armadi da giardino

Armadi da giardino

Il giardino è uno spazio verde che richiede una costante cura soprattutto per gli alberi e i fiori che devono essere periodicamente innaffiati, potati, concimati, e per svolgere tutte queste azioni diventa necessario avere anche uno spazio dove riporre i vari attrezzi. Ecco perché gli armadi da giardino sono così indispensabili. Sono chiamati così perché nella loro forma assomigliano molto a dei veri e propri armadi, a una o due ante, dalla dimensione media.
armadio da giardino in legno

ARMADIO IN RESINA ANTIURTO TERRY 102X39X170H 3 ANTA 3 RIPIANI PER ESTERNO BALCONE GIARDINO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 104,6€


Armadi da giardino in legno

armadio da giardino in plasticaI materiali con cui sono realizzati sono il legno e la plastica. Il legno è un materiale molto usato perché ha delle caratteristiche che lo rendono molto resistente, oltre ad essere naturale, e per questo perfettamente abbinabile a qualsiasi tipo di arredamento. L’armadio in legno da giardino può assomigliare molto ad una casetta per gli attrezzi, ma in alcuni casi la dimensione è più ridotta. Si accede all’armadio per mezzo di una porta che fa da apertura. Lo spazio interno non è eccessivamente grande ma può essere reso funzionale dall’uso di ripiani e contenitori. Non sono presenti finestre e anche il piano d’appoggio è in legno. La struttura è molto solida, e si preferisce sempre fissarla al terreno. Il legno sprigiona un odore molto intenso e gradevole, e la struttura appare essere un elemento di arredamento da giardino in perfetta sintonia con tutto il resto.

    Outsunny - Casetta per Esterno in Legno - Ripostiglio da Giardino - Armadio Esterno - 159x125x65 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 199,95€
    (Risparmi 50€)


    Organizzazione dello spazio interno

    Quando lo si acquista, lo spazio interno può essere vuoto. Inserendo delle mensole, si può organizzare meglio lo spazio e usando dei contenitori si riduce il rischio di disperdere materiali, come può accadere, ad esempio, in caso di rottura o apertura accidentale di sacchetti di sementi. Sia le mensole che i contenitori, possono essere acquistati nei punti vendita del fai da te e sono facili da montare. All’interno si può inserire quanto necessario per il giardinaggio: innaffiatoio, tagliaerba, piccoli attrezzi per il terreno come zappa, vanga, ma può essere anche un comodo ripostiglio per le biciclette o per riporre gli accessori della piscina. Il legno è lasciato nella sua colorazione naturale e l’acquisto di quest’armadio da giardino ha una durata illimitata. Qualora dovessero insorgere dei difetti dovuti all’usura, sarà sufficiente una mano di olio naturale protettivo per fargli riacquistare la sua originaria bellezza. Il tetto dell’armadio in legno è rivestito con un particolare materiale impermeabile, ma può essere anch’esso in legno.


    Armadi da giardino in plastica

    L’alternativa è rappresentata dalla plastica, un materiale molto resistente che si utilizza per ogni forma di armadio. I colori in questo caso sono differenti: dalle tonalità molto chiare a quelle tendenti a tutte le sfumature del verde, fino ai modelli bicolore. La plastica usata è spessa ma leggera e questo consente di poter spostare l’armadio da giardino con una maggiore facilità. Le dimensioni sono pressappoco le stesse dell’armadio in legno, anche quello in plastica è fatto come un box capace di contenere molti oggetti. Alcuni usano questo spazio anche come ripostiglio per gli oggetti che non riescono a contenere in casa. La plastica può essere pulita con un detergente neutro e difficilmente si macchia. Un forte urto potrebbe però danneggiarla. Ecco perché se si sceglie la versione di plastica è bene evitare di posizionare l’armadio nelle zone dove si parcheggia l’auto.


    Armadio costruito autonomamente

    Una soluzione che invece prevede un lavoro manuale considerevole è la possibilità di realizzarsi da sé un armadio da giardino, in legno o in muratura. Per costruirlo in legno bisogna recarsi presso un punto vendita e acquistare tutto il necessario. Prima di ciò però deve essere fatto un disegno per valutare le dimensioni e la quantità di materiale da acquistare. In questo modo ognuno sarà libero di personalizzare l’armadio e di eseguire anche particolari trattamenti al legno.


    Armadio in muratura

    L’armadio in muratura è invece una versione che di solito si usa quando si ha già uno spazio prestabilito dove collocarlo. Trattandosi di un’opera muraria occorre però richiedere i relativi permessi per la costruzione e solo dopo averli ottenuti si può iniziare. La struttura, realizzata in muratura, può avere un tetto con tegole e una porta d’ingresso in legno. Essendo una struttura da considerare ’solida e stabile’, all’interno possono essere riposti anche attrezzi da giardino di un certo costo. La porta, infatti, potrà essere chiusa per mezzo di un sistema più sicuro rispetto a quello degli armadi che si vendono già pronti per l’uso.


    Consigli dai punti vendita

    Naturalmente un armadio nasce per contenere un numero limitato di oggetti e solo quanto è effettivamente necessario per la cura del giardino. Ecco perché si evita di realizzare strutture troppo grandi, soprattutto quando si procede autonomamente. In alternativa, potrebbe essere scelta una più pratica e comoda casetta da giardino. Presso un punto vendita di bricolage è possibile rendersi conto di quale capacità di contenimento offrono questi armadi e capire se effettivamente possono rispondere alle proprie necessità. È un valido aiuto per avere il garage più ordinato, o per chi non ce l’ha, rappresenta comunque uno spazio in cui tenere in ordine i propri attrezzi da giardino.


    armadi da giardino: mobili da giardino : Organizzazione dello spazio interno

    Organizzazione dello spazio interno Gli armadi da giardino nascono e vengono acquistati soprattutto per organizzare gli spazi del giardino.

    Sempre più piccoli i giardino delle case necessitano di un arredamento funzionale alle esigenze dei piccoli spazi e della efficiente organizzazione degli stessi.

    Gli armadi da giardino, spesso, non montano internamente delle mensole.

    Oggi vengono fabbricati armadi che nella maggior parte dei casi sono ad una sola anta

    Quando lo si acquista, lo spazio interno può essere vuoto

    Come si organizza allora lo spazio interno di un armadio?

    Suggeriamo innanzitutto la ripartizione in mensole; sulle mensole poi potreste procedere ad una classificazione per funzioni dei materiali che avete: potatura, annaffiatoio, verniciatura, etc.


    Guarda il Video

    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: