decotti

Quando si parla di preparati liquidi, spesso il primo pensiero va a quei rimedi naturali che si possono realizzare anche a casa.

Tra questi rimedi per la salute, troviamo i decotti, ovvero dei composti liquidi che si possono ricavare dopo aver fatto bollire una componente vegetale in acqua, in modo tale da poterne ottenere i principi attivi e le relative proprietà benefiche.

Quando si parla di decotto, bisogna sottolineare come vengano impiegate le parti meno tenere della pianta, ovvero cortecce, semi e radici.

Ad ogni modo, per realizzare il miglior decotto possibile, è necessario che la droga abbia determinate dimensioni e caratteristiche.

La modalità di estrazione dei principi attivi dalla droga vegetale prende il nome di decozione e, in alcuni casi, può essere preceduta da una macerazione all'interno dell'acqua fredda, per un periodo minimo di due ore.

Questa tecnica di estrazione prosegue con la vera e propria fase di decozione, ... continua


Articoli su : decotti


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Decotto malva

      malva La malva è una pianta molto utilizzata in erboristeria ed in questo approfondimento dedicheremo un po' di spazio a come preparare un decotto di malva con la nostra ricetta
    • Decotto zenzero

      decotto zenzero Tra le varie proprietà dello zenzero, troviamo la capacità di regalare una sensazione di benessere al corpo. Scopri come realizzarne il decotto e godere dei benefici di questo alimento.
    • Decotto di prezzemolo

      decotto di prezzemolo Il decotto di prezzemolo aiuta a combattere la ritenzione idrica, scopriamo come prepararlo.
    • decotto carciofo

      decotto carciofo Per ottenere un ottimo decotto è necessario munirsi di una piccola quantità di foglie di carciofo (s
    • Decotto di alloro

      decotto di alloro Il decotto di alloro viene utilizzato per curare i disturbi provocati dal raffeddore, scopriamo come prepararlo
    • Decotto betulla

      decotto betulla Il decotto di betulla aiuta a riequilibrare i liquidi nell'organismo, ecco come preparlo
    • Decotto rosmarino

      decotto rosmarino Il decotto di rosmarino ha numerose proprietà, aiuta ad alleviare il vomito e le coliti, scopriamo come utilizzarlo
    • Decotto ortica

      decotto ortica Il decotto di ortica aiuta a depurare l'organismo, alcuni consigli per la prerparazione di questo decotto.
    • Decotto di salvia

      fiori di salvia Il decotto di salvia è rimedio antichissimo, utilizzato già dagli antichi egizi come rimedio per l'infertilità. Informazioni e consigli utili per preparare un ottimo decotto di salvia fatto in casa. S
    • decotto di camomilla

      decotto di camomilla Per realizzare un ottimo decotto di camomilla, da utilizzare per la cura dei capelli, dovremo munirc
    • Decotto di aglio

      spicchi d'aglio Il decotto d'aglio possiede proprietà benefiche per il nostro organismo, e ci aiuta a prevenire e risolvere alcuni piccoli disturbi. Tutte le informazioni su come preparare per il meglio un decotto d'
    • Decotto di menta

      decotto di menta Il decotto di menta aiuta a risolvere i disturbi legati alla digestione, scopriamo come preparare questo decotto.
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , ovvero quando si inseriscono le parti della pianta all'interno dell'acqua fredda e si porta il composto ad una temperatura di ebollizione, lasciando che bolla per un tempo compreso tra cinque e trenta minuti, mantenendo la fiamma molto bassa.

      E' proprio in questa fase che i principi attivi emergono dalle droghe vegetali e si uniscono all'acqua: il passo successivo sarà quello di filtrare il decotto, in maniera tale da rimuovere eventuali parti indesiderate.

      I decotti vengono principalmente utilizzati all'interno della medicina popolare, mentre non hanno un ruolo primario nell'attuale fitoterapia, dato che un'ebollizione troppo lunga potrebbe portare alla perdita dei principi attivi o ad una netta modifica delle loro attività di natura farmacologica.

      Ci sono diversi sistemi per realizzare un buon decotto e ognuno di essi varia in base alla fonte vegetale ed alle esigenze di chi effettua tale operazione: ad ogni modo, vi è una modalità di preparazione particolarmente interessante, che viene chiamata decotto doppio, in cui si lascia bollire la droga per un tempo ridotto, per poi sostituire il liquido ed effettuare una seconda operazione di decozione.

      Piuttosto frequentemente, il decotto viene confuso con l'infuso: si tratta di due rimedi molto validi, ma che presentano una sostanziale differenza: nel decotto, infatti, si fa bollire la componente vegetale e l'acqua insieme, mentre nell'infuso si deve far bollire l'acqua e poi versarla sulla componente vegetale.

      Inoltre, l'infuso si utilizza spesso per tutte quelle erbe aromatiche e per ricavare i principi attivi idrosolubili dalle parti più tenere della pianta.