Fiori di vetro

Generalità

Introdotta in Europa intorno agli anni '70, la pianta fiori di vetro appartiene alla famiglia delle Balsaminaceae e la sua altezza difficilmente supera i 40 cm. I fiori di vetro sono dotati di fusti carnosi verde chiaro, quasi trasparenti, con foglie cuoriformi, dal margine dentellato e di colore dal verde chiaro allo scuro. La fioritura avviene durante tutto il periodo che va da marzo/aprile a ottobre; i fiori sono di diversi colori, dal bianco al viola, passando per il rosa e il rosso; inoltre, sono state create numerose varietà ibride con fiori striati e doppi. Le piante fiori di vetro si suddividono in rustiche e semirustiche, più adatte a crescere all'esterno, per esempio in bordure e aiuole, e delicate, da coltivare in serra o al chiuso come piante ornamentali.
Pianta fiori di vetro

T4U 7,5 cm, ceramica giapponese. Seriale Sucuulent-Vaso per piante, con vaso per fiori, a forma di Cactus, Contenitore per alimenti, colore: nero No.3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,93€
(Risparmi 8,42€)


Coltivazione

Bordura di fiori di vetro La diffusione dei fiori di vetro è favorita anche dalla loro facilità di coltivazione. Il terreno dovrà essere leggero ma ben drenato e, quindi, il terriccio andrà mescolato con torba e sabbia. I fiori di vetro andranno posizionati in luoghi ombreggiati o in mezzombra, mai alla luce solare diretta; è una pianta che sopporta bene il caldo, ma teme il freddo: la sua temperatura ideale si aggira intorno ai 18°C e, in ogni caso, non deve scendere sotto ai 10°C. I fiori di vetro richiedono annaffiature regolari e abbondanti in estate, in modo che il substrato rimanga costantemente umido, che d'inverno andranno diradate; per ottenere una fioritura rigogliosa, ogni 10 giorni circa somministrare del concime per piante da fiori disciolto nell'acqua d'irrigazione.

  • erica carnea L’Erica è una pianta perenne sempreverde che ha origine nell’Europa occidentale e mediterranea ed in Africa, ha dei fiori molto belli che variano a seconda della specie, per questo spesso viene utiliz...
  • Acalifa L’Acalifa è una pianta erbacea perenne di tipo sempreverde che trae la propria origine dal sud-est asiatico fino alle isole del Pacifico dove il cilma è di tipo mediterraneo-tropicale. E’ una pianta c...
  • aucuba japonica variegata L’Aucuba è una pianta arbustiva sempreverde originaria del continente asiatico; attualmente è molto diffusa anche in America ed in Europa nelle zone dove il clima è temperato grazie alle sue foglie mo...
  • leucojum aestivum gravetye La campanella è una graziosa pianta erbacea appartenente al genere Leucojum. Questo genere non presenta molte specie, infatti ne conta circa 10-20 , tra cui le più note sono Leucojum aestivum, Leucoj...

T4U 6,5 cm in ceramica smaltata Sucuulent fluida-Vaso per piante, con vaso per fiori, a forma di Cactus, Contenitore per alimenti, colore: nero, Ceramica, no.9, small

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,93€
(Risparmi 43,73€)


Riproduzione

Piantine di fiori di vetroLa moltiplicazione dei fiori di vetro si può realizzare per semina o per talea. Semina: alla fine dell'inverno, piantare i semi in un semenzaio con un substrato di torba; posizionarlo poi all'ombra e coprirlo con un telo di plastica. Una volta spuntate le piantine, eliminare la plastica e trasferirle in vasetti. Talea: da aprile a ottobre, tagliare con una lama affilata e disinfettata delle porzioni dei rami laterali, della lunghezza di circa 10 cm; eliminare le foglie dalla parte terminale delle talee e immergerle in acqua; una volta che saranno spuntate le radici, piantare le talee di fiori di vetro in un composto di torba e sabbia e, all'arrivo dei primi germogli, circa dopo due settimane, spostarle in posizione luminosa e trattarle come piante adulte.


Fiori di vetro: Utilizzo

Fiore di BachUna specie semirustica della pianta fiori di vetro, la impatiens balsamina, è largamente impiegata sia in erboristeria, sotto forma di olio, sia come componente dei fiori di Bach. L'olio si ottiene dai semi e ad esso vengono attribuite proprietà terapeutiche vere e "leggendarie": di fatto, viene utilizzato nella cura dell'acne, delle bruciature, delle ulcerazioni e per ridurre le cicatrici; inoltre, sembra che possieda proprietà diuretiche, emetiche e antibiotiche, queste ultime contro l'azione di alcuni funghi e batteri patogeni. I fiori di vetro, inoltre, entrano nella composizione dei fiori di Bach: costituiscono il 18° fiore e aiutano le persone ansiose e impazienti a ritrovare calma ed equilibrio interiore, per entrare in una migliore sintonia con gli altri.


  • fiori di vetro Al genere Impatiens appartengono circa cinquecento specie di piante annuali e perenni, originarie dell'Africa e dell'Asi
    visita : fiori di vetro

COMMENTI SULL' ARTICOLO