Phallus impudicus

Phallus impudicus

E’ un fungo che molti definiscono “imbarazzante”, per via della sua forma. E in effetti, a guardarla bene, la forma di questo fungo è davvero imbarazzante. Tra tutte le forme possibili che un fungo dovrebbe avere, madre natura ha scelto quella più simile alla parte più intima di un uomo: il fallo. Il fungo oggetto della nostra scheda è infatti in Phallus impudicus, il più imbarazzante della famiglia della phallaceae. La sua forma, non si può negare, è proprio identica a quella del pene, tanto che il nome latino la descrive esattamente: Phallus impudicus significa proprio “fallo impudico, senza pudore o spudorato”. Spudorati o meno, prima o poi capita di incontrare questo fungo e allora è giusto sapere già per tempo con chi si avrà a che fare.

Phallus_impudicus

MICELIO ESSICATO DI FUNGHI PRATAIOLO IN CONFEZIONE DA 100 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,5€


Caratteristiche

Il phallus impudicus si presenta inizialmente con una volva chiusa che contiene il carpoforo. Una volta adulto, la volva si schiude lasciando libero il gambo e la parte superiore simile a un cappello di colore scuro o verdastro. Il gambo è cilindrico e spugnoso e può raggiungere anche la lunghezza di trenta centimetri. Il suddetto particolare può anche indurre a strani equivoci e commenti, specie se si va per funghi in coppia. Anzi, vi suggeriamo di non portare mai la vostra compagna a caccia di phallus impudicus, per non rischiare improbabili confronti tra voi e il fungo in questione… Tornando a un discorso più serio, bisogna aggiungere che la gleba ( carne) del fungo, ha il potere di attirare le mosche. Queste si nutrono del liquido verdastro del cappello ( che contiene le spore) lasciandolo totalmente bianco e pieno di cellette vuote. Le mosche, grazie al loro intervento, permettono anche la propagazione delle spore.


    profit Garden inceneritore, inceneritore per rifiuti da giardino e carta riciclata, 90 LTR., zincato con coperchio anti scintille, forno, made in Europe

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


    Habitat e commestibilità

    Il phallus impudicus cresce nei boschi dei luoghi caldi e umidi e nei giardini. La gleba del cappello emette un odore sgradevole e cadaverico, anche il sapore della carne è sgradevole e nauseabondo, tanto da far rientrare il fungo nella categoria dei non commestibili. In alcune zone del Nord Europa, il phallus impudicus viene consumato quando è giovane e ancora nella volta, cioè quando non ha ancora sviluppato quell’odore nauseabondo e insopportabile. La fragranza emessa dal cappello di questo fungo è talmente pungente che si può avvertire anche a distanza di metri. Il phallus impudicus è simile al phallus hadriani, specie più rara, con un cappello più scuro e una volva rosa. L'importanza di questo fungo è legata chiaramente alla sua forma, perchè non vi è alcuna possibilità di consumarlo come specie commestibile.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO