengono vendute. È bene assicurarsi che il vaso abbia dei fori nella parte inferiore, per permettere un corretto drenaggio dell'acqua ed evitare così il marciume radicale.
Phalaenopsis in vasi di plastica trasparente

10 VASI PER ORCHIDEE Ø17CM COMPLETAMENTE TRASPARENTI PROMO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€


Vasi per altre orchidee

Orchidee con radici aeree I vasi trasparenti per orchidee sono una buona soluzione per chi desidera coltivare delle orchidee ma è alle prime armi con la coltivazione di questo tipo di piante, perché consentono di tenere sotto la pianta sotto controllo in modo abbastanza facile. È possibile però anche un'altra tecnica colturale, che però richiede una conoscenza più approfondita di questo tipo di piante. Questa tecnica prevede che le radici della pianta non vengano interrate, ma crescano sospese al di fuori del loro sostegno. Per fare ciò, generalmente si posiziona la pianta all'interno di una cassetta di legno, che verrà appesa al soffitto per permettere alle radici di svilupparsi liberamente. La difficoltà di questo tipo di coltivazione consiste nel riuscire a mantenere nell'ambiente l'umidità necessaria allo sviluppo della pianta. Le orchidee più adatte a questo tipo di coltivazione sono i cymbidium e le vanda.

  • orchidea In questa sezione vi parleremo delle orchidee, fiori bellissimi simboli di eleganza e raffinatezza, con un profumo delicato e sensuale che inebria i nostri cuori e il nostro spirito.Si dice che il n...
  • fiore di orchidea L’orchidea si presenta come un fiore dal profumo dolcemente seducente, dal fascino misterioso dettato da una rara bellezza, davvero unico per eleganza e senso di regalità, simbolo di armonia perfetta ...
  • orchidea zygopetalum L’orchidea viene coltivata soprattutto per i suoi magnifici fiori dai tantissimi colori che vengono venduti in modo particolare come fiori recisi. I fiori dell’orchidea si sviluppano solitari oppure...
  • dendrobium giallo Il Dendrobium è una specie floreale molto diffusa, anche se la maggior parte di noi a sentire questo nome apparentemente così inusuale non riuscirà ad immaginare nella propri mente di cosa stiamo parl...

Elho Brussels Orchid Duo 25 Vaso per Orchidee Doppio, per Interni, Ø 25 x 12,6 cm, plastica, Bianco, 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,94€


Vasi per orchidee fai da te

Orchidea coltivata in bottiglia di plasticaSe si è degli amanti del fai da te o se si ha qualche difficoltà a reperirli in commercio, è possibile costruire da sè e con poca fatica degli ottimi vasi per orchidee. Tutto ciò di cui si ha bisogno è facilmente reperibile in casa: basterà infatti procurarsi un qualsiasi contenitore di plastica trasparente (come ad esempio una bottiglia vuota o qualsiasi altra cosa), tagliarlo ad un'altezza di circa 15 cm, praticare dei fori sul fondo in modo che l'acqua delle innaffiature possa drenare correttamente, e infine inserire la pianta all'interno del vaso che si è appena costruito. Un'alternativa alle bottiglie di plastica per coltivare le orchidee sono i contenitori della ricotta, in quanto questi sono già forati su tutta la superficie, quindi sono perfetti allo scopo e non necessitano di alcuna modifica.


Vasi e coprivasi

Coprivaso in tinta con la phalaenopsisI vasi per orchidee, nonostante siano estremamente funzionali, non sono molto curati a livello estetico. È possibile però rimediare a ciò con un coprivaso. Questi si trovano molto facilmente in commercio, sia online che nei negozi di giardinaggio o nelle fiorerie, e ne esistono di infinite tipologie, modelli e materiali. I più economici, ma non per questo meno belli, sono sicuramente quelli in plastica colorata stampata in varie texture, ma ne esistono anche in ceramica e coccio smaltato. I colori nei quali vengono prodotti sono svariati, da scegliere in abbinamento con i fiori della nostra orchidea. Un altro tipo di coprivaso è quello in vetro trasparente, che lascia intravedere le radici della pianta. Se si è abili con i lavori manuali, si può pensare di creare un coprivaso utilizzando per esempio un secchiello di latta della giusta grandezza, che si può abbellire secondo il proprio gusto con l'aggiunta di passamanerie o altre decorazioni. 




COMMENTI SULL' ARTICOLO