Camelia pianta

vedi anche: camelia

Origine e storia della pianta di camelia

La pianta di camelia fa parte della famiglia delle 'theaceae' ed appartiene al genere 'camellia'. Si tratta di una varietà botanica che proviene dalle aree tropicali dell'Estremo Oriente e soprattutto dal Giappone e dalla Cina. Si racconta che il nome camelia le sia stato attribuito nel XVII secolo da Linneo, il quale aveva latinizzato il cognome del botanico gesuita Kamel. Quest'ultimo infatti fu il primo ad introdurre la camelia in Europa. In natura ne esistono più di 80 specie diverse ed è per lo più conosciuta come pianta da fiore. In Cina e Giappone si presenta anche in forma arbustiva legnosa che può raggiungere altezze notevoli. Grazie alla bellezza e al colore dei suoi fiori, la camelia è considerata in genere una delle classiche e irrinunciabili piante da ornamento. In Italia è coltivata in particolar modo nella regione prealpina in prossimità dei laghi e in Piemonte ma la si può incontrare anche al centro-sud e nelle isole.
Esempio di camelia piantata in giardino

Miracle-Gro 1 kg Azalea, Camelia e Rhododendron Pianta Nutrizione risolvibile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,33€
(Risparmi 0,05€)


Struttura della pianta di camelia

Particolare dei fiori di camelia Per ottenere delle camelie belle e rigogliose è importante conoscerne le caratteristiche fondamentali. La camelia si presenta in genere come pianta ad arbusto o alberello ed è sempreverde. Di solito non supera i 5-8 metri di altezza ma in alcune varietà orientali può toccare anche i 15 metri. La pianta ha dei rami non troppo lunghi e ricoperti di un fitto fogliame. Le foglie infatti sono lanceolate, a forma ovoidale ed hanno margini regolari. Di un bel verde scuro, sono disseminate di piccole ghiandole che conferiscono un aroma piacevole. Ciò che però rende unica la pianta di camelia sono i suoi variopinti fiori che possono essere semplici, doppi o semidoppi. Quelli semplici sono formati da una sola corona di petali mentre i doppi e semidoppi hanno una corona o semi corona aggiuntiva. I fiori della camelia sono molto profumati e di colore rosso, bianco o rosa.

  • Nella tradizione cinese, i morbidi petali dolcemente arrotondati della camelia sono simbolo di massima raffinatezza, perfezione ed eccellenza per la loro posizione in simmetria, oltre a esprimere l’at...
  • foto camelia camelie. per l invasatura torba, terriccio e aghi di pino vanno bene?e in che percentuali vanno mischiate? ...
  • foto camelie Perchè non fioriscono i boccioli delle camelie che sono presenti e numerosi? ...
  • turcamelia un fiore a me sconosciuto,mi dicono essere di grande effetto ed anche profumato. Potrei saperne di più? grazie...

1 PIANTA CAMELIA SASANQUA HIRYU ARBUSTO SEMPREVERDE RESISTENTE AL FREDDO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Varietà principali di camelia

Esemplare di camelia japonica Attualmente esistono almeno un centinaio di varietà diverse di camelia, considerando anche gli ibridi ottenuti dagli innesti. La specie più coltivata e conosciuta è la camelia 'japonica' che proviene dall'Asia e si presenta come arbusto dai fiori rosa, rossi e bianchi. Con un'altezza massima di 5 metri, non può essere piantata all'esterno se il clima è troppo rigido in inverno. Dalla Cina arriva poi la camelia 'reticulata', la quale ha grandi fiori bianchi e rosa. Molto coltivata è anche la specie 'sinensis' che è di provenienza indiana e cinese ed è famosa nel mondo in quanto è da essa che si estrae il tè. Ha dei bei fiori gialli e bianchi e in Italia la si trova soprattutto lungo il Lago Maggiore. Infine un'altra varietà di camelia abbastanza diffusa è la 'sasanqua'. Originaria della Cina, è più rustica delle altre specie e generalmente fiorisce tra novembre e marzo.


Camelia pianta: Come coltivare la pianta di camelia

La coltivazione della pianta di camelia non è così difficile se ne conosciamo bene le esigenze. Solitamente predilige gli ambienti ariosi e ben ventilati. Se la camelia è piantata in vaso rimarrà al chiuso soltanto nella stagione invernale mentre andrà collocata all'esterno non appena arriva il primo caldo. Cresce molto bene alla luce diretta del sole ma è sempre meglio garantire un minimo di ombra. Per quanto riguarda il terreno la camelia richiede un terriccio fresco, acido e ben concimato. Si dovrà innaffiare la pianta in primavera ed estate per mantenere la terra umida ed è bene innaffiare anche le foglie per pulirle. Una volta posta in vaso la pianta dovrà essere rinvasata una volta all'anno tra settembre e ottobre. Infine la camelia necessita di una leggera potatura poiché tende a crescere in modo disordinato.


Guarda il Video
  • camelia pianta Il genere camellia conta più di cento specie, diffuse in Asia, in particolare nella zona tra India, Cina, Giappone, Viet
    visita : camelia pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO