Potare le Orchidee - Phalaenopsis

Come curare le orchidee:

Le orchidee in questo periodo dell'anno sono facilmente reperibili, sicuramente una soluzione davvero ottima per scegliere le orchidee è l'orchidea in vaso. Questo fiore infatti, riesce a colorare la casa, dando un tocco di atmosfera che solo le orchidee sanno dare.

Tuttavia, come ogni cosa, bisogna anche saper curare, e l'orchidea, diciamoci la verità è anche una pianta molto delicata. Vediamo quindi, come curare le nostre orchidee, per poi passare al succo dell'articolo, ovvero come potarle!

1. Prima di tutto, bisogna curare il vaso dei nostri amati fiori, bisogna tenerli in casa durante i mesi freddi

2. Attenzione alla luce : Le orchidee necessitano di una luce non indifferente, procuriamoci quindi delle lampade al neon per regalare al nostro fiore, un illuminazione artificiale!

Un'altro punto molto importante per la cura dei nostri fiori è sicuramente l'innaffiatura vediamo i punti cruciali per mantenere in forma i nostri amati fiori!

1. Prima di tutto, un punto importantissimo è sicuramente l'assidiuità, bisogna annaffiare le orchidee almeno una volta al giorno, nel caso avete problemi con regolarità, comprare un sistema automatico per l'innaffiatura!

2. Scegliete un vaso che abbia un drenaggio per l'acqua in eccesso

3. Non esagerate con l'acqua, i nostri fiori, non devono affogare!

Ora passiamo, al punto cruciale dell'articolo:

potare le orchidee


Potare le Orchidee: La potatura delle orchidee

curare le orchidee Per un ottima cura dei nostri amati fiori, ci sono delle regole fondamentali , ad esempio quella delle forbici: gli attrezzi che utilizziamo per lavorare sulle nostre amate piante non devono assolutamente mai essere scontate o scelte a caso.

1. Bisogna utilizzare sempre forbici disinfettate, sterilizzate ogni volta. Conviene quindi utilizzare delle forbici usa e getta (si trovano da negozi di bricolage a lotti di 10 a prezzi veramente bassi) .

2. In secondo luogo, bisogna utilizzare tagli netti. A cosa serve utilizzare tagli netti? Se andiamo ad utilizzare dei tagli poco decisi, abbiamo il rischio di "regalare" un infezione alla nostra amata pianta.

3. Ricordiamoci che una corretta potatura, equivale ad una splendida fioritura, prestiamo sempre molta cura al tagliare tutto ciò che è in eccesso sulla nostra pianta!

4. Ricordiamoci di non esagerare mai con la potatura: Se tagliamo troppo, possiamo arrivare a danneggiare la pianta! Attenzione quindi a non farci prendere la mano!

5. Rimuovi regolarmente gli steli appassati, le parte danneggiate o secche, lasciando al fiore la possibilità di seguire il proprio percorso naturale

6. L'eventuale taglio dello stelo deve essere di norma seguito dopo il secondo nodo, naturalmente a partire dal terreno ma può essere praticato anche direttamente alla base.

7. Rimuovere i fiori solo se si sono realmente appassiti, e soprattutto, se si ono appassiti del tutto, tagliandoli al peduncolo.

8. Esperienza e buon senso sono una cosa fondamentale: affidati sempre a chi ha piu esperienza di te per potare le piante.

9. Una volta che abbiamo tagliato la pianta, nel nostro caso l'abbiamo "ferita" bisogna utilizzare un mastice particolare, che permette di velocizzare la cicatrizzazione, evitando infezioni , favorendo nuovi getti e quindi , la rifioritura.

Come ogni cosa, ci sono sempre varie opinioni per quanto riguarda la potatura dei singoli fiori, ad esempio per le orchidee, andrebbero eliminate solo le parti appassite o danneggiate, lasciando alla pianta la decisione di seccare lo stelo e il resto. Altre opinioni sostengono che gli steli vanno tagliati sempre a 20 cm dalla base, per evitare steli troppo magri , brutti e che tendono a piegarsi. C'è un altro gruppo di persone che sostiene che quando tutti i fiori fanno capo allo stelo sono caduti, e il fiore, va privato della parte finale che di solito si rinsecchisce. Ci sono anche molte persone che sono contrarissimi alla potatura e che sostengono che l'intervento riduce la potenziale frequenza di fioritura, dal momento che per i nuovi steli bisogna attendere tanto tempo (di solito 4 mesi) ossio l'arrivo della stagione primaverile, o autunnale.

Da tutto ciò possiamo quindi capire che non ci sono regole univoche che vanno bene per tutti, ma come ho gia detto nelle regole, bisogna comunque accumulare una certa esperienza, delusioni e quant'altro.

Un ulteriore ed ultimo consiglio che posso darvi per quanto riguarda l'attrezzatura per potare i nostri amati fiori, oltre alle gia citate forbici usa e getta, possiamo anche utilizzare una forbice in acciao ed acquistare uno strumento che la sterilizzi. Una cosa importante per ottenere sempre dei tagli ben decisi e netti è quello di affilare sempre di più la forbice, facendo in modo che il taglio venga veramente preciso, evitando qualsiasi tipo di infezione.

Mi raccomando, dedicati al potare le orchidee solo se il tuo obiettivo è quello di ottenere una riscrescita ben vigorosa. Le orchidee "per iniziare" ovvero quelle di facile coltivazione e di facile potatura, le , chiamiamole così, orchidee da casa, sono le phalaenopsis e le dendrobium.

Lasciateci nei commenti qualsiasi opinione, commento o esperienza, non mancheremo di rispondervi adeguatamente! Postateci magari anche le foto delle vostre piccole!

  • Narciso

    narcissus jonquilla quail Il Narciso (Narcissus) è un bulbo di origine europea della famiglia delle Amaryllidaceae composto da centinaia di specie diverse. Questo bulbo è molto utilizzato nel giardinaggio per le aiuole, i prat
  • eucalipto

    eucalyptus glob L'eucalipto, nome comune di eucalyptus, appartiene alla famiglia delle Myrtaceae ed è un albero originario dell'Australia. Il suo genere abbraccia una grande quantità di specie: sono infatti più di 50
  • cura dell'ibisco

    foto ibisco fiorito Mi hanno regalato due alberelli d'ibisco,hanno una fioritura eccellente.Per far si che rimangano tali cosa posso fare? Quando necessitano la potatura? Vivendo a Bologna il clima è un pò mite d'inverno
  • Lantana

    Lantana Il nome della Lantana si riferisce al genere di piante Dicotiledoni, appartenente alla famiglia delle Verbenacee e comprendente, inoltre, numerose specie, la maggior parte delle quali originarie dell’


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


12:47:17 -
anna - commento su Potare le Orchidee
ho tagliato 10 cm di stelo (dove si formano i fiori) e ho notato che col passar dei giorni è ingiallito: cosa devo fare per salvare lo stelo
13:40:45 -
Anna - commento su Potare le Orchidee
Ciao, Una mia amica, conoscendo la mia passione per le piante, due mesi fa, mi ha regalato una orchidea. Era piena di boccioli e, con il passare del tempo, sono caduti senza aprirsi. Ora sono in pensiero perché lo stelo di una delle due si stà ingiallendo progressivamente. Cosa devo fare per salvarla. Gradirei anche dei consigli per l£annaffiatura. Rimango in attesa di una Vs. preziosa risposta. Grazie infinite!! Un caro saluto. Anna
14:40:08 -
elisa - commento su Potare le Orchidee
ho un£orchidea che non ha fiori ma alle estremità ha i boccioli che probnabilmente mi daranno dei fiori,cosa devo fare?potarle o lasciarle fiorire?saluti e grazie
15:21:23 -
nelda - commento su Potare le Orchidee
sulla mia orchidea sono cresciute 4 nuove piante mi sapete dire come potarle e in quale periodo? grazie
17:51:19 -
Katia - commento su Potare le Orchidee
Ho da poco deciso di riprovare ad avere le orchidee in casa dopo varie esperienze negative..credo nel pollice verde!! Mi hanno consigliato vasi di vetro e va meglio solo che le voglie sono leggermente bianche e mosce..ho cambiato terriccio ed esposte in zona umida e con lucernario..cosa posso fare?
12:09:40 -
Cristina - commento su Potare le Orchidee
boun giorno, ho, già da un anno, due orchidee phalaenopsis, in piene crescita, che tengo sul davanzale della finestra, riparate da una tenda sottile. Purtroppo oggi accidentalmente, nel rimuovere una delle due, nonostante abbia cercato di fare attenzione, ho rotto i due nuovi steli fiorali (si sono impuntati sul vetro). Cosa posso fare? Grazie.
16:47:48 -
erica - commento su Potare le Orchidee
Buonasera. Avrei bisogno di un aiuto per quanto riguarda la mia orchidea. Purtroppo non so di che tipo sia in quanto mi è stata regalata nel mese di settembre. Da quel giorno fino a due settimane fa l£orchidea era completamente fiorita con dei fiorellini rosa..poi ha cominciato a perdere i fiori fino a diventare oggi completamente spoglia. Inoltre i rami si stanno ingiallendo e seccando. Pensavo stesse morendo ma ho notato che è nata una fogliolina verde tra le altre già esistenti. E£ normale che succedano le cose sopra indicate? La pianta sta in casa e non è esposta ai raggi diretti del sole ma è comunque in un posto illuminato. La pianta viene annaffiata una o due volte a settimana "a cascata" senza lasciare mai acqua nel vaso. Inizialmente succedeva che si formasse della muffa nella parte superiore delle radici allora ho iniziato ad annaffiarla di meno. Le radici superiori tendono a seccarsi mentre quelle interne al vaso sono ancora tutte verdi. Come devo comportarmi? Devo tagliare gli steli ormai vuoti e gialli? si si come devo effettuare la potatura? Se lascio gli steli così cosa succederà alla mia orchidea?Grazie mille in anticipo e spero di ricevere presto Vostre notizie in merito.
11:18:58 -
miriam - commento su Potare le Orchidee
buon giorno ho una Phalaenopsis piccola mi stanno seccando i fiori e i boccioli,troppa acqua? grazie
14:03:31 -
gaia - commento su Potare le Orchidee
salve ho 3 orchidee phalaenopsis solo che una io gli ho tagliato quasi tutto lo stelo no ho rimasti 5 cm e le sue radici sono verdi...la 2° gli ho rimasto tutto lo stelo la potatura l£ho fatta al 2° nodo solo che gli sn cadute tutte le foglie e le radici sono quasi seccate tutte...la 3° e tutta secca senza foglie sono morte tutte 3? grazie mille in anticipo
22:03:23 -
Mary - commento su Potare le Orchidee
Salve, ho comprato da una settimana l£oncidium sharry baby non ho molta esperienza con le orchidee e vorrei qualche consiglio, qualcuno conosce nello specifico questo incrocio? può darmi informazioni dettagliate? ora che perderà i fiori dovrò tagliare lo stelo ma nn sò bene a che altezza, ho paura di fare danni, specialmente nel tagliarla. Ora i fiori stanno un pò appassendo quindi mancherà poco alla potatura, voglio che viva e una volta tagliata ricresca T_T
15:07:40 -
rossana - commento su Potare le Orchidee
A Natale ho ricevuto una bella orchidea,ma dopo un po di giorni ha incominciato a perdere i fiori.Mi ha meravigliato il fatto che ad oggi gli steli sono ancora verdi e sta crescendo una nuova foglia. Sono tentata di potarla, ma da esperienza precedente lo stelo è rifiorito dando una fioritura in 2 steli bellissima. Cosa mi consigli di fare?
13:36:40 -
emanuela - commento su Potare le Orchidee
Salve, ho bisogno di un aiuto per la mia orchidea, ha le foglie mosce ed annerite, sembrano bruciate...cosa posso fare?grazie
17:13:06 -
Giuliano - commento su Potare le Orchidee
ciao, ho regalato una bellissima orchidea bianca a mia moglie, ora però, di certo io non ho il pollice verde, quando e come dovrò tagliare i rami, e quanto impiegherà x rifiorire, ciao grazie