Mesembriantemo - Mesembryantemum

Mesembriantemo

Il Mesembriantemo è una genere che appartiene alla famiglia delle Aizoaceae, di origine Sudafricana e a cui fanno parte più di 100 specie differenti. Questo tipo di pianta è più adatta a vivere all'esterno in terra, anche se può sopravvivere anche in appartamento. Produce grandi cespugli tappezzanti che spesso ricoprono luoghi rocciosi e scogliere. La si riconosce, oltre per il suo verde grigiastro, anche per i suoi grandi fiori che hanno colori davvero sgargianti e dalle sue foglie carnose, mediamente lunghe e strette. Questa pianta è davvero bella e arricchisce l'arredamento floreale del vostro giardino, grazie ai suoi fiori coloratissimi che si aprono quando il sole è diretto. Cresce molto rapidamente e da una piccola piantina messa a terra, si riesce ad ottenere spesso dei grandi cespugli.


Ambiente ed esposizione

Il Mesembriantemo deve essere posto in un contesto molto luminoso e con la luce del sole diretta. Se la pianta si trova in vaso, dovrebbe essere posizionata in un ambiente luminoso ma protetto dai raggi solari e da correnti d'aria.

Se la pianta è posizionata in un ambiente mite, può durare a lungo. Cercare di non tenere la pianta al di sotto dei 5 gradi.

  • Agavi

    L’Agave appartiene alla famiglia delle Agavaceae ed è originaria delle zone tropicali come il Sud America e l’India. E' un tipo di pianta che ben si adatta al nostro clima mediterraneo. Le Agavi sono
  • Mammillaria

    Il genere più diffuso e conosciuto della famiglia delle Cactaceae è sicuramente quello della Mammillaria, con le sue 300 varietà di piante. Il nome Mammillaria è dovuto dalla forma dei tubercoli, post
  • Astrophytum

    L'Astrophytum è un genere che appartiene alla famiglia delle cactaceae. Questo genere di pianta si caratterizza per la sua curiosa forma a stella da cui prende il nome. Le varie specie sono riconoscib
  • Gasteria

    La Gasteria è una pianta che appartiene alla famiglia delle Aloaceae, molto simile alla più nota Aloe e che conta più di 70 specie. Di origini sudafricane, questa pianta succulenta ha foglie lunghe e


Terreno

E' una pianta succulenta e ama un terreno non pressato; l'ideale è il tipico terreno roccioso che si può trovare al mare. Qualora si metta il Mesembriantemo in vaso, occorre tenere il terreno abbastanza umido. Il composto più adatto ha una buona parte di torba e sul fondo del vaso dovrebbe essere messo uno strato di sabbia, così l'acqua non ristagna; scegliere sempre una terra poco fertile perchè la pianta tende a fiorire poco e produrre troppe foglie.


Messa a dimora e rinvaso

Preferibilmente, questa pianta, dovrebbe essere messa direttamente a terra. Se le temperature sono basse, allora si può pensare di invasare la pianta. Il Mesembriantemo cresce veloce ma molto meno se messo in vaso; il rinvaso andrà eseguito ogni due anni, circa e nel periodo primaverile. Il vaso che si sceglierà, sarà di poco più grande del precedente. Quando la pianta è adulta dovrebbe bastare un vaso di circa venti centimetri di diametro.


Annaffiatura

Quando il Mesembriantemo è piantato a terra, si dovrà annaffiare solo se ci sono state poche piogge; nel caso di pianta in vaso, questa, andrà annaffiata con maggiore frequenza durante la stagione calda e poco durante la stagione invernale. Va sempre fatta attenzione al terreno che non dovrà mai essere troppo bagnato.


Concimazione

Durante il periodo vegetativo, che parte a maggio e termina a fine settembre, sarà opportuno aggiungere all'acqua di annaffiatura del fertilizzante liquido a base NPK che garantisce una completa nutrizione alla pianta.


Riproduzione

Il Mesembriantemo si riproduce attraverso il seme. I suoi piccoli frutti sono pieni di semini che, in natura, vengon sparsi quando la capsula si apre. L'operazione va eseguita in primavera, verso aprile e i semi vanno sparsi sul terreno, senza interrarli. Quando avranno raggiunto una dimensione sufficiente di almeno due centimetri, le si potrà spostare nel vaso definitivo.

La riproduzione può avvenire anche per talea di foglia o di fusto; questa operazione va eseguita a fine estate verso settembre e la parte va fatta asciugare per un paio di giorni, prima di metterla in terriccio ricco di sabbia.


Potatura

Questo tipo di pianta non necessita di particolari potature, se non le foglie secche ed i fiori appassiti; la potatura va fatta nel periodo invernale.


Fioritura e frutti

I fiori del Mesembriantemo sono abbastanza grandi e possono avere colorazioni rosse, bianche, gialle e rosa; in genere sono di circa 5 centimetri di diametro. I fiori iniziano a spuntare già da maggio, per concludere verso settembre; ogni fiore ha una vita di circa una settimana. La fioritura produce un odore notturno gradevolissimo, mentre il giorno i suoi fiori non hanno alcun odore. Produce anche dei piccoli frutti non commestibili che sono come delle capsule secche, che bagnandosi con l'umidità o l'acqua piovana, si aprono e disperdono i semini che si trovano all'interno.


Malattie e parassiti

Il Mesembriantemo teme la cocciniglia che lascia macchie bianche e gli afidi che rendono la pianta appiccicosa. Oltre ai normali afidi, il Mesembriantemo è una pianta delicata che rischia facilmente di essere attaccato da qualche virus. Qualora dovesse accadere, la pianta andrà bruciata per evitare che il virus attacchi altre piante.


Vendita

Il Mesembriantemo si trova facilmente in ogni tipo di vivaio; si trovano molte delle sue 100 specie e il costo unitario è davvero basso.


Specie più diffuse

Mesembriantemo Crystallinum, ha la caratteristica di piccole foglie strette, ricoperte da scagliette dal colore bianco che ricorda i granelli di zucchero. Questa specie viene chiamata anche "erba ghiaccio" proprio per questa peculiarità. E' una pianta annuale e non perenne.

Mesembriantemo Acinaciforme è una specie perenne che produce singoli fiori dai colori rossi o rosa.


Curiosità

A differenza di altre succulente che fioriscono in prima mattinata o nella notte, molte specie di Mesembriantemo fioriscono nel mezzo della giornata.

Le radici del Mesembriantemo sono ricche di una sostanza alcaloide che può portare a delirio, se viene ingerito in grandi quantità.



    mesembriantemo
    mesembriantemo

    Il genere Aizoacee comprende cento specie di piante perenni semirustiche, succulente, nane. Molto diffuse, facili da coltivare e a crescita rapida. Il L. proviene dal Sud Africa. Si può coltivare nel ...

    visita : mesembriantemo

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: