Malattie orchidee

Orchidea

La pianta di orchidea è una pianta originaria delle zone con clima tropicale e sub-tropicale del continente americano e di quello asiatico; stiamo quindi parlando di una famiglia vegetale che ha radici quasi in tutto il mondo, e che ha assunto caratteristiche e particolarità ben diverse anche grazie a questa ampia diffusione geografica. A questo dobbiamo anche aggiungere che la famiglia delle Orchidaceae presenta qualcosa come 650 generi a cui appartengono più di venticinquemila specie diverse! Sono numeri impressionanti, che derivano ma anche che giustificano le origini così variegate; non solo, tutto ciò porta anche ad una serie di nette differenziazioni in parecchie caratteristiche tra i vari tipi diversi di orchidea.
fiori di orchidea.


Orchidea e malattie

mosaico orchidee.L’Orchidea si presenta come una pianta epifita nella maggior parte delle specie, ed a ciò associa un aspetto che in qualche modo ricorda esilità e delicatezza; in realtà vi possiamo assicurare che questa pianta non è affatto debole, anzi per diffondersi ed adeguarsi in tanti posti del pianeta vuol dire che ha grande forza di adattamento e quindi è fortissima. Il problema è che nella coltivazione domestica si hanno condizioni troppo differenti e troppo “a rischio”, visto anche che solitamente l’Orchidea è cresciuta in appartamento e quindi ci potrebbero essere i vapori della cucina, il caldo secco dei termosifoni, e tante altre cose. L’Orchidea necessita di precisi comportamenti, che se vengono soddisfatti garantiscono una vita lunga e soddisfacente della pianta; le malattie che prende possono essere vere e proprie malattie o attacchi virali, ma la maggior parte delle volte si tratta errori di comportamento, che creano non delle patologie ma delle malattie non parassitarie.

  • Significato Orchidea

    fiore di orchidea L’orchidea si presenta come un fiore dal profumo dolcemente seducente, dal fascino misterioso dettato da una rara bellezza, davvero unico per eleganza e senso di regalità, simbolo di armonia perfetta
  • Le foglie delle Orchidee

    Un esempio di foglia di orchidea sana. Le foglie delle Orchidee sono sempre intere e la loro disposizione è alternata o distica, molto raramente opposta. Possono nascere sia solitarie che a coppia. Nonostante la natura polimorfa, sono semp
  • I fiori di Orchidea

    Un bellissimo fiore di Orchidea rosa La fioritura delle orchidee avviene prevalentemente nei mesi invernali,anche se alcune specie possono fiorire anche in primavera o in autunno. L' orchidea deve il suo prestigio e ammirazione sopratutt
  • Orchidee Mini

    fiore di una mini orchidea. L' Orchidea costituisce, da sempre, una delle piante più apprezzate e coltivate. La pianta deve ciò ai suoi bellissimi fiori, di colori, forme e dimensioni varie. Proprio queste differenze causano la


Malattie non parassitarie

Le malattie non parassitarie che colpiscono l’orchidea ed anche altre piante sono quelle che non derivano da attacchi da parte di batteri, insetti, acari o virus, bensì solo quelle che vengono causate da errati comportamenti di noi esseri umani per esempio nella sistemazione della pianta all’esposizione solare o alla ventilazione, eccessi nella concimazione, eccessi o carenze nella irrigazione, e tanti altri di questi piccoli errori che però per la pianta diventano gravi problemi. Data questa loro origine, molte di queste malattie possono essere curate solo cambiando gli errati comportamenti.


Malattie parassitarie, insetti e acari

Le prime malattie parassitarie che colpiscono l’orchidea e di cui noi parleremo brevemente sono quelle causate da attacchi di insetti e acari. Purtroppo come ben sappiamo ci sono gli insetti positivi e quelli negativi, ovvero quelli che aiutano o al limite non disturbano la pianta e quelli che invece la attaccano. Tra questi ultimi possiamo ritrovare la cocciniglia ed il ragnetto rosso; per fortuna entrambe queste fenomenologie possono essere eliminate efficacemente da una rimozione fisica (spesso con un batuffolo di cotone ed alcool) insieme magari ad un prodotto specifico facilmente reperibile in vendita presso buoni fiorai o vivaisti. Quando invece si tratta di acari, spessissimo parliamo degli afidi: in questo caso la rimozione fisica è più difficile per le piccolissime dimensioni, mentre è molto comune quella per via chimica sempre con prodotti dedicati.


Malattie orchidee: Malattie parassitarie, funghi

Oltre ad insetti ed acari, ad attaccare la nostra Orchidea potrebbero esserci i funghi; essi, anche per l’uomo, spesso sono un grave problema. C’è da dire subito una cosa: le malattie fungine sono spesso causate da errori nella cura della pianta come eccessiva umidità e ristagni idrici nel substrato (che poco provvede a smaltirli), poca ventilazione e anche errori nell’irrigazione; infatti, correggendo questi errori la pianta sarà praticamente invulnerabile ai funghi che quindi molto difficilmente la attaccheranno. Comunque, quando ciò capita vediamo quali sono le fenomenologie più frequenti e come risolverle. Quando notiamo un classico marciume nero fatto come delle macchioline nere contornate da una specie di alone giallo, bene allora siamo sotto l’attacco del fungo Phytophthora, che se riesce ad arrivare alle radici o agli pseudobulbi della nostra orchidea può anche condurla rapidamente alla morte; la cura si fa con prodotti specifici, ma la causa a cui stare attenti nel futuro è un’eccessiva umidità a bassa temperatura. Se invece notiamo un marciume equamente diffuso su tutta la pianta, le cui parti risultano “mollicce”, allora è opera del fungo Botrytis, un fungo anch’esso agevolato da umidità con poca ventilazione a bassa temperatura e che può gravemente danneggiare l’Orchidea. Una malattia molto comune nelle Orchidea è causata dal fungo Gromerella è l’Antracnosi: si presenta con macchie brune e molto piccole, leggermente collassate e ben distinte dalle parti più sane della pianta; l’unica cura è rimuovere nettamente le parti già infettate, sperando che le sane rimanenti resistano. Le macchie convergenti del fungo Fusarium invece si combattono tenendo asciutta la pianta.


Guarda il Video
    malattie orchidee
    malattie orchidee

    Le foglie delle Orchidee sono sempre intere e la loro disposizione è alternata o distica, molto raramente opposta. Possono nascere sia solitarie che a coppia. Nonostante la natura polimorfa, sono semp ...

    visita : malattie orchidee

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: