coltivare orto

A chi non piacerebbe avere un orticello tutto suo, anche di piccole dimensioni, da poter coltivare? Si avrebbe così la possibilità di portare in tavola ortaggi come pomodori, zucchine, peperoni, melanzane, cetrioli, carote e quant’altro, tutto frutto della nostra cura e del nostro costante impegno.

Coltivare l’orto è una delle passioni di tanti italiani che, oltre ad essere economicamente vantaggiosa e molto utile per la salute, può anche trasformarsi in una vera e propria attività fisica molto efficace soprattutto per chi è costretto ad una sedentarietà quotidiana prolungata a causa del proprio lavoro. Le operazioni che devono essere eseguite sono molte ma non troppo complicate, ci sarà la scelta dell’esposizione, quella del terreno e della sua preparazione, la semina e così via; se queste verranno applicate tutte nel modo corretto e si avrà cura e costante impegno verso il nostro orto, ... continua


Articoli su : coltivare orto


1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Semina ortaggi

      zucca lunga di napoli Vediamo insieme alcune buone regole per la semina degli ortaggi, dalla preparazione del terreno alla tipologia di semina
    • Orto in casa

      L’orto in casa è un sistema relativamente impegnativo, poco dispendioso, facilmente realizzabile per
    • Calendario orto

      Il calendario orto è un utile promemoria pratico e razionale per tenere sotto controllo la lista del
    • Coltivazione funghi porcini

      Funghi porcini trifolati Il porcino è un tipo di fungo dall'aspetto tozzo, che può raggiungere anche dimensioni notevoli arrivando a pesare fino a due chilogrammi. In natura per trovare degli esemplari è necessario cercare in
    • Pacciamatura orto

      Ricorrendo a una particolare cura dell’orto di origine antica consistente nel ricoprire il terreno c
    • Concimare orto

      La concimazione è una tecnica di fertilizzazione agraria praticata in condizioni ordinarie o straord
    • Progetto orto

      piante da orto Un orto correttamente pianificato garantisce un adeguato spazio di crescita ad ogni coltura aument
    • Irrigazione orto

      La pratica antichissima dell'irrigazione dell’orto tramite differenti tecniche di somministrazione a
    • Fare orto: il clima

      eleagnus L’insieme dei fattori climatici – irraggiamento solare, temperatura, precipitazioni, vento, umidità
    • Coltivazione arachidi

      Arachidi sgusciate I semi di arachide, le cui origini sono da ricercare nel continente americano, sono così gustosi da essere ormai diffuse in tutto il mondo. Vengono per lo più commercializzate tostate e rappresentano
    • Coltivazione Girasole

      Fiore di girasole La coltivazione girasole non richiede abilità particolari, tuttavia la conoscenza delle sue caratteristiche permetterà di ottenere i migliori risultati. Il tipo di terreno, l'esposizione al sole e la
    • Coltivazione peperoni

      Le quattro varietà di peperoni La cucina italiana, soprattutto meridionale, e la nuova moda orientale, hanno nelle loro liste di preferenza il peperone. Giallo, rosso, verde, grande, piccolo e rotondo, è presente in tantissime rice
    1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , si otterranno sicuramente degli ottimi prodotti sani che si potranno consumare tranquillamente. Coltivare l’orto non è particolarmente difficile, basterà seguire i consigli di chi è già pratico, acquistare magari dei libri sull’argomento e visitare i vari siti internet che ci informano in modo chiaro ed esaustivo su come comportarci per ottenere i migliori risultati ed essere così soddisfatti del nostro operato.

      Naturalmente prima di cimentarci in questa piacevole attività, dovremo munirci di tutti gli attrezzi ed utensili necessari che ci aiuteranno e permetteranno di svolgerla nel miglior modo possibile.

      Ovviamente gli ortaggi da poter coltivare sono tantissimi e ognuno richiede cure particolari, bisogna anche fare attenzione al periodo giusto di semina, il terreno indicato, la quantità di acqua da apportare e con che frequenza ecc.; l’aglio, ad esempio, vuole un ambiente caldo ma necessita di poca acqua, di un terreno profondo e il miglior periodo per seminardo è aprile oppure settembre-ottobre; il cavolfiore invece gradisce molta acqua ed un terreno di tipo friabile e fertile, la semina andrà fatta in febbraio oppure in aprile-luglio; mentre la cipolla preferisce un terreno di tipo leggero, non sabbioso, asciutto e caldo, l’operazione di semina può essere fatta in primavera oppure in autunno; la lattuga predilige un terreno profondo ricco di humus, ricco di umidità, e la semina va effettuata da febbraio a luglio.

      Coltivare l’orto può essere molto bello e rilassante, basta conoscere alcune regolare di base e svolgere le operazioni necessarie non casualmente ma seguendo i criteri e i tempi stabiliti dalla natura.


      Guarda il Video
        coltivare orto
        coltivare orto

        La coltivazione degli ortaggi richiede tempo, impegno e una corretta conoscenza dei tempi di semina o di trapianto degli stessi. Gli ortaggi, infatti, non sono tutti uguali: alcuni maturano in estate, ...

        visita : coltivare orto
        coltivazione ortaggi
        coltivazione ortaggi

        Questa sezione, crediamo, sarà utile un po’ per tutti: per chi ha la passione della coltivazione dell’orto ed è già abbastanza informato sulle operazioni da svolgere ma vuole apprenderne di nuove, per ...

        visita : coltivazione ortaggi