Luci per presepe

Luci per presepe

Siamo finalmente giunti nel magico periodo del Natale e anche quest’anno ci sentiamo pronti per allestire il nostro meraviglioso presepe; abbiamo già fatto il nostro progetto, scelto dove posizionarlo, personaggi e cassette ci sono, le montagne le formiamo con la carta pesta… benissimo. Ah, ci stavano dimenticando, per rendere più realistico, completo e interessante un presepe abbiamo sicuramente bisogno delle luci, ebbene sì, ma dove le posizioniamo? Ecco alcuni consigli.
luci presepe

100 LED LUCI MINI LUCCIOLE LUCE ALBERO DI NATALE PRESEPE ROSSA ROSSE PER ESTERNO ADDOBBI NATALIZI 140939

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,3€


Le luci semplici

Come detto in precedenza, l’illuminazione del presepe è fondamentale, soprattutto per quelli allestiti in casa, le luci ci permettono di dar vita al presepe, ai suoi personaggi, ai luoghi vari che lo compongono. Un presepe senza luci, anche se costruito ed allestito in maniera perfetta, dà sempre l’impressione di essere incompleto. Come tutti sappiamo, di luci ce ne sono tantissime e vanno scelte a seconda del tipo di presepe che vogliamo fare. Per un presepe semplice basteranno anche delle piccole lampadine da posizionare nelle casette e in zone ben nascoste di modo che esse creino un ambiente molto simile a quello naturale. Se si volessero simulare fuochi o legna ardente, in commercio si possono trovare luci e lampadine rosso-arancio che ben ricreano la fiamma e il suo movimento. Bellissime e molto particolari sono anche le lanterne fornite di una piccola lampadina, molto utili e caratteristiche per illuminare osterie e locande di sera.

Catena Da 120 Luci Calde Con 8 Giochi Luce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,6€


Le fasi della giornata

Fin qui abbiamo parlato di luci semplici per presepi, in genere, di dimensioni ridotte o comunque poco complicati. C’è anche chi, però, grazie alla maggior disponibilità di tempo, spazio e quant’altro, si vuole cimentare nell’allestimento di un presepe più ricco e completo. Ecco allora che le semplici luci non bastano più ed entrano in funzione le centraline che permettono di ricostruire le varie fasi della giornata: alba, giorno, tramonto e notte. Ce ne sono ovviamente di tantissimi tipi in commercio e avrete sicuramente l’imbarazzo della scelta. Per ricreare i vari momenti del giorno con queste centraline, dovranno essere utilizzate delle lampadine colorate, in genere il rosso si adatta particolarmente al tramonto, il giallo-verde all’alba, il bianco per il pieno giorno e il blu per la notte. Quando regoliamo gli intervalli delle varie fasi, dobbiamo ricordarci che il presepe è sempre ambientato nella stagione invernale dove le ore di luce sono minori di quelle di buio, facciamo quindi attenzione a suddividere bene i minuti a nostra disposizione.


Luci per la Natività

I personaggi che rappresentano la Natività, Maria, Giuseppe e Gesù, essendo i principali e i più importanti del presepe, vanno sempre illuminati anche nella fase notturna, sarà quindi opportuno posizionare una luce non troppo forte che sia in grado di illuminare solamente quella scena e quei personaggi anche durante la notte.


Un cielo di fibre ottiche

E il cielo del nostro presepe? Che luci possiamo utilizzare per ricreare un cielo ricco di stelle? Una delle soluzioni attualmente più gettonate è quella dell’utilizzo di fibre ottiche. Queste luci sostituiscono in modo perfetto quelle piccolissime lampadine che anni addietro si usavano per riprodurre le stelline. Le fibre ottiche, oltre ad essere molto belle e di grande effetto, hanno un pregio non indifferente: illuminano ma non si scaldano, vi sembra poco? Se osserviamo il cielo, noteremo subito che non tutte le stelle sono di uguali dimensioni e, soprattutto, non sono disposte uniformemente; ecco allora che per ricreare il nostro cielo “artificiale” dovremo far riferimento il più possibile a quello “naturale” per evitare errori pacchiani. Un consiglio che vi possiamo dare è quello di acquistare fibre ottiche di dimensioni diverse; nel momento in cui le posizionerete fate sempre attenzione a disporle in maniera adeguata e a non esagerare con la quantità.


In questo articolo abbiamo cercato di darvi dei consigli utili per il posizionamento delle luci all’interno del presepe, è ovvio che poi, ognuno di noi, a seconda dell’ambiente e dell’atmosfera che vorrà ricreare, le potrà collocare dove meglio crede. Fibre ottiche, luci piccole, luci grandi ecc. che siamo, sono elementi necessari e indispensabili che riescono a dare un tocco particolare e arricchiscono i vari presepi; l’importante sarà il collocarli in maniera armoniosa e non confusionaria. Anche se posizionare le varie luci all’interno dei presepi sembra un gioco da ragazzi, non è affatto così, bisogna attenersi a determinate regole e, non per ultimo, anche al buon gusto di tutti noi, al fine di evitare errori grossolani e rappresentazioni poco interessanti.

Comunque sia, l’allestimento del presepe è ancora una delle tradizioni natalizie più belle e caratteristiche; la Natività sempre illuminata ci comunica una sorta di allegria per la nascita di Gesù, il cielo stellato ci fa sentire più sereni e le varie luci all’interno delle botteghe ci rendono più vicina e presente la vita di un tempo.



  • luci presepe Abbiamo parlato, in questa bella e nutrita sezione, di tantissimi tipi di presepe tradizionale a quello vivente, dal pre
    visita : luci presepe

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: