Funghi

Nell’antichità i funghi sono sempre stati avvolti da una sorta di magia e mistero ed oggetto di credenze popolari, sia perché sembrano nascere dal nulla sia per la loro pericolosità ed effetto allucinogeno che alcuni di essi provocano. Secondo una credenza popolare, i funghi che nascono formando un cerchio, si pensa che siano portati da danze notturne di streghe e gnomi; mentre in Cina un particolare tipo di fungo è simbolo di longevità e magia. A causa degli effetti allucinogeni, Aztechi e Maya li consideravano alimenti divini; nell’antica Roma invece era considerato un simbolo funesto.

Il regno dei funghi comprende molte specie tutte aventi le stesse caratteristiche e cioè: si nutrono di composti organici sintetizzati da altri organismi, non hanno tessuti differenziati e si riproducono attraverso le spore (riproduzione sessuata). La riproduzione del funghi può essere anche asessuata, ... continua


Articoli su : Funghi


1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Prataiolo

    prataiolo2 Scopri con noi, in questa pagina, tutte le caratteristiche del Agaricus campestris, uno dei funghi più amati, utilizzati ed apprezzati, meglio conosciuto come Prataiolo.
  • Broche

    broche1 Il cosiddetto broche o Kuehneromyces mutabilis è un fungo commestibile che presenta un aspetto molto simile ad altri funghi tradizionali.
  • Moretta

    moretta1 Guida informativa sulla moretta, un fungo scientificamente chiamato tricholoma terreum e generalmente molto commestibile e ottimo per realizzare gustosi piatti!
  • Scorzone

    scorzone2-1 Il fungo di cui parliamo appartiene alle specie dei tartufi ed assomiglia in particolar modo al tartufo nero, quello di maggior pregio e valore commerciale
  • finferla

    finferla1 E’ simile al gallinaccio, ma non troppo. Alcuni lo confondono proprio con quest ‘ottimo fungo commes
  • boletus regius

    boletusregius1 Il boletus regius o porcino reale, è un fungo commestibile molto ricercato dagli estimatori. Anche s
  • vescia

    vescia1 Vescia è il nome dialettale usato per identificare due ben distinte specie di funghi: Calvatia maxi
  • dormiente

    dormiente1 E’ un fungo sempre più raro, ma molto apprezzato da appassionati ed estimatori. Stiamo parlando del
  • prugnolo

    prugnolo2 Per gusto e sapore fa concorrenza al porcino, ma a differenza di quest’ultimo si trova sempre più ra
  • gambe secche

    gambesecche1 E’ un ottimo commestibile. Presenta sapore e odore gradevoli, ma è facilmente confondibile con picco
  • spugnola

    spugnola2 A vederla sembra una spugna da bagno, tanto che il suo nome è proprio “spugnola”. Stiamo parlando di
  • amanita pantherina

    amanitapantherina1 Stavolta parliamo di un fungo che molti considerano velenoso ma non troppo. In realtà si tratta di u
1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , in questo caso può avvenire per scissione che consiste nella divisione della cellula madre in due cellule uguali; per frammentazione, per gemmazione e per sporogenesi.

Esistono tantissimi tipi di funghi, dal porcino al chiodino, dalla russula alla morchella e così via, tutti con caratteristiche e forme diverse. Come tutti sanno, alcune specie di funghi sono velenosi e possono creare problemi all’uomo, agli animali ed alle piante; riguardo a queste utile, sono molti i funghi che sono causa di malattie come marciumi radicali, marciumi al colletto, muffe, seccume ecc.

Andare in montagna a raccogliere i funghi, lo sappiamo tutti, è un passatempo molto diffuso, si fanno delle belle passeggiate all’aria aperta, si entra a contatto con la natura e si fa dello sport, attenzione però a quelli che si raccolgono, in caso non siate esperti e non conosciate in maniera approfondita le varie specie, sarà opportuno non rischiare e, prima di mangiarli, farli controllare presso i centri specializzati o presso le varie Asl.

Amanti della buona cucina? I funghi sono spesso impiegati per preparare deliziose ricette e molto utilizzati da noi tutti per cucinare saporiti risotti, pastasciutte, frittate, contorni, ma anche per guarnire pizze, focacce e quant'altro. Dal punto di vista nutrizionale i funghi hanno un valore medio e non sono sicuramente da mettere a confronto con pasta, pane, carne e verdure; sono molto ricchi di acqua, contengono proteine e vitamine, non contengono molte calorie e non fanno ingrassare, ma consumarne grandi quantità può dar luogo a reazioni allergiche o intossicazioni spesso confuse con avvelenamenti. E’ bene ricordare che il consumo di funghi è sconsigliato a chi soffre di problemi gastrointestinali. In ogni caso, limitare la dose è una buona soluzione per evitare pericoli! Se il sapore così particolare dei funghi ti fa perder la testa, mettiti ai fornelli e sperimenta nuove portate gustose per te e i tuoi amici!

Guarda il Video