Corone d'alloro

vedi anche: alloro

storia della corona d'alloro

La corona di alloro rappresentava un simbolo particolarmente importante nelle popolazioni antiche.

Per gli antichi di romani, la corona di alloro costituiva un ottimo ornamento a cui veniva frequentemente data una forma circolare.

La realizzazione delle corone di alloro, a quei tempi, avveniva con un larghissimo impiego di ramoscelli di lauro (che veniva chiamato anche con il nome di alloro): l'utilizzo era principalmente quello di “incoronare” poeti e tutti quei capi militari che erano riusciti a conseguire grandi vittorie, rispettivamente in campo letterario e in guerra.

Non dobbiamo dimenticare, ad ogni modo, come le corone di alloro venivano largamente impiegate anche all'interno delle cerimonie religiose.

Facendo un salto indietro nel tempo, la parola latina che definiva la corona di alloro era rappresentata da “laurus” o “laurea”: si tratta di nomi che avevano un significato primario come pianta di lauro, ma che in realtà davano un senso di vittoria a quanti ricevevano tale appellativo.

Ecco spiegato anche il meccanismo per il quale si utilizza attualmente il termine laurea (che rappresenta un titolo di studio), così come quello di laureato, che era proprio la persona che riceveva sul capo la corona di alloro, come avveniva nel passato per quanto riguarda poeti e colti.

La corona di alloro, inoltre, rappresenta anche un interessante simbolo iconografico, dal momento che è stato spesso ritratto all'interno di opere di pittori e scultori, che raffiguravano volti o mezzi busti di imperatori o persone famose e dotte.

Tra i vari esempi che la storia ci ha lasciato, dobbiamo ricordare come le raffigurazioni di Dante Alighieri e Giulio Cesare presentano spesso la corona di alloro sul capo di tali personaggi che hanno scritto la storia dell'umanità.

La corona di alloro appartiene solamente alla cultura latina e non si deve confondere con la corona di ulivo che, al contrario, si pone sulla testa di tutti quegli atleti che riuscivano a trionfare in una delle discipline dei Giochi Olimpici nell'antica Grecia.

corone d'alloro


come creare una corona d'alloro

corone d'alloro2Nella maggior parte dei casi, dopo la tradizionale laurea, in cui si discute la tesi e si ottiene il voto e il giudizio finale, è diventato tipico di molte persone poggiare sul capo dei laureati una corona d'alloro.

Si tratta, nella maggior parte dei casi, di oggetti che permettono di celebrare l'importante traguardo raggiunto.

Spesso le corone di alloro si possono acquistare dal fioraio, ma c'è anche la possibilità di realizzarle da soli.

Non dobbiamo dimenticare come, in diverse occasioni, si può anche scegliere di utilizzare dei rami di olivo al posto di quelli di alloro.

Per creare una corona di alloro, si dovrà solamente raccogliere due o tre rami di alloro e poi modificarli fino ad avere una forma circolare, non troppo grande dato che deve stare sulla testa di una persona.

In seguito, per tenere ferma la corona di rami intrecciati, si può utilizzare del fil di ferro plastificato, con una tipica colorazione verde, che viene utilizzato frequentemente proprio dai fiorai, per poi aggiungere anche dei simpatici nastri rossi.


  • olivo La potatura dell’olivo è una delle pratiche colturali maggiormente attuate dagli agricoltori per aumentare la produzione dei frutti. L’olivo è una pianta arborea coltivabile originaria delle zone med...
  • olivo bonsai L'olivo bonsai si caratterizza per far parte della categoria delle sempreverdi e per provenire da tutte quelle zone che rientrano nel bacino del Mediterraneo.Tra le principali caratteristiche di que...
  • innestolivo2 L’innesto, specie per l’olivo, consente delle ottime possibilità di attecchimento e una buona qualità di produzione. L’olivo, infatti, non riesce a riprodursi bene per seme, dando per lo più vita a va...
  • olivo concimazione L'olivo concimazione rappresenta una fase in cui vengono incrementate le sostanze nutritive apportate alla pianta e si procede anche la mobilizzazione di tutte quelle componenti che si trovano all'int...


dove cercare una corona d'alloro

Come abbiamo già detto in precedenza, ognuno di noi ha la possibilità di realizzare la propria collana d'alloro fai da te.

Nel caso, però, in cui non ne avesse l'opportunità o, più semplicemente, non avesse né tempo né la voglia di farlo, può sempre recarsi presso il fioraio più vicino.

Infatti, nella maggior parte dei casi, queste composizioni di rami di alloro si possono facilmente trovare in vendita, magari confezionati in diversi modi a seconda dello scopo o dell'evento in cui verranno utilizzate.

Dal fioraio, il cliente ha la possibilità di scegliere tra diverse corone di alloro, che vengono realizzate tenendo conto di differenti esigenze, ma anche di diverse preferenze, come ad esempio l'utilizzo di nastri di vario colore all'interno della collana di alloro.

Un'ulteriore possibilità per acquistare le corone di alloro è rappresentata dal web, dato che esistono diversi negozi di fiori online che presentano una vasta scelta di corone di alloro e di olivo.


Corone d'alloro: corona di ulivo

Nel mito che accompagna la nascita di Atena, la pianta di olivo è sempre stata vista come un vero e proprio regalo da parte degli dei.

Durante la battaglia tra Poseidone, il dio del mare, ed Atena, colei che sta a capo della saggezza, è proprio quest'ultima a far nascere sulla terra la prima pianta di olivo.

Infatti, olivo di Atena rappresenta un nuovo inizio per la popolazione locale, sopratutto incentrato sulla possibilità di coltivare il terreno.

L'albero di olivo ha potuto godere, per gran parte dell'antichità, di un senso di rispetto e di un mito che non conosce confini.

La corona di olivo ha essenzialmente un significato di gloria, che vuole celebrare la vittoria, così come la pace e l'amore.

Nell'antichità, gli atleti che riuscivano a vincere i giochi che venivano organizzati in onore di Zeus, ad Olimpia, ricevevano sul loro capo una simbolica corona di rami d'olivo.

La corona di olivo, a differenza della corona d'alloro che si può interpretare anche come simbolo di nobiltà, rappresenta invece la pace, la vittoria e la gloria immortale.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: