Fiori glicine

vedi anche: glicine

Fiori glicine

Il glicine o Wisteria è una pianta rampicante originaria della Cina usata soprattutto per ornare muri, recinzioni, giardini ecc. grazie alla bellezza dei suoi meravigliosi fiori colorati. I fiori del glicine sono caratterizzati da un delicato e particolarmente gradevole profumo, si sviluppano riuniti in infiorescenze pendule che possono arrivare ad una lunghezza di trenta centimetri, i colori variano a seconda della varietà, dell’età della pianta e dall’umidità presente, ne troviamo di azzurri, bianchiviola delicato, rosa ecc. Il calice del fiore del glicine si presenta gamosepalo, cioè i sepali si sviluppano saldati tra loro, la corolla invece è formata da cinque petali. Il loro periodo di fioritura va da marzo a maggio ma li possiamo trovare anche verso i mesi di giugno e luglio, si sviluppano prima della comparsa delle foglie. Come tutti i fiori, anche il glicine ha il suo significato, l’amicizia.
fiore glicine

Seta Fondo Glicine con fiori artificiali decorazione ghirlanda decorativa da appendere per feste, matrimoni, confezione da 5

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,16€


Specie

glicine Di glicine ne esistono varie specie, di seguito vi spiegheremo delle più note:

Wisteria Sinensis: questo glicine proviene dalla Cina. Presenta fiori ermafroditi caratterizzati da un gradevole profumo, crescono riuniti in grappoli lunghi fino a trenta centimetri di colore azzurro o lilla, il loro periodo di fioritura va dalla fine della stagione invernale all’inizio di quella primaverile. Da questa specie sono nate alcune varietà con fiori rosa, bianchi e viola.

Wisteria Brachybotrys: questa specie trae la propria origine dal Giappone, può raggiungere un’altezza di circa otto metri e presenta fiori di colore bianco.

Wisteria Floribunda: anch’essa proviene dal Giappone, presenta fiori gradevolmente profumati di colore azzurro-viola oppure rosa che crescono in grappoli lunghi fino a trenta centimetri, il periodo di fioritura di questa specie è tra maggio e giugno. Esistono delle varietà che presentano grappoli lunghi fino ad un metro e di colore viola, rosso oppure bianco.

Wisteria Frutescens: questa specie proviene dall’America, ha fiori di colore azzurro-bordeaux-violetto con un buon profumo. Sviluppa infiorescenze lunghe fino a venticinque centimetri. La fioritura di questo glicine avviene nel mese di giugno.


  • "fiori di glicine viola" Per il suo modello di crescita, il glicine dai fiori profumati è uno degli esempi più originali di vite rampicante legnosa, motivo per cui il significato del glicine si è prestato a diverse interpreta...
  • Glicine Il Glicine, che viene anche chiamato con il nome scientifico di Wisteria, rientra nella grande famiglia delle Papilionacee: si tratta di una pianta rampicante che proviene dal continente asiatico e, i...
  • glicine Il glicine è uno dei rampicanti più belli e suggestivi che esistano. Molto apprezzato per decorare giardini e per creare pergolati e pareti vegetali, il glicine è anche una pianta che ha bisogno di es...
  • glicine bonsai Il bonsai di glicine è uno tra i più belli. Questa pianta mignon si ricava infatti dal glicine, specie rampicante a foglia caduca che può essere coltivata anche ad alberello. Il bonsai di glicine è p...

Vivai Le Georgiche WISTERIA FLORIBUNDA ALBA (GLICINE)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Come coltivare le piante di glicine

casa con glicine La pianta del glicine predilige una posizione a pieno sole ma si adatta bene anche alle posizioni di mezz'ombra prediligendo le zone con il sole del pomeriggio perché più caldo. Bisogna scegliere con cura dove collocare questa pianta perché è una pianta molto forte sia nel suo apparato radicale sia nei suoi rami che con il tempo diventano molto spessi. Le Wisteria sono piante che sia adattano bene a qualsiasi tipo di terreno e resistono bene alle basse temperature. Per i primi anni di vita è bene concimare la Wisteria due volte l'anno nel periodo primaverile e estivo con un buon concime granulare bilanciato, quando la pianta è adulta è buona norma prediligere concimi con alto contenuto di potassio e basso contenuto di azoto poiché la pianta è in grado di fissarlo nel terreno autonomamente.


Curiosità

glicine rosa Come abbiamo detto nei paragrafi precedenti, i fiori del glicine sono molto belli e decorativi; però, forse non tutti sanno che possono essere utilizzati anche in cucina. I grappoli di questi fiori, precedentemente ben lavati ed asciugati, sono ottimi da friggere con la pastella e, una volta cotti, cosparsi di zucchero; contenendo nettare, risulta un fiore dal sapore dolce.



  • color glicine Il glicine e i suoi fiori dai petali colorati nelle tonalità del blu, lavanda, rosa, viola, è conosciuto in estremo orie
    visita : color glicine
  • glicine pianta Tra i rampicanti rustici sono quelli a fioritura più abbondante, profumata e decorativa; all'inizio della primavera i gl
    visita : glicine pianta
  • glicine fiore Il nome scientifico è wisteria, assegnato al glicine in onore del grande antropologo Kaspar Wistar. Il glicine cre
    visita : glicine fiore

COMMENTI SULL' ARTICOLO