Marasmius oreades

Marasmius oreades

E’ un fungo molto conosciuto e apprezzato, ma facilmente confondibile con specie tossiche e velenose. Stiamo parlando del marasmius oreades, specie diffusa soprattutto nell’Italia settentrionale. Nei prossimi paragrafi conosceremo meglio le caratteristiche di questo fungo e capiremo se annoverarlo tra le specie commestibili o tra quelle tossiche.
marasmiusoreades

KIT COLTIVAZIONE FUNGHI 3 LT MICELIO pleurotus ostreatus giallo Lt 3 gelone GIALLINO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€


Caratteristiche

Il marasmius oreades si presenta con un cappello coriaceo, liscio, convesso, poi umbonato, color nocciola o biancastro. Il gambo è cilindrido e sottile, duro, sempre di color nocciola o bianco, con la particolarità di spezzarsi quando è troppo secco. Questa caratteristica ha dato al fungo il nome comune di “gambesecche”. La carne, di colore biancastro, è sempre in grado di seccarsi, ma non si deteriora come il gambo. Le lamelle sono biancastre, poi color ocra, libere dal gambo, distanti e intercalate dalle lamelle. L’odore della carne è simile alle mandorle amare. Il sapore, invece, è dolce come la nocciola. Le spore sono bianche e massive. La principale caratteristica del marasmius oreades è quella di riprendere la freschezza originaria dopo aver assorbito un po’ di umidità.

  • gambesecche1 E’ un ottimo commestibile. Presenta sapore e odore gradevoli, ma è facilmente confondibile con piccole specie di funghi tossici e velenosi. Ci riferiamo al Marasmius oreades, fungo di piccole dimensio...

Weisser Capra in piedi a grandezza naturale 90 cm per esterni in plastica di alta qualità In Fibra Di Vetro (vetroresina)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 235€


Habitat

Il marasmius oreades cresce abbondantemente nell’ Italia settentrionale, dove si ritrova nei pascoli, nei prati, nei giardini e nelle zone verdi delle città. Il fungo si sviluppa dalla primavera all’autunno, in seguito a piogge abbondanti. Gli esemplari possono essere disposti a cerchio ( cerchio delle streghe) o in fila lungo i sentieri erbosi.


Commestibilità

Il marasmius oreades possiede la caratteristica della riviviscenza, ovvero quella proprietà di passare dallo stato secco alla freschezza degli esemplari giovani. Questa peculiarità fa capire come il fungo sia molto adatto all’essiccazione e in effetti viene spesso consumato in questo modo. Gli esemplari essiccati non fanno affatto rimpiangere quelli freschi, perchè conservano a lungo l’aroma intenso della carne.


Somiglianze

Il marasmius oreades si presenta simile a molte specie di funghi velenosi. I crescenti casi di intossicazione, registrati a seguito dello scambio di questo fungo con le specie tossiche, stanno portando gli esperti a cancellarlo per sempre dall’elenco dei funghi commestibili. Il marasmius oreades può essere infatti scambiato con alcuni funghi particolarmente tossici del genere Inocybe, specie con le varietà da prato, ma anche con il Marasmius collinus, specie non commestibile responsabile di aver causato gravissime intossicazioni.




COMMENTI SULL' ARTICOLO