Potatura agrumi periodo

Potatura agrumi periodo

Gli agrumi sono degli alberi da frutto che comprendono diverse specie appartenenti al genere Citrus. All’interno di questo genere troviamo l’arancio, il limone, il cedro, il pompelmo, il bergamotto, il mandarino e una serie di altri alberi di agrumi che danno frutti a metà tra l’acre e il dolce. Totalmente acri sono i frutti del limone, del cedro e del pompelmo, mentre diversi gradi di dolcezza possono avere l’arancio e il mandarino. Il primo produce diverse varietà di arance, come il tarocco o il sanguinello, a polpa color arancione il primo, rossa il secondo. Gli agrumi possiedono infinite proprietà benefiche, a partire dalla capacità di stimolare la circolazione e di favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso. La qualità di questi frutti può essere migliorata anche grazie ad adeguati interventi di potatura.

potaturaagrumiperiodo


Caratteristiche

pompelmo Gli agrumi non vanno potati drasticamente o eccessivamente, ma solo per eliminare i rami secchi, spezzati, danneggiati, che si incrociano tra loro e che tolgono energia alla pianta. In questi alberi vanno eliminati anche i succhioni, rami alla base del tronco che si originano dal fusto o da rami legnosi maturi. I succhioni derivano da gemme che sono rimaste latenti per molti anni. Per la loro vigoria, questi rami prendono il sopravvento sugli altri, sottraendo energia alla pianta. Durante la potatura degli agrumi bisogna quindi tagliare i rami danneggiati della chioma, che tolgono aria e luce alla pianta, e i succhioni della base che le sottraggono energia.


    Quando potare

    agrumi I coltivatori e gli appassionati di giardinaggio si interrogano moltissimo sul periodo di potatura degli agrumi. In genere non esistono differenze tra una specie e l’altra e tutti gli alberi di agrumi possono essere potati nello stesso periodo. La questione del periodo suscita spesso anche dispute tra i giardinauti, che si scontrano nei forum proprio sui mesi in cui praticare la potatura. Alcuni sostengono che il periodo di potatura cambi in base alla specie da potare, altri riferiscono che gli agrumi si potano tutti nello stesso arco temporale.


    Esatto periodo di potatura

    Gli agrumi, a qualunque specie o varietà appartengano, si potano dalla primavera all’estate. Bisogna, invece, tralasciare l’autunno o l’inverno, periodo in cui queste piante sono in fase vegetativa. La potatura degli agrumi comprende l’intervallo tra una fioritura e l’altra. Gli interventi, che non devono essere eccessivi, si possono effettuare, escludendo i mesi autunnali e invernali, in qualsiasi momento, fino ad agosto. Il periodo esatto può variare in base alla zona di coltivazione degli agrumi. Se questi sono coltivati a Nord, il mese di potatura va anticipato rispetto a quelli coltivati nelle zone del Centro o del Sud. Gli agrumi del “Continente” andrebbero preferibilmente potati fino a luglio, perché a fine agosto le temperature iniziano ad abbassarsi prima rispetto a quanto avviene nelle regioni centrali e meridionali.


    Come effettuare la potatura degli agrumi

    Una volta che avremo scelto il periodo di potatura esatto dovremo procedere alla potatura. Questa operazione deve essere effettuata seguendo una serie di accorgimenti importanti. In primo luogo dovremo utilizzare solo strumenti ben affilati come cesoie e forbicioni da potatura, in grado di effettuare sulla pianta e sui suoi rami un taglio netto e preciso. Gli strumenti da potatura come segacci, seghe e piccole motoseghe sono sempre da evitare in quanto producono dei tagli lacerati e sbavati che aprono una superficie ampia ai patogeni, che possono entrare più facilmente nella pianta ed attaccarla.

    Detto questo procederemo con un taglio dei rami funzionale al tipo di potatura che vogliamo effettuare. Solitamente negli agrumi si effettuano due tipi di potature, o quelle di produzione o quelle di forma. La potatura di produzione tenderà a favorire lo sviluppo di un numero maggiore di frutti e sopratutto favorirà lo sviluppo di frutti di qualità. Questo tipo di potatura dovrà favorire l'ingresso di una quantità maggiore di luce fra i rami della pianta ma non dovrà essere troppo drastica, anche se ogni tipologia di agrumi necessita poi di una serie di interventi particolari e specifici.

    La potatura di forma invece dovrà solamente aggiustare la forma della pianta di agrumi, generalmente globosa, eliminando i rami rinsecchiti e quelli cresciuti male o storti.


    Proprietà agrumi

    agrumi Come tutti sappiamo, gli agrumi presentano importanti proprietà utili al nostro organismo in grado di mantenere alto il nostro livello di attenzione e reazione e di apportare sostanze nutritive e necessarie al nostro corpo. La presenza in grandi quantità della vitamina C infatti, aumenta i livelli di epinefrina e norepinefrina del cervello permettendoci di rimanere sempre attivi, agili e svegli. La vitamina C è fortemente consigliata anche a chi si sente particolarmente stanco, debilitato e privo di forze. La carenza di questa sostanza infatti provoca un senso di fatica e debolezza fisica. Via libera quindi ad arance, pompelmi, mandarini e limoni che oltre a dare la carica giusta per affrontare la giornata, aiutano a migliorare l’umore e se assunti in maniera regolare, rendono più difficile la comparsa di forme tumorali a stomaco ed intestino. Un’altra caratteristica degli agrumi è capacità di questi di rinforzare il sistema immunitario ed eliminare i radicali liberi ma non solo. Sono sostanze in grado di ritardare l’invecchiamento cutaneo e di apportare proteine ed acqua in giusta quantità al nostro corpo.




    commenti

    Nome:

    E-mail:

    Commento: