malattie salvia e oidio

vedi anche: oidio

Domanda : malattie salvia e oidio

Sono due anni che cerco di coltivare la salvia in vaso e immancabilmente sulle foglie compare una specie di muffetta color bianco, sembra borotalco e poiattacca tutte le foglie e la pianta muore.Cosa posso fare?sto provando a spruzzare le foglie con acqua e sapone di marsiglia...non so..datemi un consiglio




salvia

60 SEMI DEI GIGANTI DELL'ORTO: 10 SEMI di ZUCCA GIGANTE ATLANTIC GIANT + 10 SEMI di ANGURIA GIGANTE AMERICANA CHARLESTON GRAY + 10 SEMI di POMODORO GIGANTE ITALIANO + 10 SEMI di BASILICO GIGANTE a FOGLIA DI LATTUGA + 10 SEMI di PEPERONCINO LONG CAYENNA ROSSO + 10 SEMI di CAROTA GIGANTE FLAKKEE 2 + PICCOLA GUIDA ALLA COLTIVAZIONE DI OGNI SINGOLA VARIETÀ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€
(Risparmi 2€)


Risposta : malattie salvia e oidio

Gentilissima Mirella benvenuta in giardinaggio.net, il sito di chi ama le piante ed il giardinaggio. Ti ringraziamo di averci scritto nella rubrica dell'esperto. Dalla descrizione che ci hai fornito pare chiaramente che le tue piante vengano attaccate con una certa costanza dall'oidio, un fungo conosciuto spesso anche con il nome di mal bianco. L'oidio è un fungo dalla forma polverulenta che si sviluppa sulla lamina fogliare delle piante che attacca, ricoprendo tutta la pianta di una patina di muffa bianca. Facilitato da periodi umidi e piovosi, da temperature miti e dalla coltivazione in ambienti poco areati come le serre, l'oidio è una malattia che può essere debellata eliminando le parti della pianta attaccate. Se il fungo viene lasciato indisturbato questo si espande a tutta la pianta infettando lentamente tutte le sue parti, ma se viene eliminato prontamente può essere sconfitto senza l'utilizzo di particolari stratagemmi.

Un consiglio che ci sentiamo di darle è quindi quello di eliminare le foglie attaccate non appena vede il formarsi della solita muffetta grigia. Se questo semplice rimedio non basta si può provare ad utilizzare lo zolfo il polvere o liquido, il quale riesce a bloccare la respirazione del micelio bloccando l'infezione dello stesso. Strettamente correlata con le probabilità di successo del trattamento è la temperatura di esecuzione del trattamento: sotto i 14 °C e sopra i 30°C l'effetto dello zolfo si annulla. Inoltre non si deve praticare il trattamento se sono previste piogge nelle 12 ore successive all'intervento (ne diminuiscono l'efficacia).

Infine esistono anche dei prodotti antiodici specifici realizzati appositamente per contrastare questo fungo ed i principali principi attivi di questi sono il bupimirate, il ciproconazolo, il fenamirol ed il pyrazophos.


  • salvia officinalis La salvia o meglio Salvia Officinalis, è un arbusto sempreverde che cresce a folti cespugli. E’ originaria dell’Europa meridionale ed è diffusa in tutti i paesi con clima mite ed in tutte le regioni ...
  • Salvia La salvia è una pianta diffusa sul territorio e anche nelle cucine italiane, in quanto erba aromatica dall'intenso odore e sapore, ideale per il condimento e la personalizzazione di piatti e pietanze....
  • Varietà di salvia splendens La salvia splendens è una pianta perenne di tipo erbaceo importata in Italia dall’America Latina. Viene coltivata nei giardini come pianta annuale poiché, con i primi freddi, inizia ad andare in soffe...
  • Cespuglio di Salvia officinalis Al genere botanico Salvia, della famiglia delle Laminaceae, appartengono numerose specie, annuali e perenni. I loro usi sono alimentari, ornamentali ed erboristici. La Salvia officinalis, specie peren...

Kit di coltivare, zucca bianca, collo d'oca e denaro impianto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO