Erba sintetica

Descrizione

Quando le condizioni ambientali non consentono una crescita sana del manto erboso naturale si può ricorrere a quello artificiale composto da era sintetica. L’erba sintetica permette di creare dei prati artificiali adatti a praticare diverse attività sportive, come calcio, tennig, pallavolo, ecc. L’erba sintetica consente di avere un prato verde anche su spazi esterni costruiti su pavimentazioni asfaltate o in cemento e dove la crescita dell’erba naturale sarebbe impossibile. Gli spazi esterni dove l’erba sintetica trova la sua giusta collocazione sono, ad esempio, balconi e terrazzi o ampi tetti di abitazioni usati per realizzare i giardini pensili. Il manto artificiale consente di rendere più vivibile lo spazio aperto di edifici situati in città e dove sarebbe impossibile avere un giardino naturale, specie se lo spazio è collocato su terrazzo e tetto asfaltato. L’erba sintetica può essere applicata anche sui classici giardini privati in cui il terreno non è adatto alla crescita del manto erboso naturale o su prati naturali danneggiati da una cattiva manutenzione o seccati a causa di caldo o freddo eccessivo. Per ripristinare la freschezza del manto erboso, in questi casi, è fondamentale usare l’erba sintetica che alla vista si presenta del tutto simile all’erba naturale, con colori intensi in grado di valorizzare al meglio la resa estetica dello spazio esterno.
erbasintetica2

Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sintetica 2 x 5m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€


Caratteristiche

erba-sintetica1 In commercio esistono diverse tipologie di erba sintetica, con manto verde che può essere più lungo o più corto in base al materiale usato. Il manto verde artificiale troppo raso o lineare appare simile al classico pannolenci, ma si tratta di una soluzione più da interno e usata per i tavoli da gioco come il biliardo. Lo spazio esterno, specie il giardino, merita molto di più. In tal caso si potrà scegliere l’erba sintetica a moquette che si presenta simile alla moquette per interno, ma con un tessuto più morbido e colorato del verde intenso tipico dell’erba. L’erba sintetica maggiormente simile a quella naturale è con radice di paglia che si intasa perfettamente al terreno del giardino. La fibra esterna dell’erba sintetica è realizzata sempre in polipropilene per esterno, un materiale che resiste agli agenti esterni e che non scolorisce sotto l’azione dei raggi solari. Con l’erba sintetica si potrà avere un prato sempre come nuovo e appena coltivato, ma senza le esigenze di manutenzione di quello vero. Naturalmente bisogna saper scegliere l’erba sintetica adatta al tipo di suolo, terreno o pavimento che dovrà ospitarla. Poi, bisognerà fissarla correttamente in modo da renderla stabile ed ottenere una resa estetica pari all’erba naturale.

  • erbartificiale3 L’erba artificiale è un tessuto che imita l’erba naturale e che viene utilizzato per “tappezzare” il suolo di spazi esterni quali i campi da gioco, il giardino, la terrazza o il bordo piscina. Negli u...
  • camposintetico2 Il termine “campo” identifica una superficie piana coltivabile o calpestabile. In genere, quando si parla di un campo o dei campi, ci si riferisce a quelli coltivati o a quelli da gioco. Nel caso si...
  • campoerbasintetica2 Il campo in erba sintetica è realizzato con un manto erboso artificiale. Negli ultimi anni, l’erba sintetica ha conosciuto una enorme diffusione, per via della praticità di questo materiale e dei mut...
  • costoerbasintetica1 L’erba sintetica è composta da un tessuto artificiale che imita quasi perfettamente l’erba naturale. Con l’erba sintetica si possono realizzare prati e tappeti erbosi “finti”, ovvero non naturali. Que...

Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sintetica 2 x 10m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,9€


Tipi di erba sintetica

erbasintetica4 Come già avrete capito dal paragrafo precedente, in commercio esistono tantissime tipologie di erba sintetica che, per caratteristiche estetiche e di resistenza agli agenti esterni, sono in grado di adattarsi a qualsiasi condizione. Le più comuni sono le cosiddette stuoie a telo basso, molto simili a dei tappeti e ideali per occupare spazi non coperti dal prato naturale. Realizzate con finiture molto semplici, le stuoie sono una soluzione abbastanza pratica ed economica per sostituire il manto naturale in punti che ne sono sprovvisti. Il mercato propone stuoie di erba sintetica di diverso colore ( bianco, rosso, blu, verde, nero) anche se per esterno è consigliabile usare il verde. Tra le stuoie a telo basso rientrano anche le erbe sintetiche con uno spessore da 12 millimetri che, comprensivi dei bordi inferiori, diventano 14 millimetri. Queste ultime tipologie di stuoie, anche se non raggiungono i livelli estetici delle erbe sintetiche professionali per campi sportivi si presentano molto simili all’erba naturale e per l’esterno hanno una resa estetica migliore rispetto alle stuoie con erba rasa simile al tessuto di un tappeto. Una soluzione esteticamente gradevole è la stuoia con fibra ritorta che imita un manto erboso soffice e naturale. L’erba sintetica di questa stuoia viene lavorata in modo da apparire simile a dei piccoli fili d’erba attorcigliati che non si deformeranno durante il calpestio. Altra soluzione di erba sintetica per esterno è la pavimentazione in tessuto stile moquette, senza spessore e senza ciuffi verdi, idrorepellente e resistente alla luce, ma con superficie liscia da usare per grandi spazi esterni di alberghi o ristoranti. In un giardino è sempre preferibile usare l’erba sintetica professionale o realistica con manto erboso morbido ed a ciuffi sempreverdi che si presentano esattamente simili all’erba naturale. La base di questi prati sintetici è composta da una radice da intasare al suolo opportunamente preparato. Per un effetto maggiormente naturale la base del manto può essere sempre di colore verde o di color paglia. Le erbe sintetiche realistiche presenti in commercio sono tantissime, dalle più semplici a quelle ultraprofessionali ed applicabili su spazi esterni ad uso sportivo. Lo spessore dell’erba realistica varia in base al tipo di effetto che si vuole ottenere. Esistono erbe sintetiche che sembrano simili in tutto e per tutto a quelle naturali.


Dove posizionare l’erba sintetica

erbasintetica5 L’erba sintetica può servire a coprire diversi spazi esterni, sia in casa che in giardino. L’erba sintetica facilmente removibile in stile stuoia si può collocare su terrazza e balcone, ma anche su zone del giardino sprovviste di erba come il bordo piscina, ingressi di ville e casali, lungo le aiuole. I posizionamenti di erba sintetica nelle zone indicate hanno spesso una funzione ornamentale. Questo tipo di erba è comunque resistente al calpestio e all’azione dei raggi solari. Viene inoltre trattata con prodotti abrasivi e applicata su supporti drenanti in modo da non subire accumuli di umidità. Le erbe sintetiche a effetto realistico si usano, invece, per ricoprire superfici esterne più ampie, come i campi sportivi o giardini pavimentati e senza manto erboso o tetti molto grandi dove creare giardini pensili.


Posa

L’erba sintetica va correttamente posizionate su suolo, terreno e pavimento ben livellato. I metodi di posa sono diversi in base al tipo di erba utilizzata. Per quella in stile tappeto non c’è molto da dire, perché si posa sulla superficie esterna come un normalissimo tappeto. Dopo la si potrà ammirare o calpestare a piacimento o rimuoverla per fini di manutenzione o pulizia o per sostituirla con una stuoia con ciuffi d’erba di diverso colore o spessore. Più complessa la posa dell’erba sintetica artificiale di grandi dimensioni e con un aspetto del tutto simile all’erba naturale. In questo caso bisogna seguire precise tecniche di posa in modo da fissarla saldamente al suolo e garantirne una lunga durata nel tempo. Erbe sintetiche per grandi superfici vengono solitamente posate da personale specializzato, mentre per ricoprire spazi esterni privati la possa può essere effettuata da soli seguendo alla lettera le istruzioni del produttore. Nella posa dell’erba sintetica bisogna distinguere i tessuti artificiali con radice a intaso e quelli a intaso con riempimento. I primi si posano su terreno scavato e ben livellato, ma senza necessità di riempimento perché la radice inferiore dell’erba riempirà automaticamente lo scavo del suolo, mentre per i secondi sarà necessario riempire lo scavo con materiali tipo la sabbia.


Procedura

Per la posa dell’erba sintetica propriamente detta e con effetto identico a quella naturale servono i seguenti attrezzi: una colla speciale per erba sintetica, una banda di giunzione tessile, un coltello per tagliare i tappeti e uno spalmatore per distribuire la colla necessaria a fissare l’erba al suolo. L’erba sintetica viene venduta in rotoli, per cui dovrete srotolare il primo e indicate il punto in cui sarà unito quello successivo. La stessa procedura va ripetuta per gli altri rotoli. I rotoli vanno inseriti nel giunto di collegamento dopo aver tagliato i loro bordi in tessuto con un coltello per tappeti. Molti rotoli di erba sintetica vengono venduti senza bordi in tessuto per cui non sarà necessario ricorrere al taglio. I rotoli vanno uniti con il collante facendo attenzione a non creare tra loro uno spazio superiore ai 4 millimetri . La giunzione serve a proteggere i bordi dalla dispersione di colla e dagli attacchi dell’umidità. Oggi esistono anche altre soluzioni per unire e fissare i rotoli tra loro con bordi che si sovrappongono. Si tratta di tessuti che vengono realizzati con il procedimento della termofusione e i cui bordi si saldano sovrapponendoli l’uno all’altro senza necessità di incollarli. Prima di unire e incollare i bordi dei due rotoli, questi ultimi vanno ripiegati in parallelo in modo da lasciare una distanza centrale di 60, 70 centimetri. In questo spazio verrà posizionata la banda di giunzione a cui si applicherà la colla che verrà distribuita con l’apposito spalmatore. I rotoli vanno incollati alla banda a due a due, effettuando una leggera pressione con le mani. La stessa procedura si dovrà ripetere per le altre coppie di rotoli fino a quando non si sarà coperto tutto lo spazio esterno. Nei campi sportivi si usano prevalentemente prati sintetici a intaso con riempimento, in tal caso, la posa comprenderà inizialmente la scavatura del terreno da riempire con un substrato di sabbia, gomma o fibra artificiale.


Manutenzione

La manutenzione dell’erba sintetica è generalmente più semplice e meno onerosa di quella naturale.

Di solito basta spazzolare l’erba periodicamente per rimuovere residui di foglie e rifiuti. L’erba sintetica a intaso con riempimento richiede anche un controllo periodico dello stesso che va alimentato , se necessario, con aggiunta di sabbia o altro materiale usato. La manutenzione di grandi aree di erba sintetica va invece affidata direttamente al produttore o all’installatore. La manutenzione professionale è consigliata anche per le erbe sintetiche ad uso privato. Pulita e controllata periodicamente, l’erba sintetica può durare anche più di 10 anni.


Erba sintetica: Costi

I costi dell’erba sintetica variano in base alla tipologia scelta. Le più economiche naturalmente sono le stuoie di erba sintetica bassa, tipo tappeti, che si possono comprare a prezzi compresi tra 7 e dieci euro al metro quadro. L’erba sintetica con radice a intaso e quelle con sistema di riempimento hanno dei costi al metro quadro più alti, giustificati dal fatto che si tratta di prati sintetici con un’elevata resa estetica e usati anche a scopo professionale. In tal caso i costi oscillano tra i 28 ed i 37 euro al metro quadro.


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


12:06:17 -
sinovi srl - commento su Erba sintetica
richiesta preventivo per fornitura in opera di erba sintetica x tetti.
16:40:37 -
ser.v.in s.r.l. - commento su Erba sintetica
Buon giorno, dovremmo ricoprire delle transenne da locare presso importanti centri commerciali. Pertanto saremo grati di poter essere contattati con una certa urgenza. Salutiamo cordialmente SER.V.IN s.r.l franco Nannelli 339.3249963
14:56:02 -
berardino - commento su Erba sintetica
Spett.le Ditta sono interessato all£acquisto del vs.prodotto Rba sintetica a euro 3,79 gradirei sapere il prezzo completo per 27 mq e naturalmente le dimensioni dei rotoli. grazie