eucalipto

Cos’è

L’eucalipto è una pianta arborea sempreverde originaria dell’Australia e della Tasmania. Predilige i climi temperati. Nel suo habitat originario può superare anche i 100 metri, mentre in Italia non supera i 20 metri. L’eucalipto annovera circa 600 specie diverse, il suo nome botanico è Eucalyptus globulus e appartiene alla Famiglia delle Myrtaceae. Il fusto dell’albero ha una corteccia liscia di colore grigio che staccandosi fa evidenziare il legno di colore rossiccio. Le foglie sono a forma di lancia di colore verde intenso simile al blu. Mentre i fiori a 4 petali saldati sono racchiusi in un calice o coppa. Il frutto dell’eucalipto è una capsula che ha la stessa forma della coppa che contiene i fiori. Questo albero non ama i climi troppo caldi e cresce in terreni ben drenati dalle piogge. Gradisce l’esposizione soleggiata. Questa pianta è conosciuta e apprezzata per le sue proprietà officinali e per gli usi nell’industria e in agricoltura. Il legno dell’eucalipto, infatti, è usato per la produzione di carta o come legname da ardere, ma anche per realizzare dei filari frangivento necessari a proteggere altre coltivazioni dalla forte azione del vento o da pericolose trombe d’aria. In fitoterapia si usano le foglie di questa pianta, che vanno raccolte in estate o in autunno. Si raccolgono singolarmente eliminando il picciolo; si fanno essiccare e si conservano in un barattolo di vetro al riparo dalla luce.
eucalipto1

Gift Republic Ltd Grow Me Snore Ease - Kit per coltivazione eucalipto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,24€


Proprietà

eucalipto2 L’eucalipto è la pianta per eccellenza indicata per alleviare le malattie dell’apparato respiratorio, come asma e bronchiti. Tra i principi attivi contenuti, spiccano l’olio essenziale eucaliptolo e i flavonoidi. E’ proprio l’effetto balsamico dell’eucaliptolo che permette di impiegare questa pianta nel campo della fitoterapia. Gli effetti dell’eucalipto sono infatti antinfiammatori dell’apparato respiratorio, balsamici ed espettoranti. I suoi principi attivi si rivelano utili anche per le infiammazioni intestinali e dell’apparato urogenitale. Si impiega per fare degli aerosol e per fluidificare la secrezione del catarro, favorire l’espettorazione e calmare la tosse. Sembra anche avere la proprietà di stimolare la sudorazione e abbassare la febbre. Questa pianta sembra efficace anche in caso di diabete, perché pare che abbassi i livelli di glicemia, alitosi e in caso di piaghe e pustole provocate dall’herpes. I principi attivi dell’eucalipto si rivelano utili anche in caso di pelle grassa o colpita da acne. Il carbone del legno di eucalipto viene inoltre impiegato in caso di intossicazione da veleni o cibi andati a male e per disturbi intestinali come colite e dissenteria

  • eucalyptus glob L'eucalipto, nome comune di eucalyptus, appartiene alla famiglia delle Myrtaceae ed è un albero originario dell'Australia. Il suo genere abbraccia una grande quantità di specie: sono infatti più di 50...
  • miele eucalipto All'interno della penisola italiana, il miele di eucalipto si può ricavare spesso all'interno delle regioni che si trovano nella parte centrale e meridionale.In particolar modo, il miele di eucalipt...
  • Piante di Eucalipto L'Eucalipto è originario del continente Australe dove è l'albero più diffuso in assoluto. Comprende molte specie, come E. Regnans che raggiunge anche i 100 metri di altezza, mentre altre si fermano in...
  • Alberi di eucalipto. L'albero di eucalipto, nome scientifico Eucalyptus globulus, è un sempreverde che fa parte della famiglia delle Myrtaceae. La pianta è originaria dell'Australia, tuttavia è ampiamente diffusa e la si ...

Ultranatura Serie Canberra - Tavolino, Legno di Eucalipto Pregiato E di Alta Qualità Certificato Fsc - 50 X 50 X 51 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,89€
(Risparmi 35,1€)


Come si usa

Per espletare i loro effetti benefici i principi attivi dell’eucalipto vengono utilizzati attraverso svariate forme farmaceutiche e diversi prodotti cosmetici. L’olio essenziale viene venduto sotto forma di gocce, sciroppi, supposte e unguenti. L’aerosol di eucalipto, in caso di problemi delle vie respiratorie, si effettua proprio con l’olio essenziale. A dosi elevate però, come dimostrato da un recente studio, l’aerosol di eucalipto si può rivelare irritante per le mucose. Per uso esterno l’eucalipto trova impiego nella cosmesi per la produzione di deodoranti e purificanti per pelli grasse, impure o colpite da acne, ma anche come detergente in forma di saponette. Molti dentifrici sono realizzati a base di eucalipto, così come gli shampoo per capelli grassi, talvolta miscelati con estratti di altre piante. Il dosaggio delle supposte di eucalipto è di una prima di andare a letto e una nel pomeriggio. Comunque il dosaggio esatto potrà essere prescritto solo dal medico e in base ai disturbi segnalati dal paziente. Il dosaggio consigliato dell’ olio essenziale di eucalipto in gocce è di due, tre delle stesse, per due, tre volte al giorno, in mezzo cucchiaino, per quanto riguarda gli adulti. Le gocce possono anche essere inalate, per fare l’aerosol, in questo caso la dose consigliata è di 10, 15 gocce in mezzo litro di acqua calda. L’olio essenziale di eucalipto per uso esterno richiede una diluizione dello stesso, in olio di jojoba o mandole dolci per fare delle frizioni sulla pelle, dove in caso di desquamazione e invecchiamento si può applicare anche la crema o unguento, sempre a base degli estratti di questa pianta. Le gocce ( circa 20, 30) si possono anche diluire nell’acqua della vasca da bagno. Il dosaggio ideale di sciroppo di eucalipto ( spesso miscelato a altre sostanze come la propoli) è di un cucchiaio dello stesso per due volte al giorno, al mattino e alla sera. Si usa puro per il mal di gola e diluito in acqua calda per problemi bronchiali. A dosi elevare l’eucalipto può provocare nausea, vomito e convulsioni. Se ne sconsiglia l’uso in caso di ipersensibilità individuale verso i suoi componenti, gravidanza e allattamento.


eucalipto: Costi dei prodotti

I prodotti a base di eucalipto sono facilmente acquistabili sia nelle farmacie che nelle erboristerie, oltre che nei siti di e-commerce e nelle parafarmacie. Attraverso la consultazione di questi canali sarà possibile conoscere il prezzo degli stessi. L’unguento di eucalipto, in vasetto da 40 grammi, costa circa 8 euro; lo sciroppo, in flacone da 250 ml, costa circa 12 euro; le gocce in flaconi da 10 ml, costano 6 euro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO