Prezzemolo

Caratteristiche

Presente sulla tavola degli italiani da sempre, il prezzemolo è non solo un fido compagno per l'insaporimento delle pietanze, ma anche una potente pianta officinale ed una preziosa risorsa fitoterapica. Si tratta di una pianta che è possibile trovare anche sotto forma di germogliazione spontanea e certamente facile da coltivare anche nel proprio piccolo orto; non a caso è estremamente diffusa e in molti scelgono di coltivare personalmente la propria piccola risorsa di prezzemolo senza dover così ricorrere all'acquisto nel momento di necessità. Il prezzemolo è una pianta perenne dall'aspetto facilmente riconoscibile con le sue lunghe foglie che possono raggiungere anche i 70 cm di altezza, generate alla base della pianta da un'unica rosetta dalla quale si sviluppano anche le radici che affondano nel terreno. Nel periodo di fioritura il prezzemolo presenta caratteristici fiori gialli dalla sommità schiacciata che fanno della pianta non solo una risorsa culinaria ma anche un elemento decorativo naturale, in grado di conferire un tocco di colore allo spazio nel quale è immerso. Il prezzemolo è tra le coltivazioni più caratteristiche del territorio mediterraneo e dell'Europa a clima temperato, per cui lo si trova in modo diffuso e largamente utilizzato in Italia e nel resto d'Europa già nell'antichità: perfino i greci ne riconoscevano alcune proprietà benefiche, tra cui l'effetto positivo sulle malattie renali e per il mal di denti. Sulla tavola dei romani invece il suo utilizzo era più specificamente legato al condimento delle pietanze, nonché alla decorazione delle tavole.
Prezzemolo

Erbe Aromatiche 240 Semi In 12 Varietà, Collezione 1, Più Piccola Guida Alla Coltivazione: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla, Valeriana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Principi attivi e proprietà benefiche

Prezzemolo Il prezzemolo viene universalmente utilizzato per insaporire i cibi: ma la sua funzione primaria non si limita ad un effetto decorativo o marginale nell'alimentazione. Al contrario, il consumo di prezzemolo può rivelarsi un valido aiuto contro diversi disturbi che possono colpire l'organismo. Come già avevano rilevato popoli antichi, il prezzemolo è infatti ricco di proprietà benefiche che agiscono primariamente nel riequilibrio dell'apparato digerente depurando l'organismo; per questo in caso di disturbi renali il prezzemolo si rivela un valido aiuto. La sua attività depurativa agisce anche sull'apparato escretore, in particolare favorendo la diuresi, grazie alla presenza di apioside. Il prezzemolo è anche ricco di antiossidanti, benefici per l'organismo umani, e di vitamine, in particolare la vitamina C, che agisce direttamente sul sistema immunitario rinforzandolo e rendendolo più efficace contro attacchi esterni. Insieme al beta carotene, anch'esso presente in discrete quantità, il prezzemolo si rivela un ottimo rimedio per ridurre problemi legati ad asma, artriti, reumatismi e artrosi. A livello preventivo, il consumo di prezzemolo può infine ridurre il rischio di formazioni tumorali.

  • aloe per i capelli Tante volte, senza nemmeno rendercene conto, abbiamo usato all’interno della nostra cucina o come rimedi domestici le proprietà benefiche di diverse piante, fidandoci delle tradizioni popolari.L’uti...
  • serenoarepens1 La Serenoa repens, conosciuta comunemente come Palmetto della Florida, è una palma nana che cresce prevalentemente nel Sud Est degli Stati Uniti. Appartiene alla famiglia delle Palmaceae e raggiunge a...
  • spinaci2 Lo spinacio, nome completo Spinacia Oleracea, è un ortaggio conosciuto fin dall’antichità ed introdotto in Europa a partire dall’anno mille per opera degli Arabi. Appartiene al genere delle piccole pi...
  • timo1 Il timo è un piccolo arbusto aromatico che cresce praticamente in tutto il mondo. In Italia lo si può trovare ovunque, sia coltivato che come pianta spontanea. Dalla pianura e fino ad altitudini di 80...

Vaso Set coltivazione Set con prezzemolo e timo 24 x 13,5 x 40 cm - erbe giardino fioriera stanza serra da giardino legno Shabby Chic, colore bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Coltivazione

PrezzemoloEssendo una pianta originaria del suolo italiano, sul quale cresce anche come germogliazione spontanea, coltivare il prezzemolo si rivela un compito non particolarmente arduo, complice il clima favorevole alla sua crescita e al suo sviluppo. Il prezzemolo può essere coltivato in terra o anche in vaso, qualora non si disponga di ampi spazi ma non si voglia rinunciare ad un piccolo angolo verde. La coltivazione avviene per posa dei semi, che solitamente vengono piantati tra maggio e giugno, meglio se in terreni drenanti e ricchi di sostanze organiche dalle quali trarre nutrimento, come l'humus. In caso di coltivazione in vaso è bene evitare sottovasi, in quanto l'acqua stagnante potrebbe compromettere la crescita e lo sviluppo della pianta. In generale si tratta di una coltivazione che necessita di luce e illuminazione, ma è meglio evitare l'esposizione diretta, se possibile, nei mesi e nelle ore più calde. Per migliorare lo sviluppo della pianta si può provvedere alla concimazione, alla regolare innaffiatura e all'eliminazione di piante infestanti, che toglierebbero il nutrimento al prezzemolo in crescita, fino a soffocarlo. Se si desidera coltivare più piantine, occorre seminare a debita distanza l'una dall'altra, tenendo conto dello sviluppo futuro, affinché non si danneggino a vicenda.


Prezzemolo: Prodotti in commercio

Prezzemolo Essendo coltivato a scopo prevalentemente culinario, il prezzemolo viene acquistato primariamente allo stato naturale, insieme agli altri ortaggi e verdure. E' naturalmente possibile acquistare anche semi per la coltivazione, oppure direttamente piantine già germogliate, in modo tale da limitare gli sforzi per la coltivazione. Il prezzemolo può essere inoltre acquistato sotto forma di preparati pronti all'uso, quali foglie surgelate, parti già tritate, liofilizzate, da surgelare o allo stato naturale. Insieme ad altre erbe, il prezzemolo si può trovare od utilizzare anche in infusi e tisane, allo scopo prevalentemente depurativo. Dal punto di vista del consumo, non vi sono limiti all'uso del prezzemolo, che può essere usato come base per zuppe o minestre, oppure come condimento per una grandissima varietà di cibi e pietanze, a seconda del gusto e delle preferenze di chi si accinge al consumo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO