Passiflora edulis

vedi anche: passiflora

Quanto irrigare la passiflora edulis

La passiflora edulis è una rampicante estremamente resistente ma per sua natura ama particolarmente vivere in luoghi caldi e umidi: questa caratteristica fa sì che le annaffiature debbano essere frequenti e costanti nel periodo che intercorre fra la stagione primaverile e quella estiva, mentre dovranno essere sensibilmente diradate durante l'inverno, un momento delicato in cui la passiflora edulis teme i ristagni d'acqua e le gelate a danno del sensibile apparato radicale. Quando si coltiva la passiflora edulis in vaso bisogna prestare attenzione a livellare bene il terreno, in modo che non si formino ristagni superficiali. Una regola che vale sia per il periodo caldo che in presenza di rigide temperature è quella di tenere sempre il terreno sufficientemente umido e mai al limite della secchezza.
Passiflora edulis

Blinky 96156-08 Fioreria Rettangolare con spaliera, Marrone Scuro, 80 lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,89€
(Risparmi 2,53€)


Come prendersi cura della passiflora edulis

Fiore passiflora La passiflora edulis è una pianta originariamente tropicale: abituata a vivere in condizioni di estremo calore e alta umidità, la sua selezione per l'ambiente domestico deve essere fatta con estrema cura, individuando dapprima il locale più idoneo per la sua coltivazione in vaso. La passiflora edulis è una pianta rampicante, motivo per il quale, quando viene coltivata in vaso deve essere sempre accompagnata da un sostegno, sia esso di legno o una rete appositamente installata su tutto il profilo del vaso: questa accortezza permette alla passiflora di buttare fuori dei caratteristici steli a forma di molla che forniscono supporto e ancoraggio ai fiori che sbocceranno. Per coltivare correttamente la passiflora edulis occorre prestare particolare attenzione alla creazione della giusta miscela di substrato.

  • Fiore della passiflora rampicante La passiflora rampicante è originaria dell’America Latina e il suo nome deriva dal fatto che il fiore è caratterizzato da tre stami che fanno ricordare i chiodi della crocifissione. Questa pianta, non...
  • begonie Questa sezione è dedicata alle piante annuali, cioè quelle il cui ciclo vitale dura un anno oppure una o due stagioni. Parleremo, tra le altre, di alcune piante molto note che troviamo nei nostri parc...
  • nano da giardino I nani da giardino sono dei simpatici gnomi colorati che si collocano nel giardino per renderlo più allegro e meno formale. Sono realizzati prevalentemente in plastica o in terracotta, ed in entrambi ...
  • vaso con design innovativo Il vaso è da sempre riconosciuto come un elemento importante del giardino, perché consente di avere un contenitore nel quale alloggiare la pianta. Tra l'altro, è l'unica soluzione per avere sul balcon...

Rincospermum Falso Gelsomino Pianta in vaso di Rincospermum Falso Gelsomino - 3 Piante in vaso 7x7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,4€


Come concimare la passiflora edulis

Frutti passiflora La passiflora edulis, pur rivelandosi una pianta capace di sopravvivere anche a condizioni critiche, deve essere sostenuta nella sua crescita da un corretto e regolare apporto di concime e con esso, di tutte le sostanze nutritive e sali che possono favorire un'abbondante fioritura. Il periodo ideale per concimare la passiflora è quello della ripresa vegetativa durante la stagione primaverile ed estiva, con una frequenza ottimale di una concimazione a settimana. Il prodotto maggiormente indicato si trova in formula liquida: un po' di fertilizzante diluito abbondantemente in acqua raggiunge facilmente le radici senza danneggiarle o bruciarle a causa dell'alta concentrazione delle sostanze in esso contenute. Sali ed elementi nutritivi agiscono mantenendo l'ambiente sotterraneo ricco e favorendo una crescita sana.


Passiflora edulis: Malattie e possibili rimedi

Pianta passiflora Le malattie che affliggono la passiflora edulis possono essere causate da due diversi fattori ovvero parassiti o errate tecniche di coltivazione. Trattandosi di una pianta che detesta il freddo e gli ambienti troppo secchi, se posta in queste condizioni la passiflora può dare segni di squilibrio cominciando ad ingiallire e a perdere abbondantemente il suo fogliame. In un caso molto frequente come questo, per porre velocemente rimedio all'errore è sufficiente spostare la passiflora edulis in un ambiente più idoneo, sottoponendola possibilmente a un immediato bagno di luce. Gli stessi segnali vengono forniti in caso di ristagno d'acqua: se il ristagno non è visibile in superficie significa che ha raggiunto le radici. In questo caso è meglio tenere la pianta al caldo e non irrigarla per qualche giorno.


  • passiflora edulis La passiflora appartiene alla famiglia delle Passifloracee ed al genere Passiflora, comprendente diverse specie tra cui
    visita : passiflora edulis
  • edulis E’ considerato il “re dei funghi”, sia per il suo aspetto che per la sua squisitezza. Molti lo chiamano boletus edulis o
    visita : edulis
  • maracuja pianta Sono varie le specie dell'arbusto della frutta della passione. Alcune sono adatte ad essere allevate in vaso, altre nel
    visita : maracuja pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO