deuzia - Deutzia

Le generalità

Il nome di questo arbusto deriva dall'avvocato olandese johann van der Deutz vissuto nel diciottesimo secolo . Questo avvocato finanziò la spedizione del naturalista Thunberg in Giappone che scoprì il genere .

La deuzia ha il portamento arbustoso . Questa pianta non è una sempreverde ,infatti , durante il periodo primaverile tende a mutare il suo colore in bianco . L'altezza massima che questo arbusto raggiunge , in età adulta , è il metro di altezza . La deuzia ha un portamento tondeggiante .

La coltivazione di questo arbusto è molto semplice essendo una pianta rustica non ha un grandissimo bisogno di cure . Le foglie sono verdi ed opposte con bordi dentellati . La fioritura di questa pianta avviene sulla sommità dei rami . I fiori raggruppati in pannocchie possono assumere il colore bianco , rosa o porpora . Questo arbusto perenne è originario dei climi caldi temperati , nello specifico dell'estremo oriente e del Messico .

deuzia


Le specie

Le specie apprezzate maggiormente sono :

deuzia crenata che si caratterizza per le sue foglie ovali e lanceolate con fiori di colore bianco ed il calice con un fitto manto di peluria .

deuzia.gracilis con foglie lanceolate con i bordi dentati . I fiori di questa pianta appaiono stellati e di colore bianco

deuzia scabra particolarmente apprezzate per i fiori a coppa bianca con sfumature rosate .

  • La kalmia

    kalmia angustifolia rubra La kalmia deve il suo nome a Peter Kalm un discepolo finlandese di Linneo che visse intorno al diciottesimo secolo .La kalmia è un arbusto sempreverde perenne facente parte della famiglia delle Eric...
  • Il rododendro

    rhoda geisha Il rododendro appartiene alla famiglia delle ericaceae ed è originario dell'Asia , Oceania , America del nord e Europa . Il nome fu utilizzato per questo genere da LinneoIl genere rododendro comp...
  • Abelia

    abelia grandiflora edward goucher L'abelia è un'arbusto appartenente alla famiglia delle Linneaceae . Al genere abelia fanno parte circa una ventina di specie . Quasi tutte queste specie sono originarie della Cina le altre dal Messico...
  • cornus

    cornus Il cornus è una pianta rustica ciò significa che risulta estremamente robusta ai fattori esterni. Da ciò ne consegue che non ha bisogno di particolari attenzioni . Il cornus è un arbusto che preferi...


Esposizione e clima

La deuzia preferisce decisamente l'esposizione al sole diretto ma c'è da prendere atto che questo arbusto non disdegna assolutamente la mezz'ombra . Per avere una fioritura sempre al massimo delle aspettative bisognerà non lesinarle le ore di esposizione diretta al sole .

La deuzia preferisce sicuramente il clima temperato . Vive , infatti , particolarmente bene durante le stagioni calde ma non tollera assolutamente le temperature rigide al di sotto dello zero . Fare molta attenzione , quindi , se la pianta vive in zone dalla temperatura particolarmente rigida . Bisognerà proteggere l'apparato radicale dal freddo . Procedere con delle pacciamature durante l'inizio del periodo autunnale .


Il terreno

Per la deuzia il terreno non è assolutamente un problema . Questa pianta riesce senza grossi problemi ad adattarsi a qualsiasi tipologia di terreno . L'unica istanza che deve essere pienamente accolta è il drenaggio . Un terreno drenato favorisce una crescita rigogliosa della deuzia .


La concimazione

Il periodo primaverile è sicuramente il momento migliore per concimare il terreno della deuzia . Il concime consigliato è quello granulare a cessione lenta . Somministrandolo in un'unica soluzione per un periodo massimo di quattro mesi .In alternativa è utilissimo utilizzare il concime liquido da somministrare messo nell'acqua delle annaffiature con una frequenza massima di venticinque giorni .


L'annaffiatura

Le annaffiature non sono assolutamente necessarie durante il riposo vegetativo di questa pianta perenne . Normalmente la deuzia tende a perdere la parte superiore nei periodi freddi . Particolarmente opportuno , invece , annaffiare anche se saltuariamente questo arbusto perenne . Il modo migliore di annaffiare questa pianta è inalare una quantità non superiore a circa settecento centiletri d'acqua con cadenza settimanale .


La potatura e la propagazione

La propagazione di questo arbusto può avvenire in due modi : o tramite seme o per talea .

Il metodo della talea si effettua prelevando dei piccoli rami di una lunghezza di circa una decina di centimetri da prelevare durante il periodo estivo

Una volta prelevati i rametti essi dovranno radicare in un terreno composto da torba e sabbia .

Quanto detto prima è valido per le talee piccole se invece si decide di usare le talee lunghe il discorso cambia .

Innanzitutto la talea dovrà essere di minimo quaranta centimetri e dovrà essere prelevata verso ottobre . La messa a dimora avverrà durante la primavera .

La potatura della deuzia , invece , dovrà avvenire unicamente per facilitare e stimolare la fioritura dell'anno successivo . Bisognerà procedere eliminando i rami più vecchi . Concentrandosi principalmente su quelli ingialliti . In questo modo nasceranno nuovi e più forti rami che stimoleranno la creazione di una fioritura rigogliosissima


deuzia: Malattie e parassiti

Di norma la deuzia ha il continuo bisogno di trattamenti antiparassitari ed antifungini con una particolare avvertenza . Bisognerà non far coincidere mai i trattamenti con il periodo della fioritura .

Essendo i trattamenti da effettuare per tutto l'anno ogni stagione richiederà una diversa tipologia di disinfezione . Durante il periodo primaverile gli sbalzi termici e le pioggie particolarmente abbondanti questo arbusto necessiterà di protezione per le numerose specie fungine che lo prenderanno di mira .

Per prevenire un attacco di questo tipo è particolarmente utile l'uso di un fungicida sistemico che dovrà essere impiegato prima che le gemme ingrossino eccessivamente . Durante il periodo invernale , invece , le insidie che minano la vita della deuzia sono di diversa natura . Le insidie dell'inverno sono gli afidi e le cocciniglie . Per fare in modo di prevenire questi attacchi bisognerà adoperare un insetticida ad ampio spettro .



commenti

Nome:

E-mail:

Commento: