Alberi

Esistono tantissimi tipi di alberi sul nostro territorio, tutti con caratteristiche specifiche che li rendono unici. Siamo consapevoli che non riusciremo a racchiudere tutte le varie specie, ma faremo del nostro meglio per farvi conoscere o approfondire le vostre conoscenze relative a quelle più comuni e più coltivate. Prenderemo in considerazione anche piante che troviamo in molti giardini delle nostre case. Quante siepi e quante piante di alloro vediamo ogni giorno passeggiando anche in città, pianta con foglie dal profumo intenso che si presta molto per insaporire i piatti della nostra cucina e preparare decotti molto utili al nostro organismo. L’olivo, simbolo di pace, ormai sempre più spesso lo troviamo nei nostri giardini, piccole piante che abbelliscono in maniera semplice e comunicano una sorta di serenità e dolcezza. La magnolia che trova diffusione nei parchi, ... continua

Articoli su : Alberi


  • Pino marittimo

    foto pino marittimo Il pino marittimo è una delle piante tradizionali del nostro territorio peninsulare. Lo troviamo infatti nelle zone litoranee dove il clima è più mite
  • Salice piangente

    foto salice piangente Il Salice piangente è uno dei più usati per scopi ornamentali: è un albero deciduo a crescita rapida, che può raggiungere come altezza fino addirittura 25 metri
  • Albero di Giuda

    cercis siliquastrum Scopri gli usi abituali e le specie più diffuse dell'Albero di Giuda
  • Magnolia

    magnolia grandi Vuoi scoprire come coltivare nel migliore dei modi una magnolia grandiflora? Ecco il nostro approfondimento dedicato a questa bellissima pianta ornamentale
  • Mimosa

    mimosa Anche se la mimosa è il simbolo indiscusso della festa della donna, si tratta comunque di una pianta dal gradevole aspetto che può essere coltivata come ornamentale in giardino
  • Quercia

    quercus dentata habit La quercia è un albero altamente simbolico, un albero che quando raggiunge delle grandi dimensioni diventa di una bellezza rara e anche molto imponente. Scopriamo le caratteristiche e le diverse varie
  • Corbezzolo

    arbutus unen Il corbezzolo è una pianta dalle origine mediterranea che mostra piccoli frutti di vario colore. Scopri le caratteristiche e le curiosità della pianta
  • Tiglio

    foto del tiglio Si informerà in seguito sui parassiti che lo possono colpire e si concluderà descrivendo alcune delle sue specie più diffuse.
  • Rovere

    foto rovere Il rovere è una delle piante autoctone più nobili che ci siano ed è una delle querce più apprezzate sia per il legno che per le ghiande che produce, utili per l'alimentazione delle bestie
  • Palma

    foto palma nana Pianta dal grandissimo fascino esotico, la palma è una specie che cresce senza problemi in molte zone d'Italia anche se ultimamente sta soffrendo per diversi problemi...vediamo quali
  • Cedro del Libano

    cedrus libani In questa sezione parleremo delle caratteristiche del cedro del libano, le sue proprietà, il clima ottimale e le malattie
  • Abete rosso

    picea abis willis zwerg L'abete rosso è una pianta sempreverde dal fascino particolare. Scopri le caratteristiche della pianta con la nostra guida informativa!
  • Feijoa - Acca sellowiana

    Feijoa Questa pianta presenta dei fiori molto suggestivi e particolari dal fascino unico. La acca sellowiana è originaria dell'America Centrale, in particolar modo del Brasile
  • Castagno

    castanea sativa aureo Il castagno è un albero che si trova in moltissime zone collinare e basso montane d'Italia in quanto è sempre stato favorito dall'uomo per la sua duplice qualità di albero produttore di castagne e dis
  • Creare un giardino con alberi caducifoglie

    Il giardino che ispirò Monet Gli alberi caducifoglie, cioè quelli che in autunno perdono le foglie piombando nel riposo vegetativo fino a primavera, lasciano percepire il tempo che passa e il passaggio delle stagioni: l'emozione
  • Olivo

    pianta olivo Oltre ad essere una pianta molto utilizzata a scopo produttivo, l'ulivo è anche una bellissima pianta ornamentale grazie al suo bel legno ed al suo particolare portamento
prosegui ... , giardini, la coltiviamo in vaso per i suoi magnifici fiori e le sue tantissime specie. Troverete anche informazioni e curiosità sulla pianta del cedro del Libano, originario dell’Anatolia meridionale, della Siria ed appunto del Libano; questo cedro, allo stato selvatico, si trova su terreni in pendio, rocciosi, con un clima molto freddo ed estati molto secche, oggi è soprattutto diffuso in parchi e giardini della maggior parte d’Europa. All’interno di questa sezione troverete anche notizie interessanti sulla mimosa, bella pianta ornamentale, simbolo della festa della donna, che preferisce climi miti e terreni con alta acidità. Un’altra pianta di tipo ornamentale di cui spiegheremo caratteristiche, varietà e non solo, è l’Ibiscus, molto utilizzata per comporre siepi ed abbellire balconi e terrazze. Quante volete ci è capitato di vedere quei bei balconi fioriti, variopinti e nell’osservare questo splendore ci ha pervaso un senso di leggerezza e tranquillità! Nella descrizione di questa pianta, come per le altre piante ed alberi, troverete non solo cose positive come colori, bellezza, descrizione dei rigogliosi fiori e dei fantastici cespugli, ma anche malattie e metodi per combatterle o prevenirle, molto utili per curare e dare il massimo alle vostre piante ed alberi. Una pianta molto conosciuta di cui vi informeremo è l’acero, con le sue molteplici specie dell’Europa, Cina, Giappone, Nord America. Alcune varietà di questa pianta sono considerate ornamentali per la loro eleganza e per gli splendidi colori delle loro foglie. Forse un po’ meno famoso è il Bagolaro, un albero usato soprattutto per ornare viali e rimboschire terreni difficili, essa infatti, come vi spiegheremo in questa sezione, riesce benissimo a vivere e crescere anche lungo terreni sassosi, grazie alle radici molto forti che penetrano in queste rocce e riescono a sgretolarle (ne deriva il nome di “schiacciasassi”). Interessante è anche il Carpino, che si divide in bianco e nero. Nell’antichità era considerato il duro dei duri, solo con questo tipo di legno si costruivano le pialle. Questa pianta vive in terreno sassoso e si nutre di poche sostanze che il terreno mette a disposizione. Ci sono due tipi di Catalpa di cui cercheremo di parlarvi approfonditamente, la Bignoniodes e la Bungei. La caratteristica della prima è che se si strofinano le foglie ed il germoglio, essi emanano un cattivo odore. E’ un albero che tollera il freddo che può raggiungere anche i 15 metri di altezza; la seconda ha un’altezza inferiore e nella stagione estiva si colora di rosa, non è una pianta sempreverde e quindi perde le perde le sue foglie in alcuni periodi dell’anno. Oltre a quelle elencate altre piante ed alberi non meno importanti verranno descritti in questa sezione. Un atto, a noi pare, dovuto, scrivere di questi vegetali. Essi hanno anche pregi di non minor importanza ma a volte sottovalutati o abusati: ci forniscono riparo e refrigerio nelle giornate calde e afose trascorse nei campi, nei giardini, all’aria aperta; ci danno un parziale riparo nei casi di leggere piogge; dalla cellulosa estratta dal loro legno ricaviamola carta, non per ultimo ci procurano materiale per costruire parti delle nostre case. Questa sezione come tutte le altre ci stanno molto a cuore, ci siamo impegnati al meglio per fornirvi informazioni generali, caratteristiche, metodi di coltivazione, curiosità, consigli e tanto altro riguardante piante ed alberi. Speriamo tanto di essere stati in grado di completare e approfondire le conoscenze da voi già acquisite e di aver soddisfatto la vostra voglia di apprendere o solo la vostra curiosità, vi auguriamo una buona lettura e, se vorrete, vi aspettiamo nelle altre sezioni.
Guarda il Video