Come realizzare fiori di carta crespa

Fiori di carta crespa insoliti come i denti di leone

Il dente di leone è un fiore semplice che avvisa dell’arrivo della primavera, che sboccia nei terreni incolti e tra le crepe dei muri, lì dove questa piantina riesce ad attecchire senza difficoltà. È un fiore umile e semplice ma che tutti hanno visto e raccolto almeno una volta per farne un mazzetto. A differenza dell’originale selvatico, i fiori di carta crespa non corrono il rischio di soffrire per mancanza d’acqua. Il colore acceso del fiore, un bel giallo primario, è la caratteristica che colpisce chi osserva questa meraviglia. Non sarà difficile riprodurre la stessa allegria e spensieratezza che il piccolo fiorellino evoca. Presentiamo un tutorial preso dal blog di una creativa d’oltreoceano, che propone un originale metodo per rendere il fiore ancora più bello e duraturo. Potremo trarre ispirazione dal procedimento proposto e fare alcune variazioni in base al nostro livello di manualità e del tempo che vogliamo dedicare alla realizzazione del nostro progetto. In apparenza questo metodo presenta alcune difficoltà, ma si tratta di ostacoli facilmente aggirabili e che ci condurranno alla realizzazione dei nostri fiori di carta crespa.
Carta crespa ritagliata a strisce

10pcs 10 Inch Carta Velina Pompon fiori di carta festa di nozze Decor Craft per feste e matrimoni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,73€


I materiali per creare i fiori di carta crespa

Montaggio fiore Per realizzare questo progetto avremo bisogno di pochi materiali di facile reperibilità. La carta crespa gialla dovrà essere leggera, non è necessario che sia troppo riccia. Con un quadratino di carta verde, non importa di che tipo, faremo il calice del fiore che ci aiuterà a nascondere eventuali difetti.Un filo metallico foderato servirà da gambo, ne vendono già pronto oppure potremo farcelo avvolgendo una striscia di carta verde al filo. Forbici adatte a tagliare la carta insieme all’immancabile colla vinilica, una macchina per cucire e una fettuccina, infine, completano la lista. Per iniziare, senza stendere il rotolo, ritagliamo la carta crespa gialla in pezzi larghi più o meno quattro o cinque centimetri, dovremo ottenere tre strisce di circa 30cm. Stendiamo la carta sul piano di lavoro e, armati di tanta pazienza e precisione, facciamo dei tagli lungo tutta la striscia, ogni due o tre millimetri e non oltre i due terzi dell’altezza del foglietto. Ci vorrà un po’ di tempo e dovremo stare molto attenti a non rompere la carta, ma con un po’ di pratica riusciremo a lavorare in fretta.

    Ma Buzhi velvet grande fiore arte floreale semplice tabella runner nell'atmosfera bed mogano tavolo da pranzo tavolo da caffè di tovaglioli , accessori per caffè Decorazioni di Natale Halloween-YU&XIN

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 32€


    Suggerimenti per superare i passaggi critici

    Fiore di carta crespa dietro Con la macchina per cucire, fissiamo le tre strisce di carta crespa insieme a una fettuccina. In questo modo daremo maggiore robustezza alla carta ed eviteremo che si rompa mentre la maneggiamo. Questo è il passaggio più critico, e dovremo procedere con molta attenzione per evitare che gli strati si disallineino troppo. Per tenere tutte le parti unite useremo delle comuni graffette da ufficio che sfileremo mentre avanziamo con la cucitura. Facciamo attenzione a che il filo abbia la giusta tensione, altrimenti il lavoro si arriccerebbe inutilmente. Ripassiamo più volte la fine e l’inizio del lavoro per bloccare il filo. Adesso prepariamo il calice verde. Disegniamo uno dopo l’altro su una striscia alta poco più di un centimetro e lunga 4cm circa, cinque triangolino stretti e lunghi. Dobbiamo fare un disegno a zig zag, senza rompere la striscetta di carta. Ritagliamo lungo la linea che abbiamo segnato e mettiamo da parte. Prepariamo il gambo, avvolgendo una striscia di carta verde intorno ad un filo metallico sufficientemente spesso. Arrotondiamo le punte su se stesse per evitare che possano fare male.


    Come realizzare fiori di carta crespa: Come montare il fiore di carta crespa

    Fiore di carta crespa finito Fissiamo al gambo la carta crespa gialla che abbiamo preparato, usiamo pochissima colla per unire l’inizio della striscia al gambo, in questo modo non rischieremo di sporcare il lavoro. Una volta asciutta e ben salda allo stelo, arrotoliamo la carta crespa gialla per tutta la sua lunghezza facendo perno sul filo metallico foderato. Per evitare che il fiore si apra, mettiamo qualche goccia di colla alla base della striscia che stiamo avvolgendo. Usiamo poca colla alla volta, così da farla asciugare in fretta ed evitare che il fiore rimanga troppo umido e si apra. Per ultimo fissiamo la striscia di triangolini di carta verde con la quale faremo il calice del dente di leone. Passiamo un sottile strato di colla per tutta la lunghezza della strisciolina, ma senza toccare i triangoli, quindi attacchiamola al fiore di carta crespa gialla. Lasciamo asciugare per qualche istante ed spettiniamo un po’ le frange gialle e la base verde del fiore. Ed ecco pronto il nostro fiore di campo. Ci sono tanti modi per usare questo fiorellino, ad esempio per decorare un pacco dono, ma farà splendida figura anche da solo in un vaso di vetro in bella vista.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO