panchine in legno

Introduzione

Possiamo affermare che le panchine di legno rappresentano un po’ la panchina tradizionale, poiché si impiega un materiale naturale che trova perfetto accordo con la natura circostante.
panchina in legno

Miadomodo Panca panchina giardino esterno in legno colore bianco ca. 108/85/53 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,95€


Colorazione naturale e verniciatura

panchinaA seconda del tipo di legno usato, la panchina assume una colorazione differente; solitamente il legno è lasciato nel suo stato naturale, per evitare che l'uso di vernici possa coprire le originali venature. Qualora invece si desideri avere una panchina di legno il cui materiale risulti particolarmente brillante, occorre orientarsi su un legno laccato o smaltato; in questo modo, inoltre, è possibile dare alle panchine qualsiasi tipo di colorazione. È raro vedere panchine di legno colorate, poiché in tal caso creano un’immagine troppo vivace. Si tratta comunque di una scelta che deve corrispondere ai gusti del cliente, ed il mercato offre tante soluzioni appunto perché i gusti sono assai diversi.

  • panchina La panchina è da sempre un elemento che fa parte sia dei giardini privati sia dei giardini pubblici. Fin dai tempi più antichi, coloro che avevano un giardino, per potersi sedere ad ammirarlo, colloca...
  • Arredo da esterno L'arredo da esterno può essere declinato in tanti modi diversi, sia per quanto riguarda lo stile che per quanto concerne i materiali. Tra questi, i più usati sono sicuramente il legno, il ferro battut...
  • panchina da esterno in legno Avere a disposizione un giardino significa prima di tutto poter godere di uno spazio all’aperto di cui approfittare in qualsiasi periodo dell’anno, specie in primavera e in estate. Uno spazio in più p...
  • panca da giardino La panca da giardino assomiglia molto nella forma alla panchina classica, può essere provvista o meno di schienale e realizzata con materiali differenti. L’origine della panca da giardino risale a mo...

Panchina pieghevole in legno di bambù

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,99€


I vantaggi del materiale

La naturale traspirazione del legno avviene mediante l'uso di impregnanti naturali a base d'acqua, che rendono il legno idrorepellente senza danneggiarlo assolutamente. Il legno è utilizzato anche per il suo alto grado di resistenza all'usura: non richiede nel corso del tempo alcuna particolare attenzione ed è sempre trattato in maniera tale che l'acqua piovana vi scivoli sopra e quindi non lo danneggi.


Lavorazione e tipi di legno impiegato

Le panchine di legno possono avere una struttura più o meno massiccia; ciò dipende molto da come il legno è stato lavorato. La panchina di legno è composta da un sedile, uno schienale e da una struttura di supporto che può essere anch'essa realizzata in legno oppure in metallo. Il legno di pino fa assumere alla panchina una colorazione molto chiara, mentre altri legni, come il teak, le conferiscono un aspetto diverso. Le panchine di legno possono essere realizzate anche artigianalmente; nello specifico, se la sagomatura delle gambe è particolare deve essere necessariamente eseguita a mano, ma in ogni caso la panchina può essere venduta anche presso i negozi di arredamento per esterni, assieme ad un facile kit di montaggio. Seguendo le istruzioni, attraverso l'uso di semplici bulloni, la panchina di legno è presto montata, conferendo al giardino stesso un aspetto rinnovato. La lavorazione manuale del legno per realizzare le panchine si nota soprattutto dallo spessore del legno stesso, che rimane piuttosto robusto nella sua struttura rispetto a una lavorazione industriale. Il costo di questo genere di panchine è alquanto elevato, ma si ha comunque il privilegio di avere una panchina realizzata interamente a mano, che garantisce qualità e durevolezza nel tempo.


Struttura tipo

Riferendoci nello specifico alla struttura di una panchina di legno, possiamo dire che lo schienale, così come anche la seduta, sono solitamente realizzati con doghe di legno poste in senso verticale o orizzontale. L’altezza dello schienale è variabile così come la larghezza della seduta, e può avere anche due braccioli. Sia nel caso della struttura portante realizzata in legno sia nel caso in cui venga utilizzata una struttura in metallo, la panchina non deve essere necessariamente fissata al suolo, poiché il suo peso la rende già abbastanza stabile.


Legno ed altri materiali

Il legno, inoltre, è un materiale che permette anche accostamenti insoliti, ad esempio con il ferro battuto o con la pietra, per realizzare panchine di legno moderne. Lo stile s’innova perché la struttura di supporto della panchina si realizza in pietra o in granito, spesso anche senza lo schienale, come se fosse una panca. Panchine di legno di particolare design sono spesso richieste da coloro che desiderano arredare il proprio giardino seguendo uno stile piuttosto rigoroso: forme insolite, dove però la particolarità della struttura lascia intatta la funzione della panchina stessa. La superficie del legno può essere anche protetta per mezzo di vernici naturali che lasciano comunque intatta la bellezza del materiale impiegato.


Collocazione ed integrazione con altri elementi del giardino

La panchina di legno, in un giardino, può essere collocata ovunque; solitamente, se il giardino è molto esteso, si acquistano più panchine, che saranno certamente collocate nei punti che regalano una visuale migliore della vegetazione. La panchina di legno diventa così una comoda postazione per riposarsi, per ammirare la natura, oppure per chiacchierare con gli amici, e se appare poco confortevole nulla vieta di utilizzare dei cuscini. Trattandosi di un elemento d'arredo del giardino piuttosto classico, l'acquisto si rivela durevole nel tempo e facilmente abbinabile anche con altri arredi da giardino realizzati con materiali differenti.


Scelta del modello più adatto

Seppur a prima vista tutte le panchine di legno possano apparire uguali, in realtà non è così, perché ogni modello ha un dettaglio che rende quella panchina unica nel suo genere. Attenzione dunque a questi accorgimenti, se si vuole comprare una panchina di legno davvero insolita, che possa richiamare l'attenzione di quanti vedranno il vostro giardino. Per avere le idee più chiare non abbiate fretta nella scelta, consultate anche i siti delle stesse aziende produttrici per essere informati sulle ultime novità.


mobili da giardino : panchine in legno

panchine in legnoIl progetto di una panchina in legno è il più diffuso; il legno per le caratteristiche che ha è tra i materiali più utilizzati per la produzione dei mobili da giardino e anche tra i più scelti per l’acquisto.

Per le sue particolari caratteristiche il legno è sempre stato un materiale molto apprezzato ed utilizzato in svariate applicazioni, per costruire case, mobili, utensili, veicoli e diversi altri prodotti.

Per la sua solidità è il materiale scelto per la costruzione di imbarcazioni e barche a vela.

Il reperimento della materia prima però, negli ultimi anni, vista la barbarie che ha causato la deforestazione di alcune aree, è diventata molto diversa.

Per questo anche per la produzione di mobili d’arredo la produzione si sta spostando verso materiali misti che integrino la solidità del legno alla protezione dell’ambiente.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO