Il giacinto

vedi anche: Giacinto

Caratteristiche generali e annaffiatura

Il giacinto è una pianta, di carattere bulbosa, originaria dell'Europa e dell'Asia. I suoi bulbi sono tra quelli più facilmente reperibili e soprattutto questa pianta presenta una gran facilità nella coltivazione. Ama i climi temperati e può essere coltivata sia in interno che in giardino. Tra le numerose varietà di giacinti il più comune, forse, è quello denominato Hyacinthus Orientalis che dà alla luce fiori estremamente colorati. I suoi fiori si presentano sotto forma di racemi di varia lunghezza con il caratteristico intenso profumo. In quanto bulbose, i giacinti, sono piante che soffrono in maniera decisa i ristagni d'acqua quindi sono da evitare annaffiature a pioggia sconsiderate. Nei mesi caldi è molto importante innaffiare con regolarità evitando i ristagni; mentre, con l'avvicinarsi prima dell'autunno e poi dell'inverno, sarà necessario ridurre il quantitativo di acqua somministrata.
Varietà giacinti

Outdoor 3-head giacinto fiore luci solari impermeabile Pathway luce per patio Lawn Garden balcone illuminazione White

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Come coltivare i giacinti

Giacinti coltivazione Il giacinto può essere coltivato sia in interno che in esterno. In base alla scelta del luogo di coltivazione variano alcuni parametri da controllare come l'esposizione. In caso di una coltivazione di giacinti in giardino, la pianta risulterà estremamente più forte riuscendo a sopportare anche la luce diretta del sole e temperature più rigide. Questo accade perché la pianta, in questa coltivazione, può accedere più facilmente a sostanze nutritive presenti nella terra. Se il giacinto viene coltivato in vaso allora sarà importante valutare la temperatura d'esposizione affinché la pianta non si trovi mai sotto i 13°C. Coltivando il giacinto in vaso sarà necessario riporlo in un punto luminoso ma evitando di esporre la pianta alla luce diretta del sole. Il giacinto va piantato ad inizio ottobre; se si coltiva in vaso allora il bulbo va sotterrato ad una profondità di 15-20 cm e le piante andranno distanziate tra loro di 15 cm. In giardino queste misure possono essere più elastiche. Non è necessaria una particolare potatura ma sarà sufficiente tagliare i fiori appassiti.

  • giacinto Il giacinto trae la propria origine in Asia Minore e nelle zone tropicali dell’Africa; è una pianta utilizzata soprattutto per decorare giardini, formare aiuole, abbellire balconi o altri luoghi. I fi...
  • Giacinto Il giacinto è una bulbosa originaria dell'Europa e dell'Asia e che gradisce molto il clima temperato, questa pianta fiorita si coltiva con facilità davvero estrema sia in giardini ed aiuole, dunque in...
  • Esempio di giacinto d'acqua Il giacinto d'acqua è una pianta meravigliosa acquatica, galleggiante.Osservando la sua bellezza risulta davvero difficile pensare che rientra tra le 100 piante più dannose al mondo.La sua presenza ma...
  • Giacinti di diversi colori I giacinti sono fiori bellissimi dalle colorazioni più varie. Vanno, infatti, da un bianco candido ad un viola scurissimo, passando per il rosa, il giallo, il blu, il rosso e tutte le sfumature che li...

Mobestech - Lanterna solare artificiale con 3 perline e giacinto a LED, per esterni e giardini, colore: Rosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,16€


Terreno e concimazione del giacinto

Giacinti giardino In quanto pianta bulbosa resistente, il giacinto, se piantato in giardino, non necessita di un terreno particolare per la riuscita della sua coltivazione. In caso di messa a dimora del bulbo in vaso, allora, potrebbe aiutare un terreno con prevalenza di torba che possa aiutare a creare un substrato in grado di non favorire i ristagni dannosi per la pianta. Per concimare i giacinto è consigliato usare concimi a lenta cessione che permettono di donare alla pianta la nutrizione che essa necessita per un lungo tempo. Quindi sarà sufficiente seguire le istruzioni presenti sulla confezione del concime senza particolari attenzioni. Aiuta la coltivazione dei giacinti l'abbinamento di questi con piante perenni copri-suolo come "la viola del pensiero". Risulta utile coltivare i giacinti vicino a bulbi a fioritura primaverile come i tulipani e i narcisi.


Il giacinto: Malattie e parassiti

fiori giacinto I giacinti sono piante che soffrono molto gli attacchi dei funghi, per questo motivo diventa fondamentale evitare i ristagni di acqua. Quindi l'irrigazione consapevole e attenta diventa la prima grande forma di prevenzione per queste piante. Esclusi i rischi derivanti dai ristagni di acqua non si conosco particolari parassiti che si accaniscono contro questa pianta e questo aspetto la rende facilmente coltivabile anche per i neofiti. Solitamente le piante vendute nei vivai sono state coltivate in vasi. Questo aspetto è da tener conto in fase di acquisto perché è necessario considerare la natura meno forte della pianta rispetto ad una coltivata in giardino. Quando le piante mostrano sintomi di rachitismo oppure alterazioni dei colori naturali la spiegazione si può ricercare nell'attacco del nematode "Ditylenchus dipsaci" oppure, nel secondo caso, di batteri. Pericolosi possono essere anche gli attacchi della "mosca dei bulbi" che attacca penetrando i bulbi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO