fucus

Cos’è

Il fucus è un’ alga marina diffusa nei climi freddi e in quelli temperati. Il suo nome completo è Fucus vesiculosus, ma viene comunemente conosciuta anche con i nomi di Quercia marina, Punta nera e Alga Kep. Il fucus appartiene alla famiglia delle Fucaceae e al genere delle alghe brune. Si presenta con un fusto alto circa due metri e delle lamine a doppia ramificazione detti talli che presentano dei rigonfiamenti pieni di sostanze gelatinose, detti concettacoli. Questi rappresentano l’apparato riproduttivo dell’alga che si riproduce tranquillamente nei climi freddi, mentre diventa sterile in quelli caldi. Il fucus è originario delle isole Britanniche e di quelle Atlantiche dell’Europa Settentrionale e dell’America. Quest’alga può anche essere coltivata. La coltivazione, a differenza delle comuni specie agricole, avviene nei fondali marini e non nei campi. I fondali per la coltivazione dell’alga fucus devono essere sabbiosi e poco profondi in modo da impedirne la propagazione che viene pilotata gettando in mare delle grosse pietre. Queste creano degli spazi privi di vegetazione, utili a favorire la raccolta e il taglio del fucus. La falciatura dell’alga avviene ogni due anni. Il fucus sopravvive fuori dall’acqua solo per 5 ore.
fucus1

Closer to Nature Art Fiore, 70 cm, chiodi di garofano, diversi fiori su un gambo, rosso bianco e scuro (6 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,66€


Proprietà

fucus2 Il fucus è un’alga molto utilizzata in fitoterapia per le sue riconosciute proprietà officinali che la rendono utile in casi di obesità, diabete, disturbi intestinali e scarsa funzionalità della tiroide. I suoi benefici effetti si devono alla presenza di sostanze quali mucopolisaccaridi, tra cui spicca l’acido alginico, iodio, bromo, betacarotene, sali minerali e vitamina C. La principale proprietà dell’alga è relativa proprio alla stimolazione del metabolismo basale, dovuta alla presenza di iodio, sia in forma proteica che inorganica. Lo iodio stimola il consumo di energia dei mitocondri delle cellule portando a un’ accelerazione del metabolismo a alla conseguente riduzione dei problemi derivanti dalla scarsa funzionalità della tiroide, quali obesità o comune eccesso di peso. Per queste caratteristiche il fucus viene anche usato come coadiuvante di diete finalizzate al dimagrimento. Permette, infatti, di mangiare di meno, grazie all’induzione del senso di sazietà. L’acido alginico si rivela benefico anche per disturbi, come gastrite e reflusso gastroesofageo, che portano alla lesione della mucosa dello stomaco. I derivati dell’algina, infatti, contengono dei gel protettivi per la mucosa dello stesso che viene schermato dall’azione dannosa dei succhi gastrici alterati dalla patologia. Il fucus ha dimostrato anche di abbassare gli indici glicemici, abbassamenti che si rivelano utili per i soggetti diabetici. Il fucus può funzionare anche come un ottimo integratore di iodio, specie per gli individui che sono particolarmente carenti di questa sostanza e che proprio a causa di questa carenza sono portati a sviluppare serie patologie della tiroide come ipotiroidismo o gozzo. Il fucus ha anche effetti lassativi che possono servire in caso di stipsi.


  • tintura madre fucus L'alga Fucus, che viene spesso chiamata anche con il nome di quercia marina o alga bruna, si caratterizza per presentare un'elevata concentrazione di Iodio organico e inorganico.Si tratta di una com...
  • Pianta del fucus Il Fucus vesiculosus, o comunemente chiamato alga bruna o quercia marina, è un'alga presente nelle coste dei mari a clima temperato e nelle coste dei paesi artici degli oceani Pacifico e Atlantico.Si ...

La fioritura delle piante Echinacea Semi 120pcs, familiari semi Asteraceae fiore della margherita, resistenti alla siccità semi pianta perenne coneflowers

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Usi

Gli usi del fucus sono molteplici, in erboristeria, in dietologia, nell’alimentazione, nella cosmesi e nell’industria in genere. Come integratore alimentare viene prodotto in compresse. La dose consigliata è di una compressa per due volte al giorno, al mattino e al pomeriggio. Le compresse di fucus sono un prodotto erboristico definito integratore alimentare e servono per coadiuvare delle diete ipocaloriche o per alleviare disturbi come la gastrite. Ma non solo, il fucus viene anche impiegato nella cosmesi per realizzare creme dimagranti e anticellulite a base dei suoi estratti. Nell’industria alimentare il fucus trova impiego per produrre addensanti da aggiungere ai gelati, ai formaggi e ai budini. L’industria tessile, inoltre, lo utilizza per ottenere dei coloranti per tessuti. L’acido alginico estratto dal fucus, inoltre, si usa per lavorare fibre tessili, per produrre plastica, gomme e gel. Ma non solo, l’alga fucus viene anche usata come foraggio e concime in agricoltura biologica. L’assunzione di rimedi a base di estratti di fucus va evitata in caso di gravidanza e allattamento e in caso di ipetiroidismo, cioè di eccessivo funzionamento della tiroide.


fucus: Prodotti

I prodotti a base di fucus, ormai, si trovano dappertutto: dal web, all’erboristeria sottocasa, alla farmacia e parafarmacia. Come integratore alimentare viene venduto sotto forma di compresse. Una confezione da 60 pillole di media grandezza costa circa 7 euro, anche se differenze di prezzo si possono riscontrare in base al produttore. Come prodotto cosmetico, gli estratti di fucus vengono venduti sotto forma di crema per il corpo da usare in caso di cellulite e da applicare sulle parti del corpo che rischiano di essere colpite dall’inestetismo( glutei, cosce e fianchi). Una confezione di crema a base di fucus, da 500 ml costa circa 20 euro. Questo prodotti, però, non vanno intesi come rimedi miracolosi, ma come un aiuto a uno stile di vita sano ed equilibrato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO