Infuso di alloro

vedi anche: alloro

Come preparare un infuso di alloro

La pianta di alloro si caratterizza per avere diverse proprietà curative e medicinali, che possono essere estremamente utili per la cura di diversi disturbi e malanni.

Ecco spiegato il motivo per cui saper realizzare un ottimo infuso a base di foglie o bacche di alloro può essere certamente una valida alternativa rispetto ai farmaci.

Per prima cosa, sarà necessario procurarsi dall'erborista delle foglie di alloro fresco non trattate; in secondo luogo, dobbiamo avere a disposizione del miele, due tazze di acqua e una scorza di limone.

La prima cosa da fare è indubbiamente quella di far raggiungere all'acqua la temperatura di ebollizione all'interno di un apposito pentolino.

Una volta che l'acqua bolle, spegniamo il fuoco e versiamola nella tazza insieme alle foglie di alloro fresco: a questo punto, lasciamo il composto in infusione per almeno dieci minuti.

Aggiungiamo la scorza di limone (tagliandola a forma di bastoncini) e poi lasciamo riposare il nostro infuso per altri cinque minuti.

L'operazione finale sarà quella di provvedere al filtraggio dell'infuso e poi aggiungere, nel caso in cui volessimo renderlo un po' più dolce, un cucchiaio di miele e beviamola calda.

Per preparare un infuso di alloro come ottimo digestivo, nel caso in cui si avesse a che fare con pasti abbondanti, è necessario utilizzare solo due foglie di alloro (che si può far essiccare all'interno di un piccolo contenitore) e una buccia di limone biologico.

Per addolcire tale infuso si può anche utilizzare dello zucchero di canna: è fondamentale bere l'infuso a base di alloro quando sia ancora caldo e la cattiva digestione non sarà più un problema.

infuso di alloro


Effetti benefici dell'infuso di alloro

infuso di alloro2 Nell'antichità, Ippocrate indicava le fumigazioni di foglie di alloro per fare in modo di lenire tutti quei disturbi che potevano nascere durante il parto.

Anche Plinio parla piuttosto diffusamente delle proprietà curative dell'alloro, dato che la riteneva sopratutto efficace ed utile per curare la sciatica.

Ad ogni modo, sia le foglie che le bacche di alloro, nel corso dei secoli, sono state utilizzate per via delle loro notevoli proprietà anticatarrali, ma anche per combattere adeguatamente i reumatismi.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare come l'alloro si caratterizzi anche per notevoli proprietà carminative, che sono molto importanti per contrastare i casi di meteorismo, ma anche proprietà colagoghe, ovvero che svolgono un'azione stimolante nei confronti della secrezione e del deflusso della bile.

Non dobbiamo dimenticare anche un'azione digestiva, molto utile per contrastare i casi dispepsie e, allo stesso tempo, emmenagoga, per trattare disturbi come l'amenorrea.

L'utilizzo di prodotti a base di alloro viene sopratutto indicato per la cura di tutti quei disturbi che vanno a colpire l'apparato digerente, in particolar modo per trattare le diarree dei bambini.

In ogni caso, nel momento in cui si vuole puntare sull'uso esterno, certamente l'infuso a base di foglie di alloro è una delle soluzioni migliori per combattere la scabbia, l'alopecia, la gotta e i reumatismi.

Certamente gli infusi a base di alloro riescono ad essere particolarmente efficaci per la cura di raffreddori e per debellare il catarro a livello di bronchi e polmoni.

L'infuso di alloro è in grado di svolgere un'azione rinforzante dello stomaco e può stimolare, senza dubbio, l'appetito

  • alloro

    alloro L’alloro, il cui nome scientifico è “Laurus nobilis” è una pianta aromatica sempreverde che fa parte della famiglia delle Lauracee e si diffonde piuttosto facilmente in tutte quelle zone caratterizzat...
  • alloro

    proprietà alloro L'alloro è una pianta rustica che era largamente impiegata anche tanti secoli fa ed ha la peculiarità di avere delle foglie caratterizzate da un tipico profumo ed un sapore unico, che le rende non esa...
  • Liquore di alloro

    liquore di alloro Il liquore all'alloro si caratterizza per essere una delle più diffuse bevande in tutto il Sud Italia.Ancora oggi, dopo decenni di produzione e di tradizioni, viene realizzato seguendo delle rigoros...
  • Corone d'alloro

    corone d La corona di alloro rappresentava un simbolo particolarmente importante nelle popolazioni antiche.Per gli antichi di romani, la corona di alloro costituiva un ottimo ornamento a cui veniva frequente...


Ricette per preparare un infuso di alloro

Per la cura di tutti quei disturbi, sopratutto catarrali, che possono colpire i bronchi o per la cura delle irritazioni del tubo digerente, non c'è niente di meglio che preparare un infuso a base di alloro.

In questo caso, però, sarà necessario procurarsi dei fiori essiccati di alloro, circa quaranta grammi, che dovranno essere versati all'interno di una tazza colma di acqua bollente (un litro).

Arrivati a questo punto, lasciamo riposare il composto almeno per trenta minuti, per poi provvedere con elevata scrupolosità e attenzione ad eseguire l'operazione di filtraggio.

Ricordiamo che, in questa occasione, il dosaggio consigliato è di quattro tazzine al giorno, da bere sempre lontano dai pasti e da assumere quando il composto è ancora molto caldo.

Nel caso in cui, invece, avessimo intenzione di contrastare uno stato febbrile, possiamo preparare un adeguato infuso a base di alloro.

La prima cosa da fare è quella di sminuzzare le foglie di alloro (cinque o sei), per poi inserirle all'interno di una tazza riempita con dell'acqua bollente.

Dopo aver filtrato il composto, possiamo bere il nostro infuso: ricordiamo sempre che si deve bere caldo, prima di andare a dormire, in maniera tale da poter svolgere un'attività stimolante sulla sudorazione, magari anche bloccando l'evolversi di raffreddamenti.

L'infuso a base di alloro può essere anche bevuto a piccoli sorsi dopo ogni pasto, dato che è in grado di svolgere un'azione rilassante, favorendo la digestione e rimuovendo i gas intestinali.


Avvertenze all'uso dell'infuso di alloro

In particolar modo, è l'olio essenziale di alloro che può causare delle dermatiti allergiche da contatto, in tutti quei soggetti che hanno una naturale predisposizione.

Non sono stati dimostrati altri effetti collaterali di questa pianta.


Infuso di alloro: Foglie di alloro

alloro Oltre che per la preparazione di tisane, infusi e decotti, le foglie di alloro vengono molto utilizzate in cucina, per la preparazione di zuppe, verdure, piatti di carne ma anche di pesce. Viene soprattutto consigliato per la preparazione dei cibi a lunga cottura, come gli arrosti e gli spezzatini. In cucina l'alloro si usa principalmente secco. Se vengono lasciate intere, è bene ricordarsi di rimuoverle prima di portare il piatto in tavola. Sebbene durante la cottura rilascino un delizioso aroma, il loro sapore non è altrettanto gustoso, infatti, mordere una foglia di alloro può non essere molto piacevole! Le foglie di alloro servono anche per tenere alla larga i topi, le formiche e altri piccoli insetti. Per questo possono essere lasciate nei cassetti dove si conserva il cibo. Se messe, invece, all'interno di una confezione di farina evita la formazione di larve.



commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


00:48:24 -
Micle - commento su Infuso di alloro
Ringrazio di queste cosi importante, delucidazioni.