Piante Grasse fino a 3 m

Approfondisci con noi le Piante Grasse con altezza fino a 3 metri e scopri con noi tutti i segreti per coltivarli in maniera corretta

Articoli su : Piante Grasse


  • Fico d'India

    opuntia rulida 0840 Il fico d'india è una pianta che viene coltivata nelle zone più calde d'Italia e che si può trovare anche allo stato selvatico in molte zone del mediterraneo
  • Cactus

    foto cactus Anche se è una pianta grassa esotica non certamente originaria dell'Italia, il cactus è una pianta che suscita molto interesse e fascino in moltissime persone per le sue forme curiose
  • Adenium

    adenium obesa pianta L'Adenium pianta di origine africana, apprezzata per le abbondanti fioriture estive dona alla casa colore, di facile manutenzione ama la luce diretta.
  • Agave americana

    Agave coltivata in giardino L'agave americana è una pianta succulenta e monocarpica, destinabile alla decorazione del nostro giardino o della terrazza; inoltre, le sue foglie sono utilizzate per produrre corde e, data la sua edi
  • Cactus piante grasse

    Varietà Notocactus rutilans I Cactus piante grasse sono tra le piante sempre più amate ed apprezzate anche dagli estimatori più inesperti. Specie con spine, fiori, dalle forme originali, le caratteristiche che contraddistinguono
  • Echinocactus

    Echinocactus L'Echinocactus Grusonii è una pianta grassa di forma sferica, un cuscino di spine, eccovi alcuni consigli su come coltivarlo
  • Opuntia ficus indica

    Pianta di ficodindia L'opuntia ficus indica, è originario delle zone desertiche, infatti veniva anche chiamato "pianta del deserto", si adatta a condizioni difficili, come il caldo torrido durante il giorno e il freddo in
  • Pianta di aloe

    Foglia di aloe spezzata Da più di duemila anni l'aloe, nelle sue varianti principali, è conosciuta e utilizzata a scopo terapeutico. Numerosissime sono le qualità chimiche e le proprietà curative di questa pianta straordinar
  • Piante grasse cactus

    Vari tipi di succulente Le piante grasse sono definite più correttamente "succulente" per la loro capacità di trattenere acqua all'interno dei tessuti di fusto, foglie e radici, sfruttandola all'occorrenza in caso di aridità

Guarda il Video