tisane melissa

vedi anche: melissa

come si prepara

La Melissa è una pianta particolarmente diffusa ed apprezzata in ambito terapeutico, dal momento che presenta notevoli proprietà benefiche e viene impiegata sopratutto per il fatto di essere un ottimo aiuto per combattere disturbi passeggeri, in particolar modo di natura nervosa.

I principi attivi della pianta di Melissa sono contenuti all'interno degli apici fioriti e delle foglie, che presentano anche un importante olio essenziale.

La tisana di melissa è indubbiamente un buon sistema per trattare il sonno agitato e, in molti casi, anche per curare l'insonnia: in poche parole, è un'erba estremamente adatta a chi ha problemi a dormire o non riesce a prendere sonno facilmente.

Per realizzare un ottimo decotto di Melissa è necessario munirsi di un pentolino e farvi bollire 500 ml di acqua.

Nel momento in cui l'acqua raggiunge l'ebollizione, sarà necessario inserirvi due cucchiai di Melissa secca, per poi lasciarla in infusione per un periodo di almeno tre minuti.

Successivamente si dovrà provvedere al filtraggio e poi bere una tazza prima di ogni pasto.

La tisana a base di Melissa, come la maggior parte di esse, si realizza con la parte della pianta in cui si trovano i principi attivi, impiegando congiuntamente anche un'altra piante che svolge una funzione essenzialmente adiuvante.

In qualche caso, inoltre, si provvede anche all'aggiunta di un correttore di gusto, ma con la melissa non se ne ha minimamente la necessità dal momento che presenta già un ottimo sapore.

tisane melissa

Click&Grow Refill Melissa Cartuccia con semi di Melissa al sapore di menta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,29€


azione sul corpo della tisana melissa

tisane melissa2La melissa è una pianta particolarmente importante dal punto di vista terapeutico e viene anche chiamata con il nome di limoncina, in particolar modo per via dell'odore che si ottiene sfregando le foglie.

Si tratta di un'erba che è in grado di svolgere una fondamentale azione antispasmodica sul nostro corpo.

Ecco spiegato il principale motivo per cui viene impiegata anche come rimedio lenitivo nei confronti di tutti quei disturbi che sono provocati dal ciclo mestruale.

Dal momento che la melissa va ad incidere anche sul sistema nervoso, è particolarmente efficace per tutte quelle donne mestruate per due motivi: in primo luogo, come abbiamo già detto in precedenza, riesce a ridurre notevolmente o a rimuovere tutti quei disturbi connessi al ciclo mestruale, ma in secondo luogo si dimostra estremamente efficace anche per combattere stati d'ansia e sbalzi d'umore che possono essere causati da stress o situazioni difficili da affrontare nella vita di tutti i giorni.

  • tintura madre melissa Si tratta di una pianta che era già particolarmente diffusa ai tempi degli antichi greci e degli antichi romani e si caratterizza per essere stata impiegata piuttosto frequentemente nel Medioevo all'i...
  • melissa2 La melissa è una pianta erbacea perenne che cresce spontaneamente lungo le siepi, alla base dei muri e nei pressi di macerie. Viene anche coltivata in giardino. E’ diffusa in Europa meridionale e nel...


effetti tisana melissa

La tisana realizzata a base di melissa officinalis è indubbiamente una delle soluzioni maggiormente indicate per contrastare le difficoltà legate a dormire bene o all'insonnia.

Nel momento in cui si devono fare giornalmente i conti con queste tipologie di problemi, è necessario intervenire per porre un argine a delle difficoltà che, molte volte, possono provocare stress e disturbi di tipo nervoso per via del poco tempo in cui si dorme.

Ecco che si consiglia l'assunzione di una tisana di melissa, da bere a sorsi prima di andare a dormire, che permetterà di svolgere una funzione rilassante sul sistema nervoso e consentirà un riposo molto più tranquillo.

Ci sono molte altre situazioni in cui può essere utile l'assunzione di una tisana di melissa: potrebbe essere il caso degli alunni che accumulano eccessivo stress, magari nei giorni precedenti ad un'esame o ad una verifica: si consiglia, in queste occasioni, di bere una tisana di melissa che permetterà di essere più rilassati e meno nervosi.

Altro sistema utile per impiegare la tisana di melissa è quello nei confronti dei crampi a livello addominale: infatti, l'azione antispastica che caratterizza la melissa si può ricavare anche mediante un ottimo bagno caldo.

Infine, la tisana di melissa può essere utilizzata anche in diverse occasioni per trattare le ferite, visto che la pianta di melissa si caratterizza anche per avere notevoli proprietà antibatteriche ed antivirali: ecco spiegato il motivo per cui, piuttosto frequentemente viene sfruttata per cicatrizzare le ferite.


avvertenze

Qualsiasi utilizzo della melissa si sconsiglia a tutte quelle persone che presentano un glaucoma, dal momento che comporta un incremento della pressione oculare.

Inoltre, in alcuni casi, l'azione della melissa può andare ad incidere anche sulla tiroide: ecco spiegato il motivo per cui si consiglia di fare a meno di assumere tisane a base di melissa da quanti soffrono di ipotiroidismo o comunque stiano attraversando una cura con ormoni tiroidei.

Visto che mancano studi ufficiali in merito, è meglio non consumare tisane alla melissa durante la gravidanza o l'allattamento.


tisane melissa: Ricetta tisana melissa

Questa volta vi consigliamo di preparare una tisana a base di melissa, salvia e lavanda, che risulta particolarmente adatta per la cura delle gastriti e di diversi problemi di natura intestinale.

Per prima cosa, bisogna procurarsi 250 ml di acqua bollente e un cucchiaio rispettivamente di melissa, salvia, miele e fiori di lavanda.

La prima operazione sarà quella di far macerare all'interno dell'acqua i vari ingredienti, per poi filtrare (dopo aver lasciato riposare in infusione il composto per dieci minuti) e servire la tisana all'interno della tazza.


  • melissa pianta Pianta erbacea perenne, che raggiunge un'altezza di 60-70 cm, originaria dell'Europa e dei paesi che si affacciano sul m
    visita : melissa pianta

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: